CUORGNE' - Di nuovo chiuso il bocciodromo di «Italia '90»

| Gestore inadempiente: il Comune straccia la convenzione. Per costruire l'impianto ci sono voluti pił di 20 anni

+ Miei preferiti
CUORGNE - Di nuovo chiuso il bocciodromo di «Italia 90»
Chiude i battenti il bocciodromo di Cuorgnè. A un anno e mezzo dalla sua apertura, l'impianto di via Braggio perde l'unico gestore che, in questi anni, aveva avuto modo di gestirlo. Non ricevendo i canoni di concessione e le bollette dell’energia elettrica dal gestore, il Comune ne ha dovuto stracciare la convenzione per l'utilizzo della struttura. Fine delle trasmissioni.
 
L’opera, finanziata inizialmente con i fondi Coni di Italia ’90, è rimasta un’enorme cattedrale nel deserto per due decenni. Ed ha cambiato persino la sua stessa essenza, trasformandosi, nel corso degli anni, da palazzetto dello sport multi discipline (dedicato principalmente al basket e alla pallavolo), a bocciodromo “semplice”. Una scelta obbligata, dato che nel 2000, dopo l’alluvione, l’area di via Braggio, dove nel frattempo era sorto lo scheletro della struttura, venne bollata come esondabile, vista la vicinanza del rio Gallenca. 
 
Tra un problema e l'altro (costato oltre due miliardi di vecchie lire), l’amministrazione Pezzetto ha tentato di salvare l’impianto per le bocce ereditato dalla giunta Cavalot. Missione fallita. «Insistere sulle bocce è stato un tentativo che andava fatto - spiega il consigliere Davide Pieruccini - ora dobbiamo trovare strade alternative». Ovvero riconvertire l’impianto, magari tornando al progetto originale della palestra. Serviranno, però, nuovi investimenti. 
 
«Le spese che abbiamo sostenuto in questi anni erano doverose perché abbiamo ereditato una struttura senza fogne e senza impianto di riscaldamento – dice l’assessore Roberto Scotti – qualunque sport si pratichi all’interno, non è pensabile che un impianto del genere funzioni senza caldaia». Per Scotti, però, si dovrà procedere con attenzione: «Evitando, ad esempio, una gara d’appalto perché rischiamo di ripetere lo stesso errore del recente passato. Più facile trovare degli interlocutori affidabili con una trattativa privata». Del resto anche il bando di due anni fa per il bocciodromo è andato più volte deserto. Preludio alla fallimentare gestione che ne è seguita. 
Politica
MAPPANO - Trovato un accordo con le societą per la palestra
MAPPANO - Trovato un accordo con le societą per la palestra
Si sono incontrati, il 19 settembre scorso, il Comune di Mappano, nella persona dell'assessore Maestrello, e le societą interessate
CUORGNE' - Una sedia rossa in Comune contro la violenza di genere
CUORGNE
«Voglio ringraziare il gruppo Donne della Valle Sacra per questa importante iniziativa su un tema cosģ delicato» ha detto il sindaco
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
«La nostra gratitudine va a tutti coloro che sono venuti al gazebo o che ci hanno fatto pervenire il loro sostegno sui social»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l'ospedale unico»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l
Si rinnova l'appello alla politica per trovare risorse e location di quello che potrebbe diventare il nuovo ospedale del Canavese. Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, rinnova l'appello al collega di Ivrea e a tutti i primi cittadini
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che č possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtą territoriali nascono opportunitą a vantaggio della comunitą»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore