CERESOLE REALE - «Il Ministro Giannini visiti la mini-scuola»

| Uncem e Amici del Gran Paradiso invitano il Ministro: «La scuola è l'ultima presenza dello Stato rimasta in montagna»

+ Miei preferiti
CERESOLE REALE - «Il Ministro Giannini visiti la mini-scuola»
Ha fatto il giro d'Italia la storia della scuola di Ceresole Reale che salirà sul palco del Festival di Sanremo con i due alunni e la maestra ad accompagnarli. «La classe salva un paese, lo abbiamo ripetuto tante volte e Uncem ha sempre agito affinché la Regione stanziasse le risorse necessarie, previste da un'apposita legge, per la salvaguardia delle scuole di montagna - fanno sapere dall'Uncem Piemonte - mezzo milione di euro che permette la presenza di plessi come Ceresole (e altri), lo sdoppiamento di pluriclassi, il miglioramento dell'offerta formativa». 
 
La scuola di Ceresole, come in altri piccolissimi Comuni delle Terre Alte e del Canavese, è l'ultima presenza dello Stato rimasta. Il Sindaco, l'Ammininistrazione comunale, sono i principali artefici di questa presenza. Con determinazione e passione lavorano, a Ceresole e altrove, affinché i servizi vengano garantiti. Alzano anche la voce quando vedono pezzi di opportunità sgretolarsi e altre famiglie andarsene. «Ecco perché il loro impegno va ascoltato e va corrisposto con precise scelte politiche, regionali e nazionali - afferma Lido Riba, presidente Uncem Piemonte - come già era successo ad Alpette con l'unica allieva nella scuola del paese, due anni fa, dobbiamo fare in modo che i servizi siano mantenuti, ma anche agevolare chi sceglie di restare o andare ad abitare nelle aree alpine e appenniniche più interne. Quella scuola è l'ultima presenza dello Stato rimasta». 
 
Uncem ha scritto una lettera al Ministro Giannini per evidenziare queste necessità, anche alla luce dei riflettori accesi dai media su Ceresole e la sua scuola. «In accordo con il primo cittadino, potrebbe visitare la scuola del paese della Valle Orco - spiega Marco Bussone, vicepresidente Uncem Piemonte - La presenza del Ministro potrebbe essere l'occasione per una seria riflessione sul ruolo delle scuole di montagna, sulla loro storia, sull'impegno in passato di tanti insegnanti che potrebbero riunirsi, sulla dimensione formativa che nelle Terre Alte assume caratteristiche differenti dalle aree urbane».
 
«La vetrina di Sanremo - aggiunge l'onorevole Enrico Borghi, presidente nazionale Uncem - deve indurre il Paese a riflettere sull'importanza di quella scuola. La presenza dei due alunni e della maestra non deve essere ridotta a folclore. Non sono gli ultimi indiani. Deve essere compreso che sono il presente e il futuro della comunità, a beneficio di tutti. Una riflessione necessaria, visto che la scuola è uno degli assi fondamentali del programma nazionale 'aree interne' al quale 56 aree pilota in Italia stanno lavorando». L’associazione «Amici del Gran Paradiso» ha proposto al sindaco di Ceresole Reale, Andrea Basolo, l'organizzazione di un incontro con le maestre che in questi anni hanno insegnato nelle elementari del paese. Il sindaco ha accettato. Il Ministro potrebbe salire a Ceresole proprio in occasione dell'incontro con le maestre.
Dove è successo
Politica
IVREA - Striscione per Regeni: lettera a prefetto e questore di Torino
IVREA - Striscione per Regeni: lettera a prefetto e questore di Torino
Marco Grimaldi, Segretario regionale Sinistra Italiana, ha scritto una lettera urgente a prefetto e questore sui fatti di Ivrea
RIVAROLO - Tumori: parte l'indagine dell'Asl To4 sul territorio
RIVAROLO - Tumori: parte l
L'azienda sanitaria ha avviato uno studio di epidemiologia analitica in modo da valutare l'impatto dell'inquinamento
LOCANA - L'estate in montagna diventa un contest su Instagram
LOCANA - L
Sono molti i modi di vivere la montagna: l'ufficio del Turismo di Locana ha deciso di condividere e far condividere le esperienze estive su Instagram, il popolare social network fotografico
IVREA - Ballottaggio: l'appello di Sertoli «per il cambiamento»
IVREA - Ballottaggio: l
«Mi rivolgo a quel 65% degli elettori che al primo turno hanno votato in discontinuità con l'attuale amministrazione»
IVREA - Striscione per Giulio Regeni al comizio di Matteo Salvini - FOTO
IVREA - Striscione per Giulio Regeni al comizio di Matteo Salvini - FOTO
Alcuni radicali hanno esposto uno striscione per chiedere verità sull'omicidio. I ragazzi sono stati identificati dalla polizia
IVREA - L'asse Comotto si sfalda: la sinistra appoggia Perinetti
IVREA - L
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Ivrea Comune - Sinistra e Costituzione, lista che sosteneva Francesco Comotto
LOCANA - Un incubatore di start-up per dare lavoro in montagna
LOCANA - Un incubatore di start-up per dare lavoro in montagna
Dopo il bonus di 3000 euro all'anno per portare nuove famiglie, la Regione scende in campo al fianco dell'amministrazione
IVREA - Niente accordi: «Viviamo Ivrea» non appoggia nessuno
IVREA - Niente accordi: «Viviamo Ivrea» non appoggia nessuno
Ballottaggio senza apparentamenti il prossimo 24 giugno. Niente accordo tra «Viviamo Ivrea» e il centrodestra
VOLPIANO - Una navetta gratuita sarà attiva nei giorni di mercato
VOLPIANO - Una navetta gratuita sarà attiva nei giorni di mercato
L'amministrazione comunale ha deciso di attivare, nei giorni di mercato, una navetta gratuita per collegare la città
IVREA - Una folla in piazza per Salvini: «E' ora di mandare a casa il Pd» - FOTO e VIDEO
IVREA - Una folla in piazza per Salvini: «E
Il Ministro a sostegno di Sertoli, sul ballottaggio del 24 giugno, lancia un appello agli elettori grillini: «Starà a chi la scorsa settimana ha votato Cinque Stelle decidere se stare a casa, valutare la continuità o scegliere di cambiare»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore