CIRIE' - Sottopasso in via Torino: questa è davvero la volta buona...

| Il sottopasso, con eliminazione del passaggio a livello, si farà e rappresenta una priorità per tutti gli organismi coinvolti

+ Miei preferiti
CIRIE - Sottopasso in via Torino: questa è davvero la volta buona...
Il sottopasso in via Torino, con eliminazione del passaggio a livello, si farà e rappresenta una priorità per tutti gli organismi coinvolti. Questo è il punto centrale emerso dalla conferenza stampa che si è svolta lunedì nel Salone Consiliare di Palazzo D’Oria a Ciriè. Si tratta di una svolta epocale per la città oltre che per la ferrovia Torino-Ceres. «Questa amministrazione ha creduto e lavorato fin da inizio mandato, con un’interlocuzione con l’Assessorato ai Trasporti della Regione Piemonte che non è mai venuta meno - dice il sindaco Loredana Devietti - la problematica dei passaggi a livello, fondamentale per lo sviluppo della città e per il miglioramento dei suoi collegamenti viari, è rimasta fino a oggi irrisolta, creando una crescente situazione di disagio denunciata dai ciriacesi, che vivono una città spaccata in due, ma anche da tutti coloro che ogni giorno arrivano a Cirié per i nostri servizi, per l’ospedale, per gli uffici, per le scuole, per le tante attività che una città come la nostra offre. Siamo per questo grati che l’Assessorato ai Trasporti abbia accolto la nostra istanza, individuando il finanziamento e affidando il progetto a Gtt e Infra.TO».

Con il sottopasso migliorerà quindi l’accesso a Cirié, sarà più agevole raggiungere l’ospedale e diminuirà l’impatto ambientale. Da parte sua  il Comune di Cirié contribuirà con un’opera viaria che era già nel piano triennale, che si innesterà nel progetto e che riguarderà la zona fronte stazione e corso Martiri della Libertà. «Quando tra amministrazioni ci si incontra condividendo l’impegno e la volontà e l’impegno si coniugano con la capacita di decisione che la Regione ha dimostrato, ecco che allora anche situazioni che sembravano ormai insolubili e accantonate, non solo ridiventano attuali ma diventano possibili e realizzabili».

Un’unione di intenti confermata anche dalle parole di Francesco Balocco, Assessore ai Trasporti della Regione Piemonte. «L’eliminazione del passaggio a livello di Ciriè rappresenta per la Regione una priorità. Sia la progettazione che la realizzazione sono già state finanziate con fondi regionali: l'importo si aggirerà sui 5 milioni di euro, ai quali si aggiungono i 578.00 euro previsti per la progettazione. In generale la linea, a parte gli interventi previsti per l'interconnessione che la porterà a collegare direttamente Torino con l'aeroporto, sarà oggetto di significativi lavori di adeguamento. L’importo previsto per le operazioni è di 15 milioni euro, interamente finanziati con fondi statali destinati alle linee connesse».

Hanno presenziato alla conferenza stampa, insieme ai sindaci e vicesindaci dell’Unione dei Comuni del Ciriacese e del Basso Canavese intervenuti per sottolineare il grande interesse del territorio per l’efficientamento della ferrovia Torino Ceres, l’Onorevole Francesca Bonomo e la Consigliera Regionale Celestina Olivetti, che hanno sottolineato a loro volta l’importanza di fare squadra nell’interesse della ferrovia locale.

Galleria fotografica
CIRIE - Sottopasso in via Torino: questa è davvero la volta buona... - immagine 1
CIRIE - Sottopasso in via Torino: questa è davvero la volta buona... - immagine 2
CIRIE - Sottopasso in via Torino: questa è davvero la volta buona... - immagine 3
Politica
CHIVASSO - Inaugurata dopo i lavori la nuova area ex campo Enel
CHIVASSO - Inaugurata dopo i lavori la nuova area ex campo Enel
«Sono veramente orgoglioso che la comunità chivassese sia oggi qui a inaugurare questa bella piazza» ha detto il sindaco
IVREA - Le «Sardine» in piazza sabato alle 18 di fronte al municipio
IVREA - Le «Sardine» in piazza sabato alle 18 di fronte al municipio
«Siamo contrari ai fascismi delle attuali destre e non vogliamo etichette. Ciò che unisce è solo lo slogan #IvreasiSLega»
OZEGNA - Il palazzetto dello sport ha ospitato l'assemblea regionale del corpo Aib - FOTO
OZEGNA - Il palazzetto dello sport ha ospitato l
Presenti circa 200 squadre dalle varie sezioni da tutte le province della Regione Piemonte
CANAVESANA - La Lega contro il Pd dopo il flash mob dei sindaci
CANAVESANA - La Lega contro il Pd dopo il flash mob dei sindaci
«Mi spiace vedere certi sindaci che si prestano a tali iniziative inutili ed estemporanee», dice il consigliere regionale Fava
QUINCINETTO - Inaugurata la prima panchina della gentilezza
QUINCINETTO - Inaugurata la prima panchina della gentilezza
Un'idea di Erina Patti, assessore alla gentilezza del paese, per favorire il dialogo tra i cittadini e l'instaurarsi di relazioni
FERROVIA CANAVESANA - Slitta il passaggio da Gtt a Trenitalia: protestano i sindaci con un flash mob alla stazione di Settimo
FERROVIA CANAVESANA - Slitta il passaggio da Gtt a Trenitalia: protestano i sindaci con un flash mob alla stazione di Settimo
L'affidamento della linea a Trenitalia è slittato di un anno e nel frattempo non si conoscono eventuali investimenti da parte di Gtt, attuale gestore alle prese con i cronici problemi che da mesi i pendolari lamentano con forza
LEINI - «La scuola è il più grande investimento per il futuro» - VIDEO
LEINI - «La scuola è il più grande investimento per il futuro» - VIDEO
Incontro con il consigliere regionale Diego Sarno e Cinzia Caggiano, mamma di Vito Scafidi, morto al liceo Darwin di Rivoli
ALTO CANAVESE - I quattro circoli del Pd uniscono le forze
ALTO CANAVESE - I quattro circoli del Pd uniscono le forze
Cuorgné, Castellamonte, Rivarolo e Valle Sacra hanno deciso di unire le forze in un circolo unico Alto Canavese con sede a Cuorgnè
IVREA - In città un albero per il clima: #ChangeClimateChange
IVREA - In città un albero per il clima: #ChangeClimateChange
Seppur in ritardo per questioni meteo, la celebrazione degli alberi e il loro indispensabile contributo è in calendario mercoledì
RIVAROLO - Convegno nazionale Anffas sulle «disabilità rare e complesse»: sostegni e migliore qualità di vita
RIVAROLO - Convegno nazionale Anffas sulle «disabilità rare e complesse»: sostegni e migliore qualità di vita
Il convegno nazionale Anffas si è svolto a Roma il 2 e 3 dicembre scorso, hanno partecipato la delegazione dell'Anffas di Rivarolo ed il Sindaco Alberto Rostagno.
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore