CERESOLE REALE - Definitivo addio a Casa Gran Paradiso?

| La Provincia chiede al nuovo sindaco di ripensarci. Il futuro della struttura turistica è un'incognita

+ Miei preferiti
CERESOLE REALE - Definitivo addio a Casa Gran Paradiso?
Una ex casa cantoniera della Provincia di Torino al servizio della cultura delle valli torinesi del Parco Gran Paradiso. A Ceresole Reale per cinque anni, a partire dall’estate del 2008, Casa GranParadiso ha rappresentato un tentativo riuscito di contribuire alla valorizzazione del territorio attraverso mostre, incontri con gli autori, proiezioni e conferenze organizzate dall’associazione Amici del Gran Paradiso. Il Comune di Ceresole ora ha deciso di riprendere in mano la gestione della struttura, nonostante la disponibilità della Provincia a proseguire nell’esperienza avviata nel 2008, ribadita da una lettera inviata dall’allora presidente Antonio Saitta al nuovo Sindaco di Ceresole, Andrea Basolo.
 
Nella lettera si sottolineava con soddisfazione livello dell’offerta culturale garantito dalla Provincia e dagli Amici del Gran Paradiso. Durante le stagioni estive ed invernali di Casa GranParadiso numerosi illustri ospiti sono infatti approdati a Ceresole: l’attrice Catherine Spaak (applaudita protagonista degli eventi organizzati dalla “Terza isola” di Giacomo Bottino), l’alpinista Marco Confortola (reduce da una tormentata spedizione sul K2), il Vescovo emerito di Ivrea Monsignor Luigi Bettazzi, Maurizio Oviglia, lo storico Gianni Oliva, i meteorologi Luca Mercalli e Daniele Cat Berro, gli storici dell’alpinismo Enrico Camanni e Roberto Mantovani.
 
Di indiscutibile livello anche le mostre allestite in cinque anni a Casa Gran Paradiso: dalla personale dell’incisore Remo Wolf alle immagini delle Cacce reali, dalle foto degli alpini della Taurinense in Afghanistan alla storia dell’alpinista Giusto Gervasutti”. Nei locali al piano strada dell’edificio di proprietà della Provincia ha inoltre ospitato la sezione narrativa della biblioteca della montagna “Gianni Oberto” (che adesso torna alla Cà dal Meist), una foresteria e l’Ufficio Turistico, che, per la stagione estiva 2014, il Comune intende gestire direttamente.
 
«In base alla convenzione tra la Provincia, il Comune di Ceresole Reale e l’associazione Amici del Gran Paradiso, l’amministrazione comunale ha il diritto di assumere direttamente la gestione della ex Cantoniera. – sottolinea l’attuale Vice-Presidente della Provincia, Alberto Avetta - Vorremmo però ricordare che da parte del nostro Ente vi è sempre stata la massima attenzione alle esigenze della comunità ceresolina. Recentemente la Provincia ha finanziato lavori di ristrutturazione e manutenzione straordinaria di Casa GranParadiso.
 
Se poi vogliamo prestare attenzione anche ai gesti simbolici, vorrei ricordare che, nel settembre del 2010, in vista delle manifestazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, la Giunta provinciale e la Consulta permanente dei Consiglieri e amministratori della Provincia organizzarono a casa GranParadiso un convegno sul tema “Idroelettrico e uso plurimo delle acque. Il progetto della Valle Orco”. Durante quel convegno fu ripercorsa la storia dei progetti e delle iniziative per l’utilizzazione a fini idroelettrici e terapeutici delle risorse idriche locali. Fu sottolineato che, a cavallo tra il XIX ed il XX secolo, la Provincia di Torino ebbe un ruolo di precursore e promotore dell’utilizzo della risorsa idroelettrica in Valle Orco e che quell’attenzione al territorio non è mai venuta meno. Auspichiamo che il dialogo con il Comune di Ceresole Reale possa essere riavviato, nel rispetto delle esigenze e dei diritti dei due Enti e nell’interesse della comunità locale e dell’intera comunità provinciale» conclude il Vice-Presidente Avetta.
Politica
ELEZIONI 2017 - Si vota l'undici giugno. Occhi puntati su Castellamonte, Favria e Caselle. Prima volta per Mappano
ELEZIONI 2017 - Si vota l
Con decreto del ministro dell’Interno Marco Minniti, è stata fissata la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali. Sette Comuni della zona al voto: c'è anche Mappano
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
Incontro in Regione sul futuro della storica azienda canavesana dichiarata fallita dal Tribunale di Ivrea il 9 marzo scorso
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
Il carroccio scende in campo per difendere l'attuale amministrazione, segnando un definitivo strappo con il passato
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
L'amministrazione comunale di Castellamonte ha chiesto al prefetto l'apertura di un tavolo tecnico urgente per capire cosa succederà, adesso, all'enorme montagna di spazzatura tra le frazioni di Campo, Muriaglio e Preparetto
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
Alessandra Morelli, Delegata dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, incontrerà gli studenti del Gramsci
CASELLE - Bilancio economico da record per l'aeroporto Pertini
CASELLE - Bilancio economico da record per l
Il fatturato di Sagat, al netto dei contributi, ammonta a 56 milioni di euro, in crescita del +16,6% rispetto all'anno precedente
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
Diventa una questione politica la gestione della discarica di Vespia dopo l'allarme lanciato ieri dai residenti della zona
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
Venerdì il Partito Democratico presenta un'iniziativa unica in Italia, lanciata dai circoli del PD del Canavese e del Chivassese
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
Il paese è stato uno dei "4000 luoghi del 21 marzo" grazie all'invito di Lucia Grillo e Laura Rocchietta di Libera Ivrea
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
In vista della ripresa del servizio offerto dal Programma Mip-Mettersi in proprio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore