CUORGNE' - Addio al punto nascite: da oggi reparto chiuso

| Si chiude una pagina di storia per l'intero territorio canavesano

+ Miei preferiti
CUORGNE - Addio al punto nascite: da oggi reparto chiuso
Luci definitivamente spente al terzo piano dell'ospedale di Cuorgnè. Da ieri sera il reparto di ostetricia e ginecologia non esiste più. Addio anche al punto nascite: Adele, una bimba di tre chili e mezzo nata con parto naturale lunedì poco dopo mezzanotte, è l’ultima che, sulla carta d’identità, alla voce «luogo di nascita», troverà la scritta Cuorgnè. 
 
Cuorgnè ha chiuso il 2014 con 642 parti. Un record ma non sufficiente per raggiungere la soglia minima di nascite (almeno 1000 all’anno) imposta dalla Regione. Solo nell’ultimo weekend, quasi il destino avesse deciso di dire la sua in merito alla chiusura del reparto, sono nati sei bimbi. Massimo di Lombardore, Greta di Borgiallo, Adele e Riccardo di Rivarolo, Sergio di Cuorgnè e Alessandro di Bairo. Bimbi da tutto il territorio perchè il nosocomio di Cuorgnè ha sempre servito un'area vastissima. Quella stessa area che, da oggi, è completamente scoperta per uno dei reparti più importanti. Le alternative? Oltre a Ivrea naturalmente (dove sono stati trasferiti tutti i dipendenti), Ciriè e Chivasso. Oppure Torino.
 
Da due anni il destino dell’ostetricia era più o meno noto. La riforma regionale della sanità, varata dall’amministrazione Cota e confermata (almeno nei tagli dei piccoli ospedali) anche dalla giunta Chiamparino, aveva già stabilito che, in Canavese, ci sarà un solo nosocomio dotato del punto nascite. Ovvio che la scelta è caduta su Ivrea. In questi mesi si sono susseguite raccolte firme, incontri e manifestazioni a favore dell’ostetricia (un’altra è in programma sabato dalle 14.30 davanti all’ospedale). I sindaci hanno incontrato l’assessore regionale Saitta non più tardi di due settimane fa. Non è servito a nulla.
Politica
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnč pił Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: č scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura č stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
«Noi facciamo cose, non facciamo polemiche sterili come quelli della Lega o del Movimento 5 Stelle» dice il sindaco Mazza
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
Sono stati ricevuti e premiati i ragazzi della Under 14 della River Borgaro Basket e le ragazze di pallavolo e pallanuoto
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltą a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
CUORGNE' - 200 mila euro da Roma per gli impianti sportivi cittadini
CUORGNE
Il bocciodromo, purtroppo, non riaprirą ma, se non altro, il Comune porterą avanti alcune opere di messa in sicurezza
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
Vicenda casa di riposo: «Confidiamo ora nelle autoritą competenti per individuare eventuali responsabilitą» dice l'assessore Carruozzo
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l'ex sindaco Ferrino: «Sono sereno, la veritą verrą a galla»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l
Il Circolo Territoriale del Popolo della Famiglia-Piemonte si schiera con Serafino Ferrino, l'ex sindaco di Favria indagato nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore