CUORGNE' - Appalto sospetto: la minoranza contro Sergio Orso

| Errante e Armanni presentano un'interpellanza sulle strane coincidenze dei lavori appena eseguiti in piazza Bellandy

+ Miei preferiti
CUORGNE - Appalto sospetto: la minoranza contro Sergio Orso
Ecco l'appalto "sospetto" che chiama nuovamente in causa le parentele dell'assessore ai lavori pubblici del Comune di Cuorgnè, Sergio Orso. L'interpellanza presentata dai consiglieri Filippo Errante e Danilo Armanni di Cuorgnè 150, parla chiaro. I "dubbi" nascono dai lavori appena realizzati in piazza Bellandy (nella foto). Il 30 luglio dell'anno scorso, tra l'altro, gli stessi consiglieri avevano già chiesto al sindaco di valutare la compatibilità dell'assessore Orso in merito agli appalti per la scuola Peno e l'ex Manifattura.
 
L'assessore, infatti, è risultato socio in affari con Massimo Truffa, titolare dell'azienda che si è aggiudicata i lavori. «Il signor Truffa Massimo - scrivono i consiglieri nell'interpellanza - legale rappresentante pro tempore della ditta aggiudicataria era anche socio, con la propria moglie Savoia Carlevato Roberta, della S.r.l. Hiterm, con sede in Rivarolo Canavese, di cui il signor Orso Sergio era legale rappresentante pro tempore. Successivamente Truffa avrebbe acquistato la proprietà di un immobile sito in Cuorgné, via Gramsci, angolo piazza Bellandy in cui ha recentemente allestito un locale da destinarsi alla somministrazione di alimenti e bevande. Truffa incaricava per lo svolgimento dei lavori la ditta del suocero Savoia Asfalti di Preparetto (Castellamonte)».
 
Ed è qui che i consiglieri di minoranza chiederanno lumi al sindaco Beppe Pezzetto e all'assessore Orso in consiglio comunale. «Proprio in occasione dello svolgimento dei suddetti lavori, l’amministrazione comunale si rendeva conto del fatto che le aree pubbliche della piazza necessitavano di un “prioritario intervento di riqualificazione finalizzato al miglioramento della funzionalità e dell’ottimale fruibilità degli spazi pubblici adibiti al transito ed alla sosta veicolare. Approvato il progetto per 24500 euro, per una fortunata combinazione, visto che stava già lì e non ha nemmeno dovuto spostarsi, si aggiudicava la commessa proprio la ditta Savoia Asfalti di Savoia Carlevato Maurilio, rispettivamente suocero e padre dei due soci dell’assessore all’urbanistica, nonché proprietari del frontistante immobile».
 
Senza contare che, secondo i consiglieri, nell'area del cantiere è spuntata una scala in materiale lapideo apparentemente insistente sul suolo pubblico, che collega la piazza con la proprietà privata. Al di là dei dubbi sugli appalti, l'interpellanza si concentra proprio su quella scala, forse nemmeno prevista dal progetto originale.
Politica
RIVAROLO - Navone censurato: «Rostagno non ne azzecca una»
RIVAROLO - Navone censurato: «Rostagno non ne azzecca una»
Ecco l'articolo che il consigliere aveva presentato per il giornalino. Il sindaco si č scusato per la mancata pubblicazione
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: voto dieci ai tacchi dell'assessore e al cinismo di Raimondo
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: voto dieci ai tacchi dell
Consiglio comunale prevacanziero in quel di Rivarolo Canavese. Il presidente del consiglio in versione «Miami Vice». Giallo sul bavaglio di Rostagno a Navone
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
Il gruppo Rebel Firm del Canavese ha preso posizione sul caso della maestra, schierandosi al suo fianco dopo le polemiche
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della cittą
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della cittą
Ancora una conferma dei lavori fatti con "leggerezza" dall'Asa. In municipio non sono rimasti nemmeno i progetti di allora
CUORGNE' - Spunta un duce sul muro di una casa - FOTO
CUORGNE
Archeologia del ventennio dal momento che si tratta di un murales sicuramente d'epoca con tanto di scritte
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciņ che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il pił possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, cittą dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi č stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte č diventato pericoloso anche solo pensare»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore