CUORGNE' - Addio al punto nascite: da oggi reparto chiuso

| Si chiude una pagina di storia per l'intero territorio canavesano

+ Miei preferiti
CUORGNE - Addio al punto nascite: da oggi reparto chiuso
Luci definitivamente spente al terzo piano dell'ospedale di Cuorgnè. Da ieri sera il reparto di ostetricia e ginecologia non esiste più. Addio anche al punto nascite: Adele, una bimba di tre chili e mezzo nata con parto naturale lunedì poco dopo mezzanotte, è l’ultima che, sulla carta d’identità, alla voce «luogo di nascita», troverà la scritta Cuorgnè. 
 
Cuorgnè ha chiuso il 2014 con 642 parti. Un record ma non sufficiente per raggiungere la soglia minima di nascite (almeno 1000 all’anno) imposta dalla Regione. Solo nell’ultimo weekend, quasi il destino avesse deciso di dire la sua in merito alla chiusura del reparto, sono nati sei bimbi. Massimo di Lombardore, Greta di Borgiallo, Adele e Riccardo di Rivarolo, Sergio di Cuorgnè e Alessandro di Bairo. Bimbi da tutto il territorio perchè il nosocomio di Cuorgnè ha sempre servito un'area vastissima. Quella stessa area che, da oggi, è completamente scoperta per uno dei reparti più importanti. Le alternative? Oltre a Ivrea naturalmente (dove sono stati trasferiti tutti i dipendenti), Ciriè e Chivasso. Oppure Torino.
 
Da due anni il destino dell’ostetricia era più o meno noto. La riforma regionale della sanità, varata dall’amministrazione Cota e confermata (almeno nei tagli dei piccoli ospedali) anche dalla giunta Chiamparino, aveva già stabilito che, in Canavese, ci sarà un solo nosocomio dotato del punto nascite. Ovvio che la scelta è caduta su Ivrea. In questi mesi si sono susseguite raccolte firme, incontri e manifestazioni a favore dell’ostetricia (un’altra è in programma sabato dalle 14.30 davanti all’ospedale). I sindaci hanno incontrato l’assessore regionale Saitta non più tardi di due settimane fa. Non è servito a nulla.
Politica
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
«590 lavoratori rischiano di essere travolti dalle vicende giudiziarie di Pio Piccini», dice il consigliere regionale Conticelli
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
Ogni velo sulla nuova formazione di Riparolium per le amministrative sarà tolto la sera del 26 febbraio all'hotel Rivarolo
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
L'incontro a Palazzo Einaudi ha visto la partecipazione de capitano Luca Giacolla, comandante della compagnia dei carabinieri
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
«Siamo contenti di avere con noi il comandante Delpero e di poter contare sulla sua esperienza» ha detto il sindaco Castello
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
Il sindaco augura buon lavoro alle due consigliere e smentisce la possibilità di un rimpasto nella giunta chiesto dalla Lega
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell'associazione
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell
Fanno parte del neo direttivo i due vice Presidenti Pietro Frija e Fabrizio Circio. Tesoriere Mauro Leone; segretaria, Stefania Arlotti
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
Il sindaco se la prende con il centrodestra: «Montata ad arte una polemica elettorale. Nella mozione usate parole razziste»
RIVAROLO - Se Rostagno non si candida pronto l'assessore Diemoz
RIVAROLO - Se Rostagno non si candida pronto l
«Mi auguro che Alberto Rostagno possa essere il nostro candidato a sindaco. In caso contrario il mio è uno dei nomi spendibili»
VALLI ORCO E SOANA - Nel 2019 ancora non si vede la televisione...
VALLI ORCO E SOANA - Nel 2019 ancora non si vede la televisione...
Mozione approvata oggi all'unanimità dal consiglio della Città Metropolitana per chiedere alla Rai di potenziare il segnale
RIVAROLO - La giunta fa quadrato e difende l'assessore Diemoz
RIVAROLO - La giunta fa quadrato e difende l
«L'assessore Diemoz resta al suo posto. La mozione delle minoranze sarà respinta». Così il sindaco rivarolese Alberto Rostagno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore