CASTELLAMONTE - «Trasferite l'ecocentro dei rifiuti a Rivarolo»

| Il comitato dei residenti di via Piccoli e strada del Ghiaro torna a chiedere provvedimenti sulla sede della Teknoservice

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - «Trasferite lecocentro dei rifiuti a Rivarolo»
Con riferimento alla domanda di autorizzazione unica per impianto di recupero rifiuti presentata dalla Teknoservice per il centro di strada del Ghiaro, il comitato spontaneo dei residenti della zona, «via Piccoli e strada del Ghiaro», ha inviato una serie di osservazioni alla Città Metropolitana che dovrà eventualmente concedere l'autorizzazione all'azienda che si occupa della raccolta rifiuti sul territorio dell'alto Canavese.
 
«La situazione gestionale dell’area in questione non presenti più oggi, grazie all’impegno della Teknoservice, buona parte di quelle “indegne” criticità che invece caratterizzarono, in particolare dal 2006 al 2013, la gestione della stessa da parte del Consorzio Asa - precisano i residenti - tuttavia l’area in questione, che ospita una piattaforma logistica e di trattamento rifiuti al servizio di oltre 50 comuni e 80 mila abitanti, risulta comunque e sempre ubicata a stretto ridosso del concentrico cittadino di Castellamonte, situazione per la quale è sufficiente visionare il piano regolatore generale e le evidenze fotografiche aeree per averne oggettiva comprova; tale area risulta in particolare addossata a zone esclusivamente residenziali (attraverso cui tra l’altro transita tutto il traffico veicolare, tecnico e non, collegato all’uso della piattaforma), mediamente popolate e costruite ben prima del 1999, anno di realizzazione dell’allora sede del Consorzio Asa».
 
Secondo il comitato per la suddetta area non è mai stata effettuata una oggettiva valutazione sulla compatibilità urbanistica, ambientale e territoriale e seppur Teknoservice abbia adottato sin dal suo insediamento buone pratiche gestionali dell’area e della logistica, le vie di accesso alla piattaforma risultano talvolta oggetto di dispersione dai mezzi operativi di rifiuti, in particolare plastica e carta, con chiaro degrado dell’ambiente urbano circostante, e quotidianamente (salvo la domenica) di attraversamento piuttosto frequente degli stessi mezzi operativi in uscita ed entrata dalla suddetta area.
 
I cittadini sottolineano che non c'è stato confronto, in questi anni, con l'amministrazione comunale di Castellamonte e per questo chiedono la convocazione di un tavolo informale da parte della Città Metropolitana. Non solo: i residenti chiedono di «trasferire nella piattaforma oggi in disuso ubicata nel territorio di Rivarolo Canavese (presso la discarica consortile in aperta campagna) tutte le attività potenzialmente moleste riferibili al trattamento dei rifiuti».
Dove è successo
Politica
PROFUGHI IN CANAVESE - «Il campo di calcio solo ai profughi»: scattano le polemiche a Montalto Dora
PROFUGHI IN CANAVESE - «Il campo di calcio solo ai profughi»: scattano le polemiche a Montalto Dora
I migranti, una trentina, di età compresa tra i 18 e i 30 anni, sono ospiti dalla parrocchia che li gestisce nell'ex casa di riposo. Alcuni residenti puntano il dito contro la gestione: «Il campo è per tutti ma è stato monopolizzato»
VOLPIANO - Nasce un super comitato per la festa patronale
VOLPIANO - Nasce un super comitato per la festa patronale
Il Comune intende costituire un comitato permanente con rappresentanti di Pro Loco, borghi, associazioni e coscritti
IVREA - Primarie Pd per scegliere il candidato a sindaco: duello all'ultimo voto tra Ballurio e Perinetti
IVREA - Primarie Pd per scegliere il candidato a sindaco: duello all
Domenica il Partito Democratico sceglie, con le primarie, il candidato a sindaco che, a giugno, tenterà di succedere al primo cittadino uscente Carlo Della Pepa. Si vota solo domenica 21 gennaio dalle 8 alle 20. Allestiti cinque seggi
CHIVASSO - Il ricordo dei nostri valorosi Alpini morti in Russia
CHIVASSO - Il ricordo dei nostri valorosi Alpini morti in Russia
Nei prossimi mesi saranno poste tre targhe nelle stazioni ferroviarie di Asti, Chivasso e Porta Nuova, per ricordare la partenza
ELEZIONI - Pubblicità elettorale su Quotidiano Canavese
ELEZIONI - Pubblicità elettorale su Quotidiano Canavese
Codice di autoregolamentazione per la pubblicità elettorale 2018 sul giornale online "QC quotidianocanavese.it" e sui supplementi telematici quotidianovenaria.it e torinosud.it.
LEINI - Il blocco del traffico danneggia i residenti dei Comuni
LEINI - Il blocco del traffico danneggia i residenti dei Comuni
Prosegue a Torino il blocco del traffico che inibisce la circolazione ai veicoli privati diesel Euro 4, benzina, gpl e metano
MAPPANO - Trovato un accordo con Caselle per i dipendenti Cim
MAPPANO - Trovato un accordo con Caselle per i dipendenti Cim
«Dopo una lunga trattativa è stato fatto un passo fondamentale che dà inizio ad un percorso di accordi» dice il sindaco Grassi
RIVAROLO - Tumori, è allarme rosso: «La sensazione è che aumentino»
RIVAROLO - Tumori, è allarme rosso: «La sensazione è che aumentino»
Una delegazione di «Non bruciamoci il futuro» ha incontrato il sindaco per chiedere all'Asl To4 dati certi sull'argomento
FRASSINETTO - Vodafone non paga l'affitto per l'antennone telefonico
FRASSINETTO - Vodafone non paga l
Un affitto non pagato e un Comune che, dovesse fare causa, finirebbe per spendere più di quanto dovrebbe incassare...
VOLPIANO - «Conoscere Volpiano», un concorso per le scuole primarie
VOLPIANO - «Conoscere Volpiano», un concorso per le scuole primarie
«Il nostro obiettivo - dice l'assessore Gigliotti - è favorire la conoscenza del territorio, invitando i bambini a scoprire cose»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore