CUORGNE' - 200 mila euro da Roma per gli impianti sportivi cittadini

| Il bocciodromo, purtroppo, non riaprirà ma, se non altro, il Comune porterà avanti alcune opere di messa in sicurezza

+ Miei preferiti
CUORGNE - 200 mila euro da Roma per gli impianti sportivi cittadini
Arrivano 200 mila euro dal Ministero per sistemare l'area sportiva di via Braggio a Cuorgnè. Il bocciodromo, purtroppo, non riaprirà ma, se non altro, il Comune potrà portare avanti alcune opere di manutenzione e messa in sicurezza. «Da sempre cerchiamo di sfruttare le occasioni che ci vengono proposte e fortunatamente qualche volta, grazie anche alla bontà dei progetti, veniamo premiati. Non è la prima volta, e spero ve ne possano essere molte altre», sottolinea il sindaco Beppe Pezzetto.

L’intervento si prefigge l’obiettivo di realizzare un polo sportivo organico in grado di ricomprendere diverse attività e discipline sportive adeguatamente servite per dare risposta alle esigenze di differenti fasce di età. Considerata la potenzialità delle aree e delle strutture sportive della città di Cuorgné, si prevede la realizzazione di interventi volti al miglioramento ed al potenziamento delle possibilità di utilizzo sotto il profilo tecnico-funzionale, di adeguamento degli impianti alle norme di sicurezza e igienico sanitarie, compresi gli interventi necessari a garantire maggior efficienza e risparmio energetico, senza trascurare l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Il finanziamento è legato al Fondo di Sviluppo e Coesione in capo al Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. «E’ una bellissima notizia aver ottenuto il finanziamento», commenta l'assessore allo sport Davide Pieruccini. «Un particolare ringraziamento al nostro ufficio tecnico che si è prontamente attivato quando si è presentata l’opportunità», sottolinea l'assessore Silvia Leto. Già pochi mesi dopo il primo mandato era stato presentato un progetto sugli impianti sportivi di via Braggio, ma allora non era stato finanziato. Appena si è presentata una nuova opportunità, nell’autunno del 2017, il progetto rimodulato è stato nuovamente presentato per una richiesta di finanziamento a fondo perduto.

Politica
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
Il Comune più sanzionato è Forno Canavese (134 mila euro di multa), seguito a ruota da Bosconero, Feletto, Rivara, Ozegna, Sparone, Borgiallo, Pratiglione. La Città metropolitana disponibile «a verificare con i Comuni le situazioni»
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
Merito dei lavori realizzati anche quest'anno dalla squadra degli Operai Forestali della Regione Piemonte «Valle Soana»
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
Per cinque domeniche, da ottobre a dicembre, sarà possibile intraprendere un percorso di visita e scoperta del sito
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
Ai volontari sarà fornita l'attrezzatura per la raccolta rifiuti e la copertura assicurativa. Minori accompagnati da un adulto
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
Anche la Lega ha deciso di puntare il dito contro Gtt e Regione Piemonte. Il Senatore canavesano Cesare Pianasso è intervenuto sul tema: «E' inaccettabile la situazione che si protrae da così tanto tempo»
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
«Abbiamo la possibilità di vivere in pace anche grazie al sacrificio di questi giovani morti a Traversella. Non dimentichiamoli»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
Riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento del deputato Pd, Davide Gariglio, in merito alla difficile situazione che sta vivendo la ferrovia Canavesana in queste settimane. I pendolari sono ormai furibondi con la Gtt
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell'Uncem
MONTAGNA - Pochi medici di famiglia nei Comuni: allarme dell
Un problema non certo nuovo, legato all'organizzazione dei Distretti sanitari e anche alle volontà espresse dall'Ordine dei Medici. Uncem ha sottoposto le problematiche dei territori al Ministro della Salute Giulia Grillo
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
CASELLE - Dal 15 ottobre velox attivi: multe in arrivo per chi supera i 70 chilometri orari - ECCO DOVE
Attenzione quindi alla velocità: il limite è stato alzato da 50 a 70 chilometri orari ma le rilevazioni con gli occhi elettronici sono spesso «implacabili». Il Comune ha assicurato che non è intenzione dell'amministrazione «fare cassa»...
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
IVREA - Carnevale: nominati due nuovi responsabili
Sono Gianluca Actis Perino e Marco Adriano i nuovi nomi che entrano a far parte dello staff operativo della Fondazione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore