CASTELLAMONTE - Vespia fa paura: il 14 un incontro pubblico

| I residenti di Preparetto raccolgono più di 200 firme per chiedere rassicurazioni ad Arpa e Provincia

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Vespia fa paura: il 14 un incontro pubblico
La discarica di Vespia non è un problema risolto. Lo sanno bene gli oltre 200 residenti di Preparetto e zone limitrofe, firmatari di una petizione inviata al Comune per chiedere al più presto un incontro con Arpa e Provincia. Incontro che è stato fissato per martedì prossimo, alle 20.30, in municipio a Castellamonte.

Un summit decisivo per capire se ci sono davvero dei rischi ambientali legati alla malagestione della discarica nel corso della lunga agonia dell'Asa. «Purtroppo abbiamo la sensazione che l'inquinamento della discarica abbia già compromesso il torrente Malesina e alcune zone circostanti la discarica - scrivono i residenti - abbiamo bisogno di capire dagli enti che ci tutelano quale è la situazione oggi e che cosa si prevede di fare per il futuro».

I problemi sono emersi un mese e mezzo fa dopo l'allarme lanciato proprio dall'amministrazione comunale. Teli di protezione spostati, percolato ovunque, problemi di stabilità della massa di spazzatura. L'Agrigarden di Moncalieri, l'azienda subentrata ad Asa nella gestione della discarica, ha iniziato i lavori di messa in sicurezza. Ma i residenti, come giusto, chiedono garanzie. Sul piano di bonifica, sul previsto ampliamento e sulla gestione del post mortem. Quesiti che martedì prossimo saranno direttamente esposti ai tecnici di Arpa e all'assessore provinciale Roberto Ronco.

«Siamo molto preoccupati  - concludono i residenti - e quindi bisognosi di informazioni e di chiarezza. Non ci interessa il passato. Ci interessano garanzie sui piani futuri».

Politica
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilità ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora è atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa è un luogo dove ogni donna può trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilità delle altre
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
Il nuovo Comune di Mappano si è dotato degli strumenti fondamentali per poter operare nella pienezza dei suoi poteri
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
Lo chiede con forza l'Uncem a nome di tutte le Unioni montane di Comuni della Città metropolitana di Torino
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
Tra i divieti c'è anche quello del gioco del pallone nelle aree "non appositamente predisposte". Molti mappanesi scettici
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
L'intervento urbanistico simbolo dell'attuale giunta è ancora al palo. Lo ha confermato, in consiglio, l'assessore Francesco Diemoz
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore