CUORGNE' - Cavalot contro tutti: spara a zero su sindaco e giornali

| Pesante attacco all'amministrazione e all'informazione deviata

+ Miei preferiti
CUORGNE - Cavalot contro tutti: spara a zero su sindaco e giornali
Giancarlo Vacca Cavalot va all'attacco. Sul tradizionale calendario di fine anno, stampato e distribuito a sue spese, l'attuale vice presidente del consiglio provinciale non perde l'occasione di attaccare l'attuale amministrazione e il sindaco Beppe Pezzetto. Poi, come al solito, se la prende anche con l'informazione locale. Una paginetta, a corredo delle immagini del calendario, destinata a far discutere.
 
Cavalot e il gruppo dei Moderati, attaccano. «In merito all'attuale amministrazione richiamiamo l'attenzione dei cittadini cuorgnatesi sul pesante e grave controllo dell'informazione, tipico dei peggiori regimi, imposto e mirato a voler educare a senso unico l'opinione pubblica onde sostenere con plateali incensazioni una gestione della nostra città che nella concretezza dei fatti si dimostra pesantemente inadempiente nell'attuazione del programma».
 
Ora, per rendere meglio l'idea, rileggete il virgolettato con la «voce» dei cinegiornali dell'Istituto Luce (oppure col sottofondo della sigla di «Fascisti su Marte»). Per Cavalot e il suo gruppo la giunta Pezzetto si contraddistingue per «incompetenza e improvvisazione». Ne sono testimonianza, dice l'ex primo cittadino, lo stato di abbandono delle strade, il commercio che langue, politiche giovanili inesistenti e la contrapposizione al centro anziani. Poi riparte la sigla di Fascisti su Marte. «Crediamo che la cittadinanza cuorgnatese sia chiamata a valutare e soppesare con obiettività e rigore l'attuale amministrazione tralasciando le enfatizzazioni su notizie tavolta ridicole e plateali nel loro valore e significato ampiamente propinate ai cittadini con i mezzi d'informazione (dalle mancate sinergie con le altre amministrazioni, ai digiuni a sostegno delle vicende internazionali, alla nuova iscrizione al partito...).
 
Infine, prima degli auguri, l'ultima stoccata che, se non altro, strappa un sorriso. «Pur dovendo sottostare a una pesante censura continueremo per quanto ci è consentito ad operare nell'interesse della nostra città, sapendo di non poter contare sul gradimento dei centri di potere locali verso i quali orgogliosamente ci vantiamo di non essere sottomessi come pure non siamo stati a loro sottomessi in passato».
 
Ora, sull'attività dell'amministrazione (pur sottolineando che, dopo 30 anni in Comune, il gruppo di Cavalot, alle scorse elezioni, è stato pesantemente "mandato a casa") i consiglieri di minoranza possono dire e scrivere quello che più gli aggrada. Ed è giusto sia così. Del resto le criticità di cui parla l'ex sindaco nel calendario, contrariamente a quanto afferma, sono state riportate più volte sui giornali locali. Giornali che, probabilmente, lui stesso non legge. Altrimenti non parlerebbe nemmeno di «pesante censura». In realtà di censura, da parte dei giornali, non c'è stato bisogno vista la «ficcante», «rigorosa» e «puntuale» opposizione che il gruppo di minoranza ha fatto, in questi due anni, in consiglio comunale. Pochissime mozioni, pochissime interpellanze, pochissime interrogazioni. Anche su argomenti scottanti. Quando si è parlato di 'ndrangheta e Minotauro, ad esempio, l'ex sindaco (che forse avrebbe anche potuto dire qualcosa di illuminante), ha «litigato» con il pubblico e ha abbandonato l'aula. Si sarà censurato da solo?
Politica
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
CASTELLAMONTE - Paura per la discarica. Mazza: «Va chiusa subito»
Diventa una questione politica la gestione della discarica di Vespia dopo l'allarme lanciato ieri dai residenti della zona
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
CANAVESE - I circoli del Pd tentano la via della partecipazione
Venerdì il Partito Democratico presenta un'iniziativa unica in Italia, lanciata dai circoli del PD del Canavese e del Chivassese
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
BOLLENGO - Nelle scuole il ricordo delle vittime innocenti della mafia
Il paese è stato uno dei "4000 luoghi del 21 marzo" grazie all'invito di Lucia Grillo e Laura Rocchietta di Libera Ivrea
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
RIVARA - Incontri del Gal per chi vuole mettersi in proprio
In vista della ripresa del servizio offerto dal Programma Mip-Mettersi in proprio
CASELLE - Bilancio economico da record per l'aeroporto Pertini
CASELLE - Bilancio economico da record per l
Il fatturato di Sagat, al netto dei contributi, ammonta a 56 milioni di euro, in crescita del +16,6% rispetto all'anno precedente
CUORGNE' - Genitori a pranzo con i figli nella mensa scolastica
CUORGNE
E' l'iniziativa promossa dal Comune anche per dare modo ai genitori di verificare personalmente la qualità del servizio
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
Tra i manifestanti anche il sindaco di Favria, Serafino Ferrino, già noto anche per le sue posizioni contro le unioni civili
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all'incontro con gli eurodeputati
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all
Si è discusso del rapporto tra giovani e impresa, innovazione digitale e fondi europei destinati alle imprese dal Piano Juncker
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
Venerdì 24 marzo ha avuto luogo presso la palestra parrocchiale di Castellamonte una cena povera a favore della Quaresima di Fraternità
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
Ufficiale la lista del Movimento. I nomi restano top-secret. Paolo Recco in pole position per la corsa alla fascia tricolore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore