CASTELLAMONTE - Walter Togni sulla scelta della Lega Nord

| Riceviamo e pubblichiamo la lettera dell'ex parlamentare della Lega Nord, Walter Togni sulle scelte del partito a livello locale

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Walter Togni sulla scelta della Lega Nord
Riceviamo e pubblichiamo la lettera dell'ex parlamentare della Lega Nord, Walter Togni sulle scelte del partito a livello locale e, in particolare, sulle prossime amministrative di Castellamonte.
 
Egregio direttore,
Le scrivo come ex parlamentare del territorio anche se mi ero ripromesso di non interessarmi più della politica locale dopo aver subito l’espulsione dalla Lega Nord , partito in cui ho militato per 24 anni e per il quale ho ricoperto l’incarico di segretario provinciale del Canavese e valli di Lanzo per 10 anni, ma di fronte a cosa sta accadendo sul territorio canavesano ed in particolare a Castellamonte le chiedo di pubblicare gentilmente le mie considerazioni sotto riportate.
 
Ho letto sui giornali locali che la Lega , (evito il Nord perché non si capisce bene se sarà ancora definita tale ) sostiene la candidatura a sindaco del sig. Maddio  attuale vicesindaco uscente , premesso che sono sorpreso e stupito di rivedere sui giornali una notizia che accerta l’esistenza del partito di Salvini di cui si erano perse le tracce sui giornali da tempo, ciò premesso sono parimenti sorpreso della scelta dell’amico Pianasso attuale responsabile della lega di Salvini in Canavese , seppur legittima è decisamente contraddittoria per i seguenti motivi ; la candidata che rappresenta la Lega di Salvini nella lista Maddio è la stessa persona che alle precedenti elezioni si candidò in una lista contro lo stesso Maddio , capisco che in politica la coerenza sia un valore trascurabile , infatti coloro che inneggiano al Salvini ora nazionalista non si ricordano più del Salvini indipendentista della famosa maglietta PADANIA IS NOT ITALY, ma la Lega Nord quella vera ne ha sempre fatto della coerenza un cavallo di battaglia e se sono sorpreso dalla scelta sono sconcertato dalle dichiarazioni di Pianasso stesso in sede di presentazione della lista .
 
Io non conosco il sig. Maddio per cui non posso e non voglio dare giudizi sul suo variegato percorso politico amministrativo, però mi sconcerta la dichiarazione di Pianasso quando afferma che la scelta di appoggiare Maddio è stata fatta perché l’amministrazione uscente ha lavorato bene per Castellamonte; orbene mi mi vengono da fare un paio di considerazioni  , la prima che il segretario provinciale della Lega di Salvini non legga i giornali locali magari limitandosi  a guardare le foto o le figure , se no si sarebbe accorto che sempre sui giornali siano state riportate parecchie occasioni dove la giunta ( di cui Maddio è vicesindaco ) si è trovata in imbarazzo su azioni amministrative non limpidissime sempre stando ai media, una per tutte gli appalti delle asfaltature che mi pare, così perlomeno ho letto, sono addirittura al vaglio della procura di Ivrea ,per non parlare della catastrofe ASA dove responsabilità e e conflitti di interesse saranno a breve appurati ;  la seconda considerazione è che il segretario provinciale della Lega di Salvini  , l’amico Pianasso,  sia un simpatico umorista e che abbia voluto liquidare con una battuta ( hanno lavorato bene per il comune ) una scelta che mi pare ha come unica ragione cercare di accodarsi a chi ha gestito il potere in comune fino ad ora nella speranza che continui a farlo.
 
Ma se tutto ciò non bastasse il simpatico amico Pianasso forse non è al corrente che si è alleato con chi ha portato in Castellamonte mi pare 120 profughi , contro i 30 previsti dalle norme , e allora come fa a fare il segretario provinciale  della Lega di Salvini , il cui unico scopo è la lotta all’immigrazione , e poi stringere tali alleanze e sparare certe dichiarazioni , mah?  Io sono sicuro che la mia Lega avrebbe fatto ben altre scelte , ma oggi è così ed io non posso far altro che scrivere queste considerazioni , sono però certo che i cittadini di Castellamonte saranno sicuramente più saggi e competenti di me e di sicuro anche di Pianasso e decideranno chi premiare con il voto. (On. Togni Renato Walter)
Politica
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
La Città metropolitana ha consegnato al Club Turati di Castellamonte tutto il materiale sul ponte nuovo di Strambinello
RIVAROLO - L'asilo Maurizio Farina è tornato all'antico splendore
RIVAROLO - L
Sono terminati i lavori di restauro della facciata del palazzo ottocentesco, già sede del primo asilo aportiano del Piemonte
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
Si ricorda che le nomine dei candidati al Consiglio di Frazione dovranno essere presentate, direttamente dai candidati stessi, su apposito modulo entro le ore 17,30 di lunedì 22 ottobre
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
Nonostante il cantiere non ci saranno disagi, visto che sarà garantito il passaggio delle auto e l'accesso dei cittadini al municipio
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all'assemblea di Confindustria
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all
Il presidente nazionale di Confindustria, Boccia, il fisico Temporelli e l'ex allenatore del Milan il 30 ottobre alle Officine H
CUORGNE' - Una raccolta fondi per ridare vita all'area ex Salesiani
CUORGNE
Progetto di crowdfunding presentato da Fondazione di Comunità del Canavese con la collaborazione dei Comuni di Cuorgnè e Ivrea
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
L'accordo consentirà di dare il via ai lavori di messa in sicurezza della linea Canavesana e soprattutto di rivedere le prescrizioni sulla velocità. I treni torneranno a 70 chilometri orari se Gtt manterrà il doppio macchinista a bordo
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
Il sindaco: «Chiederemo che venga posizionata una centralina nella nostra zona per misurare i livelli effettivi di inquinamento»
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
Si è svolta sabato la presentazione di «Nella mente, nell'anima, nel cuore», la raccolta di racconti scritti dagli ospiti della Rsa
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
Il Comune più sanzionato è Forno Canavese (134 mila euro di multa), seguito a ruota da Bosconero, Feletto, Rivara, Ozegna, Sparone, Borgiallo, Pratiglione. La Città metropolitana disponibile «a verificare con i Comuni le situazioni»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore