COLLERETTO - Nessun «buco» nei conti della Comunità Montana

| Il commissario Monica Vacha risponde all'allarme lanciato qualche settimana fa da alcuni sindaci della Valle Sacra

+ Miei preferiti
COLLERETTO - Nessun «buco» nei conti della Comunità Montana
Nessun «buco» nei conti della Comunità montana valle Sacra, Valchiusella e Dora Baltea. Lo afferma il commissario Monica Vacha dopo l’allarme lanciato da alcuni sindaci dell’ente montano in liquidazione. «Nell’incontro svoltosi in data 2 ottobre ho sottoposto all’attenzione dei Presidenti delle unioni montane costituite (Valchiusella, Mombarone e Dora Baltea) e dei Sindaci dei 10 Comuni montani, non aderenti a nessuna unione, la proposta del piano di liquidazione dell’attuale Comunità Montana Val Chiusella, Valle Sacra e Dora Baltea Canavesana. Non è stata presentata alcuna “ripartizione dei costi per coprire un buco”. Tengo a chiarire che l’ente che rappresento non versa in nessuna situazione di dissesto finanziario e tanto meno vi è la presenza di un buco di oltre tre milioni di euro».
 
Il 15 ottobre è stata convocata dalla Regione Piemonte una riunione per valutare lo stato di avanzamento del piano: «E' stato rilevato che alcuni Comuni hanno versato le somme dovute per la gestione dei servizi di refezione e trasporto scolastici che la comunità montana ha condotto in nome e per conto degli stessi mediante convenzione stipulata dalle parti, mentre altri non hanno ancora provveduto in tal senso, risultando così debitori nei confronti della comunità - dice la Vacha - è pacifico che le somme sono state richieste ai Comuni convenzionati debitori, altrimenti non si spiegherebbe il versamento di alcuni di loro. Preciso che i servizi scolastici sono sempre stati garantiti agli utenti nonostante una evidente fase di difficoltà dovuta alla carenza di personale legata alla situazione di estinzione dell’ente».
 
«In merito ai fondi pubblici incassati dall’Ato3 e utilizzati “per pagare stipendi e servizi” specifico che gli stessi sono stati impiegati nel rispetto della normativa di settore e non sono stati impegnati per altri scopi. La rendicontazione dei lavori eseguiti risulta in linea con quanto fatto da 5 comunità montane su 6 della provincia di Torino, come facilmente riscontrabile dal verbale dell’Assemblea Ato3.  I fondi non ancora utilizzati saranno oggetto di trasferimento con il piano di liquidazione ai soggetti titolari della funzione (unioni), a seguito della ricognizione della giunta regionale, i quali potranno rendicontarne l’utilizzo allo stesso Ato3, verificando così la corrispondenza al centesimo rispetto alle somme trasferite all’originaria comunità montana».
 
«Infine la decisione finale sull’arbitrato della gestione del Consorzio ASA influenzerà sicuramente l’assetto degli enti locali che seguirà all’estinzione della comunità montana, secondo la procedura prevista nelle leggi regionali. In conclusione voglio ribadire ancora una volta che la gestione della Comunità montana non ha nulla di oscuro o di allegro e la sottoscritta, come il personale degli uffici, sono a disposizione di chi volesse avere delucidazioni o chiarimenti in merito».
Dove è successo
Politica
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
Il Comune di Montalenghe annuncia l'inizio del primo lotto di ammodernamento dell'illuminazione pubblica del centro paese
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in città la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
MAPPANO - Raccolta firme contro l'ordinanza dei 1000 divieti
MAPPANO - Raccolta firme contro l
A promuovere la petizione sono i consiglieri di opposizione e un nutrito gruppo di cittadini. Prima grana per il sindaco Grassi
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
Oggi pomeriggio, sabato 22 luglio, alle ore 17,30, l'Anpi di Ivrea e basso Canavese invita associazioni e cittadini, sul Lungo Dora di Ivrea «per manifestare con tranquilla fermezza la condanna per l'episodio»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilità ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora è atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa è un luogo dove ogni donna può trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilità delle altre
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore