CHIVASSO - L'assessore Claudio Moretti si è dimesso dall'incarico

| Nelle prossime settimane il sindaco Castello si occuperà di individuare una nuova figura a cui affidare l'incarico assessorile

+ Miei preferiti
CHIVASSO - Lassessore Claudio Moretti si è dimesso dallincarico
Martedì 20 Agosto Claudio Moretti ha presentato, al sindaco Claudio Castello, la sua lettera di dimissioni dall’incarico di Assessore con delega alle Politiche per la casa, Politiche giovanili, Politiche per l’integrazione, Famiglia, Politiche per l’accoglienza, Pari opportunità, Politiche sociali (welfare - solidarietà - handicap), Volontariato, Politiche del lavoro e dell’occupazione, Formazione professionale.

Nella lettera trasmessa al sindaco sono contenute le ragioni che hanno portato il Dott. Moretti a tale decisione, motivazioni sostanzialmente legate a ragioni professionali, determinate dalle sue nuove funzioni dirigenziali presso l’ASLTO4. Testo che riportiamo di seguito integralmente: “Caro Sindaco, dopo due anni di intenso e proficuo lavoro insieme, con la presente sono a rassegnare formalmente le mie dimissioni dalla carica assessorile, da Te affidatami. Ho cercato di svolgere il mandato con tenacia e correttezza e sempre con profondo senso di legalità, mettendo a disposizione dell’intera comunità le mie competenze umane, la mia professionalità ed il mio tempo.

Molte cose sono cambiate in questi ultimi mesi, non tutte previste o prevedibili. In particolare la direzione di due cardiologie, a Ivrea e a Chivasso, e la prossima realizzazione di un laboratorio di emodinamica, un progetto che darà pieno significato all’amore che proviamo per il nostro comune. Tutte queste nuove attività sottraggono tempo prezioso alla mia attività di Assessore. Per questo motivo ritengo corretto e doveroso restituire la delega affidatami, non senza rimpianti. Approfitto di questo momento per rinnovare la mia profonda stima ed amicizia nei Tuoi confronti, dei colleghi Assessori, dei Consiglieri di maggioranza e di opposizione, che hanno condiviso con me la passione e l’impegno nell’espletamento del ruolo politico-amministrativo.

Quando ho iniziato questa attività non avrei mai immaginato che potesse stravolgere in maniera così radicale la mia vita: per questo non ti ringrazierò mai abbastanza. So che ti schermirai di fronte a queste mie dichiarazioni ma ritengo veramente che tu sia stato per me un esempio di passione civile, di amore, di dedizione a Chivasso. Da ultimo, ma non per importanza, ringrazio la dr.ssa De Biase, i dirigenti e tutti i dipendenti comunali, in particolare quelli dei miei settori di riferimento: senza di loro nulla di quanto è stato fatto sarebbe stato possibile. Continuo a pensare che i Chivassesi dovrebbero essere meglio informati di quanto tutti loro fanno quotidianamente per mandare avanti la macchina comunale. Ringraziandoti ancora per avermi offerto l’onore e la possibilità di potermi mettere al servizio della mia Città auguro a Te ed all’intera Amministrazione un buon lavoro. Con grande affetto”.

La notizia non è stata una sorpresa per il Sindaco Castello, infatti negli ultimi mesi, era evidente come l’attività professionale del Dott. Moretti assorbisse notevolmente il tempo a sua disposizione. Sulla decisione di rassegnare le dimissioni dall’incarico, il Sindaco Claudio Castello, ha espresso parole di stima e di ringraziamento: “L’apporto che Claudio Moretti ha dato al mio esecutivo è stato fondamentale in questi anni di amministrazione della città. Il suo incarico in un settore così delicato come quello del Welfare e del Lavoro è stato importantissimo. Un uomo con una personalità decisa e determinata che ha dimostrato in questi due anni come sia possibile intervenire positivamente in questo delicato settore, portando un aiuto concreto alle persone che si trovano in condizioni di disagio economico e sociale. Un professionista ed un politico serio che non si è mai risparmiato nell’impegno per i più deboli e che non si è mai accontentato di soluzioni vacue o superficiali.

Il suo atteggiamento ed il suo modo di lavorare sono stati un prezioso valore per me e per i componenti della mia giunta. Un esempio di capacità manageriale e dedizione al lavoro che si conferma anche con questa sua decisione di interrompere l’esperienza di Amministratore nel momento in cui non ha più a disposizione il tempo necessario a seguire con la dovuta attenzione il lavoro del suo assessorato. Ma, oltre all’impegno amministrativo ed al lavoro, ci sono anche quei valori umani che hanno confermato e consolidato la nostra amicizia, un’amicizia e una stima che resterà tra noi anche in futuro. Voglio, quindi, ringraziare sinceramente il Dott. Moretti per il lavoro che ha svolto per il bene della nostra Città ed augurargli il successo che merita nel suo ruolo di Primario del reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Chivasso e Ivrea, con l’augurio di portare presto a termine il progetto per il ritorno del reparto di Emodinamica nella nostra città”.

Nelle prossime settimane, il Sindaco, si occuperà, con le forze politiche che sostengono la sua maggioranza, di individuare una nuova figura a cui affidare l’incarico assessorile.

Politica
IVREA - Autobus elettrici: la Regione ha detto «Si». Ne servono venti per far funzionare la conurbazione eporediese
IVREA - Autobus elettrici: la Regione ha detto «Si». Ne servono venti per far funzionare la conurbazione eporediese
Il parco autobus circolante sul servizio urbano di Ivrea è tra i più vecchi in Piemonte. Infatti l'età media dei pullman è pari a 18,5 anni. Per questo i sindacati hanno proposto di rinnovare il parco mezzi con soli autobus elettrici
IVREA - L'istituto Giovanni Cena vara il progetto «Plastic Free»
IVREA - L
Prevede interventi ed azioni per sensibilizzare gli studenti sui temi ambientali, incrementando la raccolta differenziata
VOLPIANO - Agevolazioni per chi investe nel commercio locale
VOLPIANO - Agevolazioni per chi investe nel commercio locale
Scade il 28 febbraio, salvo eventuali proroghe, il termine per la presentazione delle domande per l'ottenimento di agevolazioni
LEINI - Il Comune aderisce al festival diffuso «Lunathica»
LEINI - Il Comune aderisce al festival diffuso «Lunathica»
«Il teatro di strada estende i confini dell'arte: esce dagli schemi per farsi vicino, accessibile a tutti, per tutti»
CANAVESE - «La Regione finanzierà i teatri di Cuorgnè e la pinacoteca di Frassinetto con risorse proprie o con nuovi fondi europei»
CANAVESE - «La Regione finanzierà i teatri di Cuorgnè e la pinacoteca di Frassinetto con risorse proprie o con nuovi fondi europei»
Lo annuncia Mauro Fava: «Ho avuto precise rassicurazioni in merito dall'assessore alla Cultura Vittoria Poggio». Il sopralluogo della Commissione regionale a Cuorgnè ha sollevato qualche critica visto che i soldi sono poi finiti ad Oropa
CUORGNE' - Partono i lavori per il nuovo campo di calcio a sette
CUORGNE
Il nuovo campo sorgerà al posto del campetto di allenamento che si trova alle spalle dello stadio intitolato a Carlin Bergoglio
IVREA - Il comitato dei cittadini lancia l'allarme: «L'Asl To4 sta mettendo in disarmo l'ospedale»
IVREA - Il comitato dei cittadini lancia l
La politica piemontese ha annunciato che nascerà il Nuovo Ospedale del Canavese. Intanto, l'Asl To4 sta mettendo in disarmo la struttura di Ivrea», denuncia il comitato che si è costituito spontaneamente lo scorso mese di giugno
CHIVASSO - Inaugurata la nuova biblioteca di Studi Religiosi
CHIVASSO - Inaugurata la nuova biblioteca di Studi Religiosi
Si tratta di un fondo nato dalla fusione della Biblioteca di Santa Maria Assunta e di quella dei Padri Cappuccini
IVREA - «Operazione Risorgimento Digitale» torna in Canavese
IVREA - «Operazione Risorgimento Digitale» torna in Canavese
Si amplia il raggio di azione di TIM che coinvolge 107 province italiane, con l'obiettivo di formare fino a 1 milione di persone
IVREA - La Guelpa torna a finanziare gli eventi culturali in città
IVREA - La Guelpa torna a finanziare gli eventi culturali in città
Approvata una variazione di bilancio che consentirà di proseguire nel sostegno al Museo Garda e alle attività culturali
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore