CERESOLE REALE - Definitivo addio a Casa Gran Paradiso?

| La Provincia chiede al nuovo sindaco di ripensarci. Il futuro della struttura turistica è un'incognita

+ Miei preferiti
CERESOLE REALE - Definitivo addio a Casa Gran Paradiso?
Una ex casa cantoniera della Provincia di Torino al servizio della cultura delle valli torinesi del Parco Gran Paradiso. A Ceresole Reale per cinque anni, a partire dall’estate del 2008, Casa GranParadiso ha rappresentato un tentativo riuscito di contribuire alla valorizzazione del territorio attraverso mostre, incontri con gli autori, proiezioni e conferenze organizzate dall’associazione Amici del Gran Paradiso. Il Comune di Ceresole ora ha deciso di riprendere in mano la gestione della struttura, nonostante la disponibilità della Provincia a proseguire nell’esperienza avviata nel 2008, ribadita da una lettera inviata dall’allora presidente Antonio Saitta al nuovo Sindaco di Ceresole, Andrea Basolo.
 
Nella lettera si sottolineava con soddisfazione livello dell’offerta culturale garantito dalla Provincia e dagli Amici del Gran Paradiso. Durante le stagioni estive ed invernali di Casa GranParadiso numerosi illustri ospiti sono infatti approdati a Ceresole: l’attrice Catherine Spaak (applaudita protagonista degli eventi organizzati dalla “Terza isola” di Giacomo Bottino), l’alpinista Marco Confortola (reduce da una tormentata spedizione sul K2), il Vescovo emerito di Ivrea Monsignor Luigi Bettazzi, Maurizio Oviglia, lo storico Gianni Oliva, i meteorologi Luca Mercalli e Daniele Cat Berro, gli storici dell’alpinismo Enrico Camanni e Roberto Mantovani.
 
Di indiscutibile livello anche le mostre allestite in cinque anni a Casa Gran Paradiso: dalla personale dell’incisore Remo Wolf alle immagini delle Cacce reali, dalle foto degli alpini della Taurinense in Afghanistan alla storia dell’alpinista Giusto Gervasutti”. Nei locali al piano strada dell’edificio di proprietà della Provincia ha inoltre ospitato la sezione narrativa della biblioteca della montagna “Gianni Oberto” (che adesso torna alla Cà dal Meist), una foresteria e l’Ufficio Turistico, che, per la stagione estiva 2014, il Comune intende gestire direttamente.
 
«In base alla convenzione tra la Provincia, il Comune di Ceresole Reale e l’associazione Amici del Gran Paradiso, l’amministrazione comunale ha il diritto di assumere direttamente la gestione della ex Cantoniera. – sottolinea l’attuale Vice-Presidente della Provincia, Alberto Avetta - Vorremmo però ricordare che da parte del nostro Ente vi è sempre stata la massima attenzione alle esigenze della comunità ceresolina. Recentemente la Provincia ha finanziato lavori di ristrutturazione e manutenzione straordinaria di Casa GranParadiso.
 
Se poi vogliamo prestare attenzione anche ai gesti simbolici, vorrei ricordare che, nel settembre del 2010, in vista delle manifestazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, la Giunta provinciale e la Consulta permanente dei Consiglieri e amministratori della Provincia organizzarono a casa GranParadiso un convegno sul tema “Idroelettrico e uso plurimo delle acque. Il progetto della Valle Orco”. Durante quel convegno fu ripercorsa la storia dei progetti e delle iniziative per l’utilizzazione a fini idroelettrici e terapeutici delle risorse idriche locali. Fu sottolineato che, a cavallo tra il XIX ed il XX secolo, la Provincia di Torino ebbe un ruolo di precursore e promotore dell’utilizzo della risorsa idroelettrica in Valle Orco e che quell’attenzione al territorio non è mai venuta meno. Auspichiamo che il dialogo con il Comune di Ceresole Reale possa essere riavviato, nel rispetto delle esigenze e dei diritti dei due Enti e nell’interesse della comunità locale e dell’intera comunità provinciale» conclude il Vice-Presidente Avetta.
Politica
ENTI LOCALI - Il sindaco di Cossano Canavese, Alberto Avetta, nuovo presidente Anci Piemonte
ENTI LOCALI - Il sindaco di Cossano Canavese, Alberto Avetta, nuovo presidente Anci Piemonte
Avetta, in quota Pd, prende il posto di Andrea Ballarè, primo cittadino di Novara
LAVORO - Canavese a due velocità: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnè calano...
LAVORO - Canavese a due velocità: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnè calano...
E’ un quadro di luci e ombre quello che si ricava analizzando i dati relativi all’andamento del mercato del lavoro a Ivrea e Cuorgné
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
Appello del sindaco Gelmini alla Città metropolitana: «L'incrocio per Valperga è pericoloso, mancano anche le strisce»
IVREA - Striscione di CasaPound contro l'accoglienza ai profughi
IVREA - Striscione di CasaPound contro l
Iniziativa «per accendere i riflettori sul business dell'accoglienza in vista del possibile arrivo di altri profughi nei Comuni della zona»
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca è vicina al matrimonio con Alba
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca è vicina al matrimonio con Alba
Il piccolo istituto di Rivarolo e Rivara entrerà quasi sicuramente a far parte del colosso piemontese del credito cooperativo
IVREA - Andrea Benedino è il nuovo assessore alla cultura
IVREA - Andrea Benedino è il nuovo assessore alla cultura
Dopo le dimissioni, rassegnate lo scorso 31 dicembre, da Laura Salvetti è stato nominato il nuovo assessore alla Cultura e al Turismo
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
41 anni, ha un curriculum di tutto rispetto, con nove anni passati a Valenza, due a Perugia e poi gli ultimi sei passati a Cirié
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
La minoranza ha sollevato ripetutamente accuse di scarsa trasparenza nell'organizzazione e gestione della Fiera Autunnale
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
Il progetto di Confindustria ha l’obiettivo di creare una rete di “centri di competenza digitale” (DIH) in grado di sviluppare servizi
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
Risposta immediata del vicesindaco al comunicato dei consiglieri di minoranza Mazza e Reano e dell'ex assessore Bersano
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore