CUORGNE' - 400 Aib per la prima assemblea in Manifattura

| Prove tecniche per l'apertura della sede regionale del centro formazione nella vecchia filanda

+ Miei preferiti
CUORGNE - 400 Aib per la prima assemblea in Manifattura
Oggi a Cuorgnè si è tenuta l'assemblea regionale dei volontari AIB (l'Associazione Antincendi Boschivi). Oltre 400 delegati provenienti da tutto il Piemonte si sono dati appuntamento nella sala delle conferenze della Manifattura. Proprio al piano di sopra rispetto ai locali dove, a breve, partiranno i lavori per la realizzazione della sede regionale del centro di formazione dei volontari.
 
Presenti, oltre ai massimi vertici dell'associazione, l’assessore regionale alla protezione civile, Roberto Ravello, il direttore Vincenzo Coccolo, il dirigente del settore Stefano Bovo e il funzionario referente per l’Aib, Cristina Ricaldone.
 
Nell'augurare un buon lavoro, il Sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto, ha voluto ringraziare i volontari, ed in particolar modo quelli Canavesani dell'AIB e non solo, per il prezioso e concreto lavoro, che silenziosamente svolgono per proteggere la popolazione. Al termine dei diversi interventi, sindaco e vertici di Aib e Regione, hanno effettuato un primo sopralluogo nei locali della Manifattura che passeranno all'associazione.
 
Oltre al centro volontari nella vecchia filanda troverà spazio un "centro Com", una nuova e moderna struttura utile per tutto il territorio come sede di controllo e gestione delle problematiche in caso di situazioni di emergenza.
Politica
VOLPIANO - Torna la campagna Legambiente «Puliamo il mondo»
VOLPIANO - Torna la campagna Legambiente «Puliamo il mondo»
Sabato 30 settembre dalle ore 14 i volontari saranno all'opera in via Leinģ e nelle zone limitrofe (ritrovo all'Oasi Francescana)
IVREA - Imprenditori a confronto sull'economia nella «Pausa pranzo»
IVREA - Imprenditori a confronto sull
«Pausa pranzo! Conversazioni sull’economia civile»: a Ivrea tre giorni di conferenze, dibattiti, mostre e spettacoli
CASTELLAMONTE - Il Movimento 5 Stelle chiede un consiglio comunale aperto sulla palestra demolita
CASTELLAMONTE - Il Movimento 5 Stelle chiede un consiglio comunale aperto sulla palestra demolita
Il Movimento 5 Stelle propone una soluzione diversa all'amministrazione comunale per risolvere quello che da pił parti č stato considerato uno scempio in pieno centro storico
CASTELLAMONTE - Buco nel bilancio: il sindaco Pasquale Mazza chiede ai cittadini di pagare le tasse
CASTELLAMONTE - Buco nel bilancio: il sindaco Pasquale Mazza chiede ai cittadini di pagare le tasse
I dati dell'ufficio finanziario del Comune di Castellamonte hanno messo in risalto una situazione difficile, visto il mancato introito di Tari e Imu degli ultimi anni. Tanto che il sindaco, oggi, ha diffuso una lettera aperta ai cittadini
MAPPANO - Trovato un accordo con le societą per la palestra
MAPPANO - Trovato un accordo con le societą per la palestra
Si sono incontrati, il 19 settembre scorso, il Comune di Mappano, nella persona dell'assessore Maestrello, e le societą interessate
CUORGNE' - Una sedia rossa in Comune contro la violenza di genere
CUORGNE
«Voglio ringraziare il gruppo Donne della Valle Sacra per questa importante iniziativa su un tema cosģ delicato» ha detto il sindaco
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
«La nostra gratitudine va a tutti coloro che sono venuti al gazebo o che ci hanno fatto pervenire il loro sostegno sui social»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l'ospedale unico»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l
Si rinnova l'appello alla politica per trovare risorse e location di quello che potrebbe diventare il nuovo ospedale del Canavese. Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, rinnova l'appello al collega di Ivrea e a tutti i primi cittadini
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che č possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore