CUORGNE' - Centrali idroelettriche in cambio di opere utili

| Via libera dell'amministrazione all'impianto di localitą Goritti. In cambio nuova illuminazione e impianti sportivi

+ Miei preferiti
CUORGNE - Centrali idroelettriche in cambio di opere utili
Nel consiglio comunale di fine anno, l'amministrazione di Cuorgnè ha dato il via libera per la costruzione di una centrale idroelettrica per la produzione di energia, la seconda iniziativa dell'anno in tal senso, dopo l'autorizzazione a costruirne una sul canale nella zona della  Manifattura. Facendo seguito alla convenzione sottoscritta tra l'amministrazione Pezzetto e la Cuorgnè srl per la realizzazione di tre impianti idroelettrici in cambio di opere di pubblica utilità quale compensazione ambientale, si è dato il via a questo secondo impianto denominato “Centrale di Ressia” che prevede la costruzione di un canale derivatore e di una nuova centrale delle dimensioni di metri 12,60 x 4,90 in località Goritti.
 
«Abbiamo colto questa duplice opportunità che ci consente, da un lato di produrre energia pulita, riducendo così le immissioni inquinanti in atmosfera, e dall'altra di poter usufruire di adeguate compensazioni, che per quel che riguarda il primo impianto, in costruzione, verranno utilizzate per potenziare e rendere moderna parte dell'illuminazione pubblica cittadina, riuscendo, tra le alte cose, con le nuove tecnologie a ridurre i consumi» commenta il sindaco. 
 
Per il secondo impianto, invece, le compensazioni saranno utilizzate per creare l'arcipelago dello sport. In dirittura d'arrivo anche la terza centrale che farà di Cuorgnè un delle città del Canavese che più ha investito nell'energia pulita. «Da non dimenticare che la società proprietaria degli impianti, si è impegnata per quanto possibile a far lavorare in questa fase maestranze locali - aggiunge il sindaco Pezzetto - in un momento di così scarso lavoro credo sia un altro aspetto estremamente positivo».
Politica
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il gią noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerą deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerą deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderą per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderą per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Cittą metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Cittą metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti č una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed č una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilitą»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore