CASTELLAMONTE - Una stangata sulle bollette della raccolta rifiuti

| Scontro tra maggioranza e opposizione. Cittadini inviperiti. Lunedì alle 21 un incontro pubblico del Partito Democratico

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Una stangata sulle bollette della raccolta rifiuti
A Castellamonte, commercianti e residenti inviperiti per l’ennesimo aumento delle bollette dei rifiuti. Una vera e propria stangata: diversi negozianti hanno visto lievitare la bolletta della «tari» a dismisura. In media gli aumenti viaggiano tra il 30 e il 40% ma, per alcune attività, i numeri sono raddoppiati. L’amministrazione sta tentando di spiegare le ragioni degli aumenti a tutti coloro che si presentano in Comune. 
 
«Il bando di gara è stato promosso dal Consorzio Canavesano Ambiente d’Ivrea e dal commissario Asa, Stefano Ambrosini - spiega il vicesindaco Giovanni Maddio – sul territorio siamo passati, per il servizio, da un valore di 8 milioni di euro a oltre 11. Questo ha comportato, per Castellamonte, una spesa complessiva annua di un milione e 473 mila euro da suddividere il 60% nelle bollette dei privati e il 40% in quelle di commercianti e industriali». A conti fatti l’unico modo per ridurre i costi (dall’anno prossimo) è di appellarsi alla legge regionale 58, per poter pagare solo il servizio effettivamente svolto nel territorio comunale. «I camion qui da noi percorrono pochissimi chilometri rispetto agli altri Comuni perché il centro di smistamento dei rifiuti è sempre a Castellamonte - spiegano da palazzo Antonelli - questo potrebbe portare a un risparmio di circa il 12%».
 
Al fianco di commercianti e cittadini scende in campo la minoranza del Pd. «Le bollette aumentano perché paghiamo servizi non effettuati – dice il consigliere Pasquale Mazza – come, ad esempio, lo spazzamento delle strade che nessuno ha mai visto. E che fine hanno fatto le verifiche della raccolta differenziata, promesse dal vicesindaco, che avrebbero magicamente portato a un risparmio del 25% sulle bollette?». Lunedì 10 novembre alle 21, nei locali della bocciofila, è stata convocata un’assemblea pubblica sulla Tari. 
 
«Registriamo in città gli aumenti più alti di tutto il Canavese – aggiunge Mazza – nonostante i camion e le puzze provocate dalla discarica e dal centro di smistamento della spazzatura. Come sempre sindaco e vice scaricano la colpa su altri. Il contratto, comprensivo degli aumenti, l’hanno firmato loro. Possibile che non l’abbiano nemmeno letto?».
Politica
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che è possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtà territoriali nascono opportunità a vantaggio della comunità»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
«Questo conferma l’attenzione con la quale si è sempre operato in tutti gli aspetti amministrativi» dice il vicesindaco
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
Primi 100 giorni di amministrazione: il Senatore traccia il bilancio. Per Mazza non arriva la promozione a pieni voti. Il Psi chiede di definire con il Pd le linee guida necessarie per amministrare al meglio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore