CIRIE' - La cittą č senza tribunale: ora c'č lo sportello di consulenza

| Oggi si č svolto un incontro di presentazione dello Sportello di pubblica tutela al Centro per l'impiego di via Banna 14 a Cirič

+ Miei preferiti
CIRIE - La cittą č senza tribunale: ora cč lo sportello di consulenza
Dopo la chiusura dei tribunali distaccati e il trasferimento del territorio ciriacese sotto la competenza del Tribunale di Ivrea, la Città metropolitana ha nel 2016 firmato una convenzione con l’Ordine degli avvocati e avviato uno sportello di consulenza sui temi della pubblica tutela e dell’amministrazione di sostegno, strumenti giuridici per aiutare e proteggere  le persone fragili non in grado di provvedere autonomamente alle proprie necessità. Lo sportello offre consulenza gratuita per capire come istituire le pratiche e per stabilire e mantenere i rapporti con il giudice tutelare del Tribunale di Ivrea, in una logica di prossimità per il territorio: è una consulenza utile a chi è già tutore di sostegno o amministratore, ma anche ai cittadini che hanno bisogno – molto spesso con urgenza - di questi strumenti di sostegno delle persone fragili.

In confronto a quanto accade nel Torinese, gli sportelli che fanno capo all’area canavesana sono meno conosciuti: per questa ragione la Città metropolitana ha organizzato oggi un incontro di presentazione dello Sportello di pubblica tutela presso il Centro per l’impiego di via Banna 14 a Ciriè. Un secondo incontro è previsto a Chivasso per il 6 febbraio. All’incontro hanno preso parte il presidente del Tribunale di Ivrea Vincenzo Bevilacqua; la consigliera delegata alle politiche sociali della Città metropolitana di Torino, l’assessore alle politiche sociali del Comune di Ciriè, il presidente  dell’Ordine degli avvocati di Ivrea Mario Benni, rappresentanti dei Consorzi socio-assistenziali e dell’AslTO4.

«La nostra Amministrazione, che ha ormai sviluppato una specifica competenza riconosciuta dai magistrati e dagli operatori sociali, dai professionisti e dai cittadini, vuole lavorare a stretto contatto con il Tribunale di Ivrea per immaginare, anche su questo territorio, un sistema coordinato e condiviso della pubblica tutela che permetta ai tutori/amministratori familiari e ai professionisti di essere sempre più efficaci nella tutela dei diritti dei cittadini affetti da patologie invalidanti sul piano cognitivo», ha spiegato la consigliera delegata alle politiche sociali della Città metropolitana di Torino. «Ci auguriamo che il lavoro fatto fino a oggi possa col tempo portare alla costituzione di un ulteriore nodo, attraverso la nascita dell’Ufficio di pubblica tutela all’interno del Tribunale di Ivrea, e successivamente attraverso la creazione presso le sedi di Ciriè e di Chivasso di sportelli di prossimità per la raccolta e l’invio della documentazione destinata al Giudice tutelare di Ivrea».

Una possibilità accolta favorevolmente dal presidente del Tribunale di Ivrea Vincenzo Bevilacqua: «L’esperienza degli sportelli è da coltivare e implementare” ha detto “pur dovendo tenere conto della normativa relativa ai problemi di Cancelleria, che non è flessibile. Ma per chi come me vede ogni giorno, nei corridoi del Tribunale, le difficoltà di chi deve far fronte a pratiche così delicate, la presenza di un’interfaccia preparata che dia consulenza è auspicabile, anche sotto il profilo della prevenzione». «A quindici anni dalla legge regionale di istituzione degli uffici pubblica tutela, che rischiava di non trovare applicazione - ha commentato il presidente dell’Ordine degli avvocati di Ivrea Mario Benni - si sta delineando un percorso concreto, che è una vera e propria finestra aperta per le persone fragili».

Politica
MAPPANO-CIRIE-IVREA - Sono in arrivo 80 mila euro per le scuole
MAPPANO-CIRIE-IVREA - Sono in arrivo 80 mila euro per le scuole
Il Ministero ha pubblicato la graduatoria dei progetti per la creazione di ambienti scolastici con tecnologie all'avanguardia
IVREA - I lavoratori promuovono l'accordo Comdata-sindacati
IVREA - I lavoratori promuovono l
Sono stati 614 i lavoratori favorevoli all'accordo su un totale di 647 votanti. Solo ventiquattro i contrari e nove gli astenuti
PONT - Una ditta di Isernia realizzerą i lavori sulla Sp47 Valle Soana
PONT - Una ditta di Isernia realizzerą i lavori sulla Sp47 Valle Soana
«Opera necessaria e attesa da tempo: finalmente verrą realizzata - commenta Mauro Fava - ci sono voluti tempo e pazienza»
CHIVASSO - Alta velocitą: 5 Stelle favorevoli alla fermata d'interscambio
CHIVASSO - Alta velocitą: 5 Stelle favorevoli alla fermata d
Incontro su tematiche e soluzioni che coniughino benefici economici e una mobilitą sostenibile ed efficiente sul territorio
CASTELLAMONTE - Eletti i consigli delle frazioni - TUTTI I NOMI
CASTELLAMONTE - Eletti i consigli delle frazioni - TUTTI I NOMI
Lo ha confermato l'amministrazione comunale fornendo l'elenco delle persone che faranno parte dei consigli
RIVAROLO-BOSCONERO - Rotonda alla Vittoria: č la volta buona
RIVAROLO-BOSCONERO - Rotonda alla Vittoria: č la volta buona
Mauro Fava rassicura: «Venerdģ sopralluogo con i tecnici della Cittą Metropolitana e della ditta per l'apertura cantiere»
CHIVASSO - Via alle attivitą della Libera Universitą della Legalitą
CHIVASSO - Via alle attivitą della Libera Universitą della Legalitą
«Proseguiamo questo progetto che era stato proposto dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Libero Ciuffreda»
FERROVIA CANAVESANA - Class action dei pendolari contro Gtt: «Stufi dei continui disservizi»
FERROVIA CANAVESANA - Class action dei pendolari contro Gtt: «Stufi dei continui disservizi»
Ora i pendolari fanno sul serio. Se ne sta occupando l'associazione Codici Torino, centro per i diritti del cittadino. Giovedģ 24 gennaio č previsto un primo incontro a Chieri. Entro fine mese un altro summit in Canavese, a Bosconero
CUORGNE' - Morgando all'Anpi: «Non uso il mio ruolo di Dirigente Scolastico per fare politica»
CUORGNE
Prosegue il confronto tra l'Anpi e l'ex presidente della sezione di Cuorgnč dell'associazione partigiani, Federico Morgando
IVREA - Legambiente contraria al nuovo centro commerciale Ipercoop
IVREA - Legambiente contraria al nuovo centro commerciale Ipercoop
Legambiente dice «No» alla modifica del piano regolatore che permetterebbe la costruzione di un nuovo supermercato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore