CASTELLAMONTE - «Troppo caldo in classe, spegnete il riscaldamento». I ragazzi delle medie scrivono al sindaco

| Non essendoci le termovalvole, infatti, i termosifoni nelle aule non possono essere spenti e i ragazzi, specie quelli del primo piano, fanno la sauna. Oltretutto nelle ultime settimane si è anche verificato un guasto alla centralina...

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - «Troppo caldo in classe, spegnete il riscaldamento». I ragazzi delle medie scrivono al sindaco
Di solito gli studenti protestano per le aule fredde. A Castellamonte, invece, c'è troppo caldo alle scuole medie. I ragazzi della Cresto scrivono al sindaco Pasquale Mazza per far abbassare le temperature. Non essendoci le termovalvole, infatti, i termosifoni nelle aule non possono essere spenti e i ragazzi, specie quelli del primo piano, fanno la sauna. Oltretutto nelle ultime settimane si è anche verificato un guasto alla centralina che diffonde il calore dalla rete del teleriscaldamento della scuola. I problemi si sono quindi sommati fino a convincere i ragazzi ad avvisare il Comune del problema.

La lettera, firmata da decine di studenti, è stata consegnata lunedì in municipio. «Egregio signor sindaco, siamo i ragazzi che frequentano la scuola media Cresto nelle classi del primo piano (purtroppo). Le scriviamo questa lettera per renderla partecipe del problema del riscaldamento eccessivo. Infatti al mattino, sedie, banchi, libri e tutti gli oggetti lasciati in aula sono caldissimi e l'aria è irrespirabile se non si spalancano le finestre. Cerchiamo di vestirci in modo leggero ma anche con le t-shirt sudiamo abbondantemente e troviamo molto difficile concentrarci durante le lezioni». Per abbassare le temperature spesso i ragazzi hanno fatto lezione con porte e finestre spalancate: «Stando sei ore in corrente d'aria, molti di noi continuano ad ammalarsi. Abbiamo provato a chiudere i termosifoni ma non ci riusciamo perché mancano le termovalvole. Ci interroghiamo anche sull'inutile spreco di denaro pubblico e sull'aumento dell'inquinamento ambientale. Sperando in un rapido intervento, per averci prestato attenzione le porgiamo cordiali saluti».

Da palazzo Antonelli confermano che i lavori per la centralina sono imminenti. «Ringraziamo gli studenti della scuola media Cresto per la sensibilità dimostrata su tematiche importanti, come quelle del risparmio energetico e della lotta all'inquinamento ambientale – dice il sindaco, Pasquale Mazza – quella da loro evidenziata è una criticità presente da molti anni alle medie. Per tutte le scuole abbiamo già chiesto e ottenuto i preventivi per l'installazione di nuove valvole termostatiche. Compatibilmente con la disponibilità economica delle casse comunali, andremo a realizzare gli interventi in ogni plesso scolastico». Per il Comune sono previsti benefici in termini economici e per gli studenti, finalmente, temperature umane.

Politica
IVREA - Medici dalla Cina per visitare la medicina nucleare dell'ospedale
IVREA - Medici dalla Cina per visitare la medicina nucleare dell
«E' testimonianza dell'elevata professionalità e dell'alto livello delle tecnologie presenti nei nostri presidi ospedalieri»
RIVAROLO - «Io rispetto il ciclista»: taglio del nastro per i cartelli stradali che sensibilizzano gli automobilisti alla sicurezza di chi va in bici
RIVAROLO - «Io rispetto il ciclista»: taglio del nastro per i cartelli stradali che sensibilizzano gli automobilisti alla sicurezza di chi va in bici
Distanza di sicurezza obbligatoria tra veicoli e bici: l'atleta eporediese Paola Gianotti inaugurerà i nuovi cartelli stradali. Nel 2017 si sono registrati 17521 incidenti che hanno visto coinvolti mezzi a motori e ciclisti, con 254 morti
CULTURA - Tutto il Canavese a Cracovia con la mostra «Memoria Viva»
CULTURA - Tutto il Canavese a Cracovia con la mostra «Memoria Viva»
Made in Canavese grande protagonista alla "Mostra della Memoria storica e culturale del Canavese” per promuovere le eccellenze del territorio
RIVAROLO - Consiglio dei ragazzi: il nuovo sindaco è di Argentera - FOTO e VIDEO
RIVAROLO - Consiglio dei ragazzi: il nuovo sindaco è di Argentera - FOTO e VIDEO
Per la prima volta il sindaco eletto arriva dalla scuola della frazione Argentera: si chiama Chiara Leone e frequenta la quinta
CUORGNE' - Crescono gli iscritti, è salvo l'asilo nido «Gli Sbirulini»
CUORGNE
«Un risultato non inaspettato che deriva da un progetto mirato al raggiungimento di questo obiettivo» dicono dal Comune
CHIVASSO - Inaugurata dopo i lavori la nuova area ex campo Enel
CHIVASSO - Inaugurata dopo i lavori la nuova area ex campo Enel
«Sono veramente orgoglioso che la comunità chivassese sia oggi qui a inaugurare questa bella piazza» ha detto il sindaco
IVREA - Le «Sardine» in piazza sabato alle 18 di fronte al municipio
IVREA - Le «Sardine» in piazza sabato alle 18 di fronte al municipio
«Siamo contrari ai fascismi delle attuali destre e non vogliamo etichette. Ciò che unisce è solo lo slogan #IvreasiSLega»
OZEGNA - Il palazzetto dello sport ha ospitato l'assemblea regionale del corpo Aib - FOTO
OZEGNA - Il palazzetto dello sport ha ospitato l
Presenti circa 200 squadre dalle varie sezioni da tutte le province della Regione Piemonte
CANAVESANA - La Lega contro il Pd dopo il flash mob dei sindaci
CANAVESANA - La Lega contro il Pd dopo il flash mob dei sindaci
«Mi spiace vedere certi sindaci che si prestano a tali iniziative inutili ed estemporanee», dice il consigliere regionale Fava
QUINCINETTO - Inaugurata la prima panchina della gentilezza
QUINCINETTO - Inaugurata la prima panchina della gentilezza
Un'idea di Erina Patti, assessore alla gentilezza del paese, per favorire il dialogo tra i cittadini e l'instaurarsi di relazioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore