CUORGNE' - Assistenza ai disabili: schiaffo del Tar al Ciss 38

| Illegittima la lista d'attesa per il centro diurno. L'assistenza ai disabili va garantita sempre

+ Miei preferiti
CUORGNE - Assistenza ai disabili: schiaffo del Tar al Ciss 38
Liste d'attesa illegittime se i penalizzati sono i disabili. Il Tar del Piemonte ha accolto il ricorso presentato contro il Ciss 38 di Cuorgnè dall’Associazione promozione sociale, l’Utim (Unione per la tutela delle persone con disabilità intellettiva) e l’Ulces (Unione per la lotta contro l’emarginazione sociale), bollando come illegittima la delibera 37 del 7 luglio 2011 che istituiva le liste d'attesa per l'accesso ai servizi semiresidenziali, cioè il centro diurno.
 
Secondo i giudici del Tar, la delibera è illegittima in quanto il centro diurno rientra nei «LEA», i Livelli Essenziali di Assistenza, che sono definiti da Leggi dello Stato e non possono essere condizionati da pretese mancanze di risorse, in quanto è proprio demandato agli Enti Locali adoperarsi per reperirle in maniera prioritaria. Il Ciss 38, del resto, il consorzio dei servizi socio-assistenziali dell'alto Canavese, aveva motivato la lista d'attesa come scelta obbligata, «a seguito della riduzione dei finanziamenti che determina l’impossibilità di garantire una risposta a tutti coloro che fanno richiesta di prestazioni, anche se rientranti nei Livelli essenziali di assistenza».
 
«Nella sentenza del Tar - fanno sapere dall'associazione Buoni Amici Onlus di Favria - viene ribadito come l'erogazione di detti servizi sia obbligatoria da parte degli enti preposti e come il reperimento dei fondi sia prioritario. La presenza delle liste d'attesa è ben conosciuta da tutti coloro (utenti e famiglie) che hanno necessità di questi essenziali servizi ed è tempo che gli enti Locali (Comuni in particolare ma non solo) si rendano conto che occorre affrontare in maniera seria e programmata questa emergenza».
 
Il Ciss 38 (che eroga servizi d'assistenza in 36 Comuni dell'alto Canavese) potrà eventualmente presentare ricorso contro la sentenza del Tar, al Consiglio di Stato (nella foto la Manifattura di Cuorgnè, sede del consorzio).
Politica
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: «Non sono pił in grado di garantire quella presenza che la carica impone»
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della cittą
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della cittą
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerą una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderą il gestore e rimarrą, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, perņ, evidentemente «non tirano»
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
Dopo decenni di servizio l'associazione č ormai ad un passo dalla chiusura a causa del calo degli iscritti e dell'aumento dei costi
IVREA - Caffč con l'esperto: incontro sui media con Marco Mussini
IVREA - Caffč con l
Marco Mussini, giornalista ed ex-assistente all'Europarlamento, parlerą di comunicazione e media
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
Dopo la proposta per ridurre i disagi del tunnel di corso Grosseto a chi usa i bus, arriva un'analoga iniziativa per i treni
IVREA - Dall'Anpi un appello a coerenza e responsabilitą
IVREA - Dall
Riceviamo e pubblichiamo una riflessione sull'attualitą (anche in Canavese) di Mario Beiletti dell'Anpi Ivrea e Basso Canavese
CANAVESE - Esposto in procura contro l'Asl To4: «Negli ospedali del Canavese poco personale e pazienti a rischio»
CANAVESE - Esposto in procura contro l
Dopo il fallito tentativo in Prefettura, il segretario territoriale Giuseppe Summa, a nome del Nursind, ha presentato un esposto alla procura di Ivrea per denunciare le gravissime condizioni in cui verserebbero gli ospedali dell'Asl To4
IVREA - Neve e ghiaccio: la cittą resta senza sale e il Comune si scusa
IVREA - Neve e ghiaccio: la cittą resta senza sale e il Comune si scusa
Diventano oggetto di scontro politico i disagi patiti dagli eporediesi dopo l'ondata di maltempo. Attacco della Lega Nord
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore