CERESOLE REALE - «Il Ministro Giannini visiti la mini-scuola»

| Uncem e Amici del Gran Paradiso invitano il Ministro: «La scuola è l'ultima presenza dello Stato rimasta in montagna»

+ Miei preferiti
CERESOLE REALE - «Il Ministro Giannini visiti la mini-scuola»
Ha fatto il giro d'Italia la storia della scuola di Ceresole Reale che salirà sul palco del Festival di Sanremo con i due alunni e la maestra ad accompagnarli. «La classe salva un paese, lo abbiamo ripetuto tante volte e Uncem ha sempre agito affinché la Regione stanziasse le risorse necessarie, previste da un'apposita legge, per la salvaguardia delle scuole di montagna - fanno sapere dall'Uncem Piemonte - mezzo milione di euro che permette la presenza di plessi come Ceresole (e altri), lo sdoppiamento di pluriclassi, il miglioramento dell'offerta formativa». 
 
La scuola di Ceresole, come in altri piccolissimi Comuni delle Terre Alte e del Canavese, è l'ultima presenza dello Stato rimasta. Il Sindaco, l'Ammininistrazione comunale, sono i principali artefici di questa presenza. Con determinazione e passione lavorano, a Ceresole e altrove, affinché i servizi vengano garantiti. Alzano anche la voce quando vedono pezzi di opportunità sgretolarsi e altre famiglie andarsene. «Ecco perché il loro impegno va ascoltato e va corrisposto con precise scelte politiche, regionali e nazionali - afferma Lido Riba, presidente Uncem Piemonte - come già era successo ad Alpette con l'unica allieva nella scuola del paese, due anni fa, dobbiamo fare in modo che i servizi siano mantenuti, ma anche agevolare chi sceglie di restare o andare ad abitare nelle aree alpine e appenniniche più interne. Quella scuola è l'ultima presenza dello Stato rimasta». 
 
Uncem ha scritto una lettera al Ministro Giannini per evidenziare queste necessità, anche alla luce dei riflettori accesi dai media su Ceresole e la sua scuola. «In accordo con il primo cittadino, potrebbe visitare la scuola del paese della Valle Orco - spiega Marco Bussone, vicepresidente Uncem Piemonte - La presenza del Ministro potrebbe essere l'occasione per una seria riflessione sul ruolo delle scuole di montagna, sulla loro storia, sull'impegno in passato di tanti insegnanti che potrebbero riunirsi, sulla dimensione formativa che nelle Terre Alte assume caratteristiche differenti dalle aree urbane».
 
«La vetrina di Sanremo - aggiunge l'onorevole Enrico Borghi, presidente nazionale Uncem - deve indurre il Paese a riflettere sull'importanza di quella scuola. La presenza dei due alunni e della maestra non deve essere ridotta a folclore. Non sono gli ultimi indiani. Deve essere compreso che sono il presente e il futuro della comunità, a beneficio di tutti. Una riflessione necessaria, visto che la scuola è uno degli assi fondamentali del programma nazionale 'aree interne' al quale 56 aree pilota in Italia stanno lavorando». L’associazione «Amici del Gran Paradiso» ha proposto al sindaco di Ceresole Reale, Andrea Basolo, l'organizzazione di un incontro con le maestre che in questi anni hanno insegnato nelle elementari del paese. Il sindaco ha accettato. Il Ministro potrebbe salire a Ceresole proprio in occasione dell'incontro con le maestre.
Dove è successo
Politica
ELEZIONI 2017 - Si vota l'undici giugno. Occhi puntati su Castellamonte, Favria e Caselle. Prima volta per Mappano
ELEZIONI 2017 - Si vota l
Con decreto del ministro dell’Interno Marco Minniti, è stata fissata la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali. Sette Comuni della zona al voto: c'è anche Mappano
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
Incontro in Regione sul futuro della storica azienda canavesana dichiarata fallita dal Tribunale di Ivrea il 9 marzo scorso
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
Il carroccio scende in campo per difendere l'attuale amministrazione, segnando un definitivo strappo con il passato
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
L'amministrazione comunale di Castellamonte ha chiesto al prefetto l'apertura di un tavolo tecnico urgente per capire cosa succederà, adesso, all'enorme montagna di spazzatura tra le frazioni di Campo, Muriaglio e Preparetto
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
Alessandra Morelli, Delegata dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, incontrerà gli studenti del Gramsci
CASELLE - Bilancio economico da record per l'aeroporto Pertini
CASELLE - Bilancio economico da record per l
Il fatturato di Sagat, al netto dei contributi, ammonta a 56 milioni di euro, in crescita del +16,6% rispetto all'anno precedente
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
Diventa una questione politica la gestione della discarica di Vespia dopo l'allarme lanciato ieri dai residenti della zona
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
Venerdì il Partito Democratico presenta un'iniziativa unica in Italia, lanciata dai circoli del PD del Canavese e del Chivassese
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
Il paese è stato uno dei "4000 luoghi del 21 marzo" grazie all'invito di Lucia Grillo e Laura Rocchietta di Libera Ivrea
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
In vista della ripresa del servizio offerto dal Programma Mip-Mettersi in proprio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore