CUORGNE' - «Colpaccio» di Pezzetto: arriva l'università della Montagna

| Nei giorni scorsi è stato ratificato il protocollo d'intesa tra il XXV Aprile di Cuorgnè e l'Università degli Studi di Milano

+ Miei preferiti
CUORGNE - «Colpaccio» di Pezzetto: arriva luniversità della Montagna
Nei giorni scorsi è stato ratificato il protocollo d'intesa tra il XXV Aprile di Cuorgnè e l'Universita' della Montagna (Università degli Studi di Milano). Un'iniziativa sostenuta dal sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, che ha visto da subito l'entusiastica adesione del preside dell'istituto superiore Ennio Rutigliano. L’Università della Montagna è il risultato del primo sodalizio accademico a scala nazionale per lo sviluppo delle aree montane e rappresenta il punto di riferimento nazionale per l’analisi e lo studio dell’insieme delle complesse tematiche che investono il territorio montano.
 
L’università della Montagna coinvolge nelle sue attività diverse sedi universitarie che si dedicano allo studio di aspetti specifici della montagna, tra cui l’Università degli Studi di Milano che svolge il ruolo di capofila, e le Università degli Studi di Firenze, Padova e Torino ed alcune "antenne" presenti sul territorio nazionale. «Entrate nel network universitario è per noi e per l'Istituto non solo prestigioso, ma offre ai ragazzi del nostro territorio una nuova e concreta opportunità di crescita formativa - afferma Rutigliano - essere "antenna" di questo sistema e poter usufruire di contenuti scientifici e divulgativi riguardanti la montagna in modo bidirezionale, mettendoli a disposizione di tutti gli interessati nelle diverse aree montane, oppure nella nostra aula virtuale, con un accreditamento universitario, è un'occasione che dobbiamo saper cogliere e di cui mi preme ringraziare il sindaco Beppe Pezzetto».
 
Il centro Universitario opera in stretta connessione con le istituzioni europee e internazionali attive nello stesso ambito di intervento, instaurando con queste stabili rapporti di collaborazione; si qualifica come punto focale italiano sulle tematiche della montagna, attivandosi ad intercettare e convogliare fondi europei elaborando importanti e complessi progetti di ricerca. «Abbiamo posto le basi per sviluppare un progetto importante per il nostro territorio e per in nostri giovani - dice il sindaco Pezzetto - un progetto che se sapremo governare bene, insieme ai molti soggetti istituzionali e privati già presenti sul territorio, potrà diventare elemento strategico per lo sviluppo del territorio fornendo visibilità ed opportunità qualificate di lavoro ai nostri giovani».
 
«Ringrazio la direttrice dell'Università della Montagna - aggiunge il sindaco - i riferimenti dell'Universita' di Torino ed in particolare il Preside ed i docenti del XXV Aprile che hanno creduto in questa opportunità su cui stiamo lavorando da diversi mesi. In autunno organizzeremo uno specifico evento per presentare questo progetto agli studenti e ai diversi stakeholders interessati a formare un network su queste tematiche e sul territorio».
Politica
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
Il Servizio si rivolge ai cittadini stranieri non in regola e non iscrivibili al Servizio Sanitario Nazionale
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
In piazza del Municipio si è svolta la celebrazione dell'unione tra i due Comuni, con la lettura della Carta del Gemellaggio
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
La Regione Piemonte chiederà con urgenza un tavolo al Ministero dello Sviluppo economico per affrontare la situazione
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore