CUORGNE' - «Colpaccio» di Pezzetto: arriva l'università della Montagna

| Nei giorni scorsi è stato ratificato il protocollo d'intesa tra il XXV Aprile di Cuorgnè e l'Università degli Studi di Milano

+ Miei preferiti
CUORGNE - «Colpaccio» di Pezzetto: arriva luniversità della Montagna
Nei giorni scorsi è stato ratificato il protocollo d'intesa tra il XXV Aprile di Cuorgnè e l'Universita' della Montagna (Università degli Studi di Milano). Un'iniziativa sostenuta dal sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, che ha visto da subito l'entusiastica adesione del preside dell'istituto superiore Ennio Rutigliano. L’Università della Montagna è il risultato del primo sodalizio accademico a scala nazionale per lo sviluppo delle aree montane e rappresenta il punto di riferimento nazionale per l’analisi e lo studio dell’insieme delle complesse tematiche che investono il territorio montano.
 
L’università della Montagna coinvolge nelle sue attività diverse sedi universitarie che si dedicano allo studio di aspetti specifici della montagna, tra cui l’Università degli Studi di Milano che svolge il ruolo di capofila, e le Università degli Studi di Firenze, Padova e Torino ed alcune "antenne" presenti sul territorio nazionale. «Entrate nel network universitario è per noi e per l'Istituto non solo prestigioso, ma offre ai ragazzi del nostro territorio una nuova e concreta opportunità di crescita formativa - afferma Rutigliano - essere "antenna" di questo sistema e poter usufruire di contenuti scientifici e divulgativi riguardanti la montagna in modo bidirezionale, mettendoli a disposizione di tutti gli interessati nelle diverse aree montane, oppure nella nostra aula virtuale, con un accreditamento universitario, è un'occasione che dobbiamo saper cogliere e di cui mi preme ringraziare il sindaco Beppe Pezzetto».
 
Il centro Universitario opera in stretta connessione con le istituzioni europee e internazionali attive nello stesso ambito di intervento, instaurando con queste stabili rapporti di collaborazione; si qualifica come punto focale italiano sulle tematiche della montagna, attivandosi ad intercettare e convogliare fondi europei elaborando importanti e complessi progetti di ricerca. «Abbiamo posto le basi per sviluppare un progetto importante per il nostro territorio e per in nostri giovani - dice il sindaco Pezzetto - un progetto che se sapremo governare bene, insieme ai molti soggetti istituzionali e privati già presenti sul territorio, potrà diventare elemento strategico per lo sviluppo del territorio fornendo visibilità ed opportunità qualificate di lavoro ai nostri giovani».
 
«Ringrazio la direttrice dell'Università della Montagna - aggiunge il sindaco - i riferimenti dell'Universita' di Torino ed in particolare il Preside ed i docenti del XXV Aprile che hanno creduto in questa opportunità su cui stiamo lavorando da diversi mesi. In autunno organizzeremo uno specifico evento per presentare questo progetto agli studenti e ai diversi stakeholders interessati a formare un network su queste tematiche e sul territorio».
Politica
CASTELLAMONTE - Riprendono i «Caffè con l'esperto» della Lega
CASTELLAMONTE - Riprendono i «Caffè con l
In questo caso l'organizzazione sarà a cura del direttivo della sezione di Castellamonte insieme al Movimento Giovani Padani
IVREA - La segnaletica non c'è: il blocco delle auto non è valido
IVREA - La segnaletica non c
Lo stop alle auto che inquinano ad Ivrea c'è ma non si vede. Senza cartelli della segnaletica verticale il blocco resta sulla carta
CANDIA - Balneabilità e qualità delle acque nel 2018: i dati Arpa
CANDIA - Balneabilità e qualità delle acque nel 2018: i dati Arpa
Gli sforamenti sono attribuibili a inquinamenti di breve durata (conclusi entro 72 ore) dovuti al dilavamento del terreno
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
La Città metropolitana ha consegnato al Club Turati di Castellamonte tutto il materiale sul ponte nuovo di Strambinello
RIVAROLO - L'asilo Maurizio Farina è tornato all'antico splendore
RIVAROLO - L
Sono terminati i lavori di restauro della facciata del palazzo ottocentesco, già sede del primo asilo aportiano del Piemonte
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
Si ricorda che le nomine dei candidati al Consiglio di Frazione dovranno essere presentate, direttamente dai candidati stessi, su apposito modulo entro le ore 17,30 di lunedì 22 ottobre
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
Nonostante il cantiere non ci saranno disagi, visto che sarà garantito il passaggio delle auto e l'accesso dei cittadini al municipio
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all'assemblea di Confindustria
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all
Il presidente nazionale di Confindustria, Boccia, il fisico Temporelli e l'ex allenatore del Milan il 30 ottobre alle Officine H
CUORGNE' - Una raccolta fondi per ridare vita all'area ex Salesiani
CUORGNE
Progetto di crowdfunding presentato da Fondazione di Comunità del Canavese con la collaborazione dei Comuni di Cuorgnè e Ivrea
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
L'accordo consentirà di dare il via ai lavori di messa in sicurezza della linea Canavesana e soprattutto di rivedere le prescrizioni sulla velocità. I treni torneranno a 70 chilometri orari se Gtt manterrà il doppio macchinista a bordo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore