CHIVASSO - La città diventa cardioprotetta: installati 4 defibrillatori

| Installati in piazza Repubblica, Piazza Noè, in piazza generale Dalla Chiesa (al Teatrino Civico) e davanti a Palazzo Einaudi

+ Miei preferiti
CHIVASSO - La città diventa cardioprotetta: installati 4 defibrillatori
La morte cardiaca improvvisa, in Italia, è responsabile di circa un decesso ogni mille abitanti ogni anno. La sopravvivenza, in assenza di trattamento, è solamente del 2%, ma se il paziente viene soccorso rapidamente e rianimato con l’uso di un defibrillatore entro i primi 3-5 minuti, ha il 50% di probabilità di superare la crisi. Ogni minuto in più di attesa riduce questa percentuale del 10%.

«Bastano questi semplici numeri per farci comprendere che un intervento rapido ed efficace può salvare un enorme numero di vite umane. Il tempo è il fattore chiave – ha spiegato l'Assessore alle Politiche sociali, il dottor Claudio Moretti, cardiologo - se ci dovesse capitare di vedere coi nostri occhi una persona che improvvisamente si accascia al suolo e non risponde più agli stimoli, dopo aver fatto la chiamata di rito al 112 ci renderemmo conto che 4-5 minuti passano assai rapidamente. Il mezzo di soccorso molto difficilmente arriverà in un lasso di tempo così breve».

«Queste sono le ragioni per cui sempre più Comuni si stanno attrezzando per una cardio-protezione diffusa capillarmente – hanno proseguito il sindaco Claudio Castello e l'assessore Moretti - questa Amministrazione ha pensato che fosse giunto il momento di avviare un programma di cardioprotezione capillare anche a Chivasso e nelle frazioni. Per questo motivo sono stati posizionati i primi quattro DAE in punti nevralgici della città: in Piazza della Repubblica, Piazza Noè, in piazza generale Dalla Chiesa presso il Teatrino Civico e davanti a Palazzo Einaudi».

I DAE (defibrillatore automatico esterno) vengono posizionati in luoghi caratterizzati da elevati flussi di persone: piazze cittadine, parchi, stazioni ferroviarie, fermate della metropolitana e centri commerciali; qui sono stati collocati piccoli armadietti climatizzati contenenti il defibrillatore semi-automatico. «Si tratta di un dispositivo che una volta collegato ad un paziente è in grado di analizzare l’elettrocardiogramma ed eventualmente erogare una o più scariche elettriche per fare ripartire il cuore – ha spiegato il dottor Moretti - non si tratta di un dispositivo pericoloso: infatti, se rileva attività cardiaca non interviene. Il dispositivo può essere utilizzato da tutti coloro i quali hanno seguito un corso teorico-pratico della durata di alcune ore in cui viene insegnato come riconoscere un arresto cardiaco e come effettuare una efficace rianimazione, che richiede il massaggio cardiaco e l’uso del defibrillatore».

A breve inizieranno tutta una serie di iniziative per sensibilizzare la popolazione e verrà proposta la frequenza dei corsi che trasformeranno molti cittadini volenterosi in operatori in grado di salvare vite umane.

Politica
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
L'accordo consentirà di dare il via ai lavori di messa in sicurezza della linea Canavesana e soprattutto di rivedere le prescrizioni sulla velocità. I treni torneranno a 70 chilometri orari se Gtt manterrà il doppio macchinista a bordo
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
Il sindaco: «Chiederemo che venga posizionata una centralina nella nostra zona per misurare i livelli effettivi di inquinamento»
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
Si è svolta sabato la presentazione di «Nella mente, nell'anima, nel cuore», la raccolta di racconti scritti dagli ospiti della Rsa
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
Il Comune più sanzionato è Forno Canavese (134 mila euro di multa), seguito a ruota da Bosconero, Feletto, Rivara, Ozegna, Sparone, Borgiallo, Pratiglione. La Città metropolitana disponibile «a verificare con i Comuni le situazioni»
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
Merito dei lavori realizzati anche quest'anno dalla squadra degli Operai Forestali della Regione Piemonte «Valle Soana»
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
Per cinque domeniche, da ottobre a dicembre, sarà possibile intraprendere un percorso di visita e scoperta del sito
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
Ai volontari sarà fornita l'attrezzatura per la raccolta rifiuti e la copertura assicurativa. Minori accompagnati da un adulto
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
Anche la Lega ha deciso di puntare il dito contro Gtt e Regione Piemonte. Il Senatore canavesano Cesare Pianasso è intervenuto sul tema: «E' inaccettabile la situazione che si protrae da così tanto tempo»
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
«Abbiamo la possibilità di vivere in pace anche grazie al sacrificio di questi giovani morti a Traversella. Non dimentichiamoli»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
Riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento del deputato Pd, Davide Gariglio, in merito alla difficile situazione che sta vivendo la ferrovia Canavesana in queste settimane. I pendolari sono ormai furibondi con la Gtt
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore