CASTELLAMONTE - Uno striscione sul Municipio per non dimenticare

| Anche l'amministrazione comunale e ha deciso di aderire pubblicamente alle celebrazioni odierne per il Giorno della Memoria

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Uno striscione sul Municipio per non dimenticare
Anche il Comune di Castellamonte ha deciso di aderire pubblicamente alle celebrazioni del 27 gennaio, Giorno della Memoria. Data simbolica che coincide con l'abbattimento dei cancelli di Auschwitz. «Come Amministrazione comunale riteniamo la memoria degli orrori passati, perpetrati da dittatori di ogni colore, condizione imprescindibile per evitare che possano accadere nuovemnte - dicono il sindaco Pasquale Mazza e il consigliere alla cultura Claudio Bethaz - riteniamo giusto, oltre al ricordo delle atrocità della deportazione, lanciare una riflessione sulle cause di quanto successe in tutta Europa, sulle cause che portarono alla morte di 15 milioni di persone. Tali cause sono da ricercare nella negazione di ogni diversità dai folli parametri che definirono la purezza della razza, la diversità che fu sottolineata dalle leggi razziali e che fu usata a pretesto per le deportazioni nei campi di concentramento e di sterminio, la diversità di religione, etnia, orientamento politico o sessuale».

Il Comune ha quindi deciso, oltre a sostenere le meritevoli iniziative delle scuole e dell'Anpi rivolte agli studenti, di lanciare un messaggio che inviti alla riflessione. Messaggio che è stato stampato su uno striscione ed esposto sulla facciata di Palazzo Antonelli, sede del municipio. «Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perchè rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perchè mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perchè non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare».

«La frase è parte di un sermone del pastore Martin Niemoller, che invitava ed invita ad alzare l’attenzione contro l’apatia sociale, perchè questa finisce sempre per favorire intolleranza e odio. Quando tutti coloro che sono diversi a noi saranno spariti ci accorgeremo di essere soli. Meditiamo che questo è stato».

Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Uno striscione sul Municipio per non dimenticare - immagine 1
CASTELLAMONTE - Uno striscione sul Municipio per non dimenticare - immagine 2
CASTELLAMONTE - Uno striscione sul Municipio per non dimenticare - immagine 3
Politica
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il già noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore