CASTELLAMONTE - Una stangata sulle bollette della raccolta rifiuti

| Scontro tra maggioranza e opposizione. Cittadini inviperiti. Lunedì alle 21 un incontro pubblico del Partito Democratico

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Una stangata sulle bollette della raccolta rifiuti
A Castellamonte, commercianti e residenti inviperiti per l’ennesimo aumento delle bollette dei rifiuti. Una vera e propria stangata: diversi negozianti hanno visto lievitare la bolletta della «tari» a dismisura. In media gli aumenti viaggiano tra il 30 e il 40% ma, per alcune attività, i numeri sono raddoppiati. L’amministrazione sta tentando di spiegare le ragioni degli aumenti a tutti coloro che si presentano in Comune. 
 
«Il bando di gara è stato promosso dal Consorzio Canavesano Ambiente d’Ivrea e dal commissario Asa, Stefano Ambrosini - spiega il vicesindaco Giovanni Maddio – sul territorio siamo passati, per il servizio, da un valore di 8 milioni di euro a oltre 11. Questo ha comportato, per Castellamonte, una spesa complessiva annua di un milione e 473 mila euro da suddividere il 60% nelle bollette dei privati e il 40% in quelle di commercianti e industriali». A conti fatti l’unico modo per ridurre i costi (dall’anno prossimo) è di appellarsi alla legge regionale 58, per poter pagare solo il servizio effettivamente svolto nel territorio comunale. «I camion qui da noi percorrono pochissimi chilometri rispetto agli altri Comuni perché il centro di smistamento dei rifiuti è sempre a Castellamonte - spiegano da palazzo Antonelli - questo potrebbe portare a un risparmio di circa il 12%».
 
Al fianco di commercianti e cittadini scende in campo la minoranza del Pd. «Le bollette aumentano perché paghiamo servizi non effettuati – dice il consigliere Pasquale Mazza – come, ad esempio, lo spazzamento delle strade che nessuno ha mai visto. E che fine hanno fatto le verifiche della raccolta differenziata, promesse dal vicesindaco, che avrebbero magicamente portato a un risparmio del 25% sulle bollette?». Lunedì 10 novembre alle 21, nei locali della bocciofila, è stata convocata un’assemblea pubblica sulla Tari. 
 
«Registriamo in città gli aumenti più alti di tutto il Canavese – aggiunge Mazza – nonostante i camion e le puzze provocate dalla discarica e dal centro di smistamento della spazzatura. Come sempre sindaco e vice scaricano la colpa su altri. Il contratto, comprensivo degli aumenti, l’hanno firmato loro. Possibile che non l’abbiano nemmeno letto?».
Politica
VESTIGNE' - La Lega Nord Canavese festeggia il Natale con Molinari
VESTIGNE
Sarà ospite in Canavese il segretario nazionale della Lega Nord Piemont, Riccardo Molinari
SANITA' - Il 26 gennaio apre la nuova ala dell'ospedale di Chivasso
SANITA
La conferma è arrivata al termine di un incontro con l'assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta
OGLIANICO-RIVAROLO - Dal Ministero arriva quasi un milione di euro
OGLIANICO-RIVAROLO - Dal Ministero arriva quasi un milione di euro
Servirà per completare lo scolmatore dal rio Levesa al Gallenca a salvaguardia dei centri di Salassa, Oglianico e Rivarolo
SANITA' - L'Asl risponde al sindacato dopo l'esposto in procura: «Negli ultimi tre anni personale aumentato»
SANITA
Dopo l'esposto in procura presentato dal Nursind, l'Asl To4 risponde alle sollecitazioni del sindacato sulla carenza di personale al pronto soccorso in vista anche dell'iperafflusso nei reparti d'urgenza di tutto il Canavese
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
«Pont è un microcosmo che può offrire tutti quegli spunti d'osservazione che riconducono agli stilemi amministrativi e politici della nostra penisola»
CUORGNE' - Parcheggi a pagamento: ecco dove, come e quando
CUORGNE
Per la prima volta la città delle due torri sperimenterà la zona blu in centro. Subito polemiche da parte dei cuorgnatesi
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: «Non sono più in grado di garantire quella presenza che la carica impone»
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerà una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderà il gestore e rimarrà, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, però, evidentemente «non tirano»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore