CITTA' METROPOLITANA - Ferrino superstar se la prende con il Pd, Avetta e Forza Italia

| Pesanti attacchi ai partiti anche da parte di Chiono e Bertot

+ Miei preferiti
CITTA METROPOLITANA - Ferrino superstar se la prende con il Pd, Avetta e Forza Italia
Ferrino sugli scudi. Chiono incazzato nero. Bertot a gamba tesa su Forza Italia. Alla presentazione della lista virtuale “Città metropolitana: no grazie” non si è salvato quasi nessuno. I sindaci dissidenti se la sono presa un po’ con tutti. Pd, centrodestra, Fassino e persino Avetta. «Ha sempre la valigia pronta per andare a Bruxelles – ha detto il sindaco di Favria, Serafino Ferrino, riferendosi all'attuale vicepresidente della Provincia - mi chiedo cosa potrà fare per il nostro territorio».
 
Fanno sul serio i sindaci della fronda. Anche se, come ha sottolineato il vicesindaco di Levone, Mauro Michelotti, l’iniziativa è arrivata un po’ tardi anche solo per creare opinione e fare massa critica. «Siamo comunque la quarta lista della città metropolitana – ha detto Ferrino – ci sono più di 1000 adesioni in tutta la provincia. Non è una questione solo del Canavese. Vogliamo rendere noti i danni che la città metropolitana farà alle casse dei Comuni. Molti amministratori incauti non sanno quello che succederà».  Poi, in attesa che il Milan torni dove gli compete nell’olimpo del calcio nazionale, Ferrino si lascia andare a un’azzeccata metafora calcistica: «Domenica sarà solo precampionato. Sul serio ce la giocheremo a giugno dell'anno prossimo quando saremo chiamati, come sindaci, a votare per l’approvazione del bilancio e dello statuto della città metropolitana. Lì ogni sindaco varrà un voto e ne vedremo delle belle». E poi giù con gli attacchi alla politica nostrana: «C’è stata una scellerata operazione politica del Pd sul nostro territorio. Hanno due sindaci, Rivarolo e Cuorgnè, e non sono stati in grado di candidarne uno. Senza parlare dell’inciucio del centrodestra dal quale prendiamo le distanze».
 
Anche Giambattistino Chiono, sindaco di Busano, è andato giù pesante. Nonostante la lunghezza del suo intervento (Ferrino lo ha richiamato all’ordine un paio di volte!) va dato atto al primo cittadino di Busano della sua coerenza: è stato tra i primi, già l’anno scorso, a battersi contro la città metropolitana. «Nasce un ente grazie a una legge falsa e anti-democratica. Ci hanno fregato. Non saremo rappresentati. Passeranno le cose che deciderà il podestà metropolitano e stop. Il dramma è che spalmeranno i milioni di euro di debiti che ha Torino su tutta la provincia. Noi sindaci ci ribelliamo a questo massacro».
 
Dello stesso avviso il sindaco di Lombardore, Diego Maria Bili che, il 12 ottobre, porterà l’intera giunta in gita ad Alba: «Ci sono tanti sindaci imbavagliati dai partiti che non osano alzare la voce. Li invito a non andare a votare». E Antonio Cresto, sindaco di Pertusio, ribadisce: «Già il nome della città metropolitana è aberrante. Cosa c'entra con la provincia o con le valli di montagna?». Durissimo il sindaco di Tavagnasco, Giovanni Franchino: «Tutto è partito dall'accorpamento delle comunità montane nel 2007. La legge Calderoli ha devastato tutto. Ora è di moda la città metropolitana. Peccato che solo i cittadini di Torino potranno votare il sindaco della città metropolitana. Siamo alla demenza, si stupra la democrazia a tutti i livelli».
 
Anche l’ex sindaco di Rivarolo, Fabrizio Bertot, è sceso in campo per appoggiare l’iniziativa di Ferrino e soci, senza risparmiare il suo stesso partito: «Il ragionamento poltronaro del centrodestra fa drizzare i capelli (su questa frase, Ferrino ha storto un po’ il naso ndr). La partita si gioca dal 2015 in poi. Di certo le elezioni di secondo livello tolgono solo la possibilità di esprimersi ai cittadini e servono per piazzare i trombati. Purtroppo è quello che sta avvenendo». 
Galleria fotografica
CITTA METROPOLITANA - Ferrino superstar se la prende con il Pd, Avetta e Forza Italia - immagine 1
CITTA METROPOLITANA - Ferrino superstar se la prende con il Pd, Avetta e Forza Italia - immagine 2
CITTA METROPOLITANA - Ferrino superstar se la prende con il Pd, Avetta e Forza Italia - immagine 3
Politica
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
Ora tocca al prefetto di Torino nominare il commissario. Si andrà a votare la prossima primavera, con un anno di anticipo
VOLPIANO - Torna l'appuntamento con il festival «No Mafia»
VOLPIANO - Torna l
Nato dall'impegno di un gruppo di giovani volpianesi per portare al centro dell'attenzione la legalità, in paese e dentro le scuole
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
Don Luca Pastore al convegno della Lega: «La carità si fa in casa, guardando alle nostre famiglie e ai nostri giovani»
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
«Un passo avanti per soddisfare l'esigenza, sempre più sentita dai viaggiatori, di avere info tempestive», dice l'assessore Balocco
IVREA - Segreteria Pd: tira aria di rinnovamento. Vince Spitale
IVREA - Segreteria Pd: tira aria di rinnovamento. Vince Spitale
Le urne del circolo hanno premiato l'ala più renziana del Pd e, con essa, la linea del presidente del consiglio comunale Ballurio
EX PROVINCIA - La Città metropolitana senza soldi: appello al governo
EX PROVINCIA - La Città metropolitana senza soldi: appello al governo
ANCI ha chiesto la destinazione di 200 milioni di euro come finanziamento straordinario per le Città metropolitane d'Italia
RIVAROLO-BOSCONERO - I «Pro circonvallazione» in presidio alla Vittoria
RIVAROLO-BOSCONERO - I «Pro circonvallazione» in presidio alla Vittoria
Al sit-in ha partecipato anche il consigliere di minoranza di Bosconero, Giancarlo Giovannini, sempre attento al problema
IVREA - Il Comune discute il piano regolatore con le associazioni
IVREA - Il Comune discute il piano regolatore con le associazioni
«L'obiettivo è di avviare in modo condiviso la Variante strutturale unendo le tante risorse oggi presenti nelle comunità»
FAVRIA - Idioti in azione imbrattano la palestra: lezioni sospese
FAVRIA - Idioti in azione imbrattano la palestra: lezioni sospese
«Purtroppo nella giornata di giovedì i ragazzi non hanno potuto utilizzare la palestra per l'attività scolastica» dicono dal Comune
VOLPIANO - Il Comune aiuta gli inquilini a rischio di sfratto
VOLPIANO - Il Comune aiuta gli inquilini a rischio di sfratto
Il sostegno massimo di 8mila euro viene erogato ai conduttori di immobili in una condizione di morosità incolpevole
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore