CITTA' METROPOLITANA - «Fronda» dei sindaci del Canavese: «Non andremo a votare per un ente che ci calpesta»

| Nove sindaci dell'alto Canavese lanciano una mezza rivolta a 24 ore dal voto per il rinnovo del consiglio metropolitano. «Torino è diventata in poco tempo sempre più città e sempre meno metropolitana»

+ Miei preferiti
CITTA METROPOLITANA - «Fronda» dei sindaci del Canavese: «Non andremo a votare per un ente che ci calpesta»
Fronda contro la Città metropolitana da parte di nove sindaci dell'alto Canavese che, domani, in occasione del rinnovo del consiglio dell'ente, non andranno a votare. I motivi sono ben spiegati nella lettera che segue. Posizioni ovviamente condivisibili quelle dei sindaci canavesani che, probabilmente, otterranno adesioni anche da altri territorio dell'ex provincia.
 
«Domenica si terranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio della Città Metropolitana di Torino e noi sindaci del Canavese abbiamo deciso che non eserciteremo il nostro diritto di voto. I motivi che ci spingono a questo gesto sono molteplici ed affondano le loro radici sia in problematiche strutturali dell’Ente che in questioni contingenti. Come ben sappiamo la Legge Del Rio ha cancellato con un colpo di spugna le Province italiane per istituire le nuove Città Metropolitane, un processo che, lungi dal costituire un momento di riflessione sulla riorganizzazione territoriale, ha visto prevalere l’imposizione sulla concertazione e l’arbitrio sul buon senso. 
 
Non possiamo infatti non constatare come Torino sia diventata in poco tempo sempre più città e sempre meno metropolitana, del tutto disinteressata a quanto accade appena al di là dell’anello della tangenziale. Se in passato a garantire un livello accettabile di democrazia e rappresentanza era deputata una legge elettorale incardinata su collegi locali e sull’elezione diretta del Presidente della Provincia, ora anche questo ultimo argine è venuto meno. Torino infatti, unica tra le grandi città italiane, ha rifiutato a priori l’elezione diretta del Sindaco Metropolitano, stabilendo che questo dovesse essere di diritto il Sindaco del capoluogo e privando di fatto del diritto di voto quasi un milione e mezzo di cittadini che non vi risiedono. 
 
Al contempo anche il voto degli amministratori locali risulta del tutto ininfluente e mortificato da un rapporto ponderale che equipara il voto di un consigliere torinese a quello di oltre 200 consiglieri di piccoli comuni. Da tempo le forze politiche promettono correttivi e soluzioni, salvo giungere, a ridosso delle nuove elezioni, nelle stesse identiche condizioni di due anni orsono quando, seppur consci della situazione, siamo andati a votare con la speranza di contribuire a risolvere i problemi generati da una legge frettolosa ed improvvisata. Ci siamo resi conto che i partiti non hanno alcun interesse a cambiare la situazione. Molto più semplice continuare a scegliere i candidati tra le rassicuranti mura delle segreterie che dover avviare un serio confronto con il territorio. Meglio imporre persone prive di esperienza che promuovere la meritocrazia e rischiare di essere chiamati a rispondere delle proprie scelte. Meglio in sostanza continuare a parlare di aria fritta piuttosto che sporcarsi le mani e provare a lavorare nell’interesse dei cittadini.
 
La nostra protesta di oggi vuole essere un estremo monito nei confronti di una classe dirigente che dovrebbe rappresentarci ed invece ha tradito le nostre aspettative. Noi e tanti altri nostri colleghi non possiamo riconoscerci in un sistema politico che ha finito di fare dell’autoreferenzialità la sua unica virtù. Per questo domenica non andremo a votare ma ci dedicheremo alla politica, quella vera, e lo faremo nell’unico modo che conosciamo. Risolvendo i problemi quotidiani dei nostri cittadini».
 
IL SINDACO DEL COMUNE DI BUSANO, CHIONO Gian Battistino
IL SINDACO DEL COMUNE DI FAVRIA, FERRINO Serafino
IL SINDACO DEL COMUNE DI FORNO CANAVESE, BOGGIA Giuseppe
IL SINDACO DEL COMUNE DI LEVONE, GIACOLETTO Maurizio
IL SINDACO DEL COMUNE DI PRATIGLIONE, GAUDIO Alessandro Giacomo
IL SINDACO DEL COMUNE PONT CANAVESE, COPPO Paolo
IL SINDACO DEL COMUNE DI RIVARA, QUARELLI Gianluca
IL SINDACO DEL COMUNE DI ROCCA CANAVESE, BERTETTO Fabrizio
IL SINDACO DEL COMUNE DI RONCO CANAVESE, CROSASSO Danilo
Politica
IVREA - Per la Giornata della Memoria due spettacoli teatrali
IVREA - Per la Giornata della Memoria due spettacoli teatrali
Giornata in ricordo della data del 27 gennaio 1945 quando le truppe dell'Armata Rossa arrivarono presso la città polacca di Oswiecim
SLAVINA SULL'HOTEL - La satira italiana contro Charlie Hebdo
SLAVINA SULL
Il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, ha pubblicato le vignette su Facebook
ENTI LOCALI - Il sindaco di Cossano Canavese, Alberto Avetta, nuovo presidente Anci Piemonte
ENTI LOCALI - Il sindaco di Cossano Canavese, Alberto Avetta, nuovo presidente Anci Piemonte
Avetta, in quota Pd, prende il posto di Andrea Ballarè, primo cittadino di Novara
LAVORO - Canavese a due velocità: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnè calano...
LAVORO - Canavese a due velocità: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnè calano...
E’ un quadro di luci e ombre quello che si ricava analizzando i dati relativi all’andamento del mercato del lavoro a Ivrea e Cuorgné
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
Appello del sindaco Gelmini alla Città metropolitana: «L'incrocio per Valperga è pericoloso, mancano anche le strisce»
IVREA - Striscione di CasaPound contro l'accoglienza ai profughi
IVREA - Striscione di CasaPound contro l
Iniziativa «per accendere i riflettori sul business dell'accoglienza in vista del possibile arrivo di altri profughi nei Comuni della zona»
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca è vicina al matrimonio con Alba
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca è vicina al matrimonio con Alba
Il piccolo istituto di Rivarolo e Rivara entrerà quasi sicuramente a far parte del colosso piemontese del credito cooperativo
IVREA - Andrea Benedino è il nuovo assessore alla cultura
IVREA - Andrea Benedino è il nuovo assessore alla cultura
Dopo le dimissioni, rassegnate lo scorso 31 dicembre, da Laura Salvetti è stato nominato il nuovo assessore alla Cultura e al Turismo
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
41 anni, ha un curriculum di tutto rispetto, con nove anni passati a Valenza, due a Perugia e poi gli ultimi sei passati a Cirié
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
La minoranza ha sollevato ripetutamente accuse di scarsa trasparenza nell'organizzazione e gestione della Fiera Autunnale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore