CASTELLAMONTE - Una stangata sulle bollette della raccolta rifiuti

| Scontro tra maggioranza e opposizione. Cittadini inviperiti. Lunedì alle 21 un incontro pubblico del Partito Democratico

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Una stangata sulle bollette della raccolta rifiuti
A Castellamonte, commercianti e residenti inviperiti per l’ennesimo aumento delle bollette dei rifiuti. Una vera e propria stangata: diversi negozianti hanno visto lievitare la bolletta della «tari» a dismisura. In media gli aumenti viaggiano tra il 30 e il 40% ma, per alcune attività, i numeri sono raddoppiati. L’amministrazione sta tentando di spiegare le ragioni degli aumenti a tutti coloro che si presentano in Comune. 
 
«Il bando di gara è stato promosso dal Consorzio Canavesano Ambiente d’Ivrea e dal commissario Asa, Stefano Ambrosini - spiega il vicesindaco Giovanni Maddio – sul territorio siamo passati, per il servizio, da un valore di 8 milioni di euro a oltre 11. Questo ha comportato, per Castellamonte, una spesa complessiva annua di un milione e 473 mila euro da suddividere il 60% nelle bollette dei privati e il 40% in quelle di commercianti e industriali». A conti fatti l’unico modo per ridurre i costi (dall’anno prossimo) è di appellarsi alla legge regionale 58, per poter pagare solo il servizio effettivamente svolto nel territorio comunale. «I camion qui da noi percorrono pochissimi chilometri rispetto agli altri Comuni perché il centro di smistamento dei rifiuti è sempre a Castellamonte - spiegano da palazzo Antonelli - questo potrebbe portare a un risparmio di circa il 12%».
 
Al fianco di commercianti e cittadini scende in campo la minoranza del Pd. «Le bollette aumentano perché paghiamo servizi non effettuati – dice il consigliere Pasquale Mazza – come, ad esempio, lo spazzamento delle strade che nessuno ha mai visto. E che fine hanno fatto le verifiche della raccolta differenziata, promesse dal vicesindaco, che avrebbero magicamente portato a un risparmio del 25% sulle bollette?». Lunedì 10 novembre alle 21, nei locali della bocciofila, è stata convocata un’assemblea pubblica sulla Tari. 
 
«Registriamo in città gli aumenti più alti di tutto il Canavese – aggiunge Mazza – nonostante i camion e le puzze provocate dalla discarica e dal centro di smistamento della spazzatura. Come sempre sindaco e vice scaricano la colpa su altri. Il contratto, comprensivo degli aumenti, l’hanno firmato loro. Possibile che non l’abbiano nemmeno letto?».
Politica
RIVAROLO - Chiara Appendino incontra i sindaci dell'alto Canavese
RIVAROLO - Chiara Appendino incontra i sindaci dell
Incontro a palazzo Lomellini in vista della predisposizione del bilancio di previsione 2017 della Città Metropolitana di Torino
IVREA - Al centro per l'impiego la visita del sottosegretario Bobba
IVREA - Al centro per l
Jobs Act e Garanzia Giovani: un approfondimento sugli effetti concreti di queste politiche sul territorio del Canavese
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore