CUORGNE' - Giudice di pace: sede in vendita ma occupata

| Raffica di alienazioni per risanare il bilancio del Comune. Il giudice di pace, però, non ha ancora traslocato

+ Miei preferiti
CUORGNE - Giudice di pace: sede in vendita ma occupata
Raffica di alienazioni per risanare il bilancio del Comune. L’amministrazione Pezzetto ha dato il via libera alla cessione di numerosi immobili di proprietà. Garage, alloggi, una palestra, terreni agricoli e persino un ex mulino. Tra gli immobili cedibili anche la sede del giudice di pace (valore 300 mila euro) che, per il momento, non ha ancora chiuso, nonostante la soppressione annunciata ad aprile. 
 
«Stiamo attendendo che si chiudano gli ultimi procedimenti – dice il sindaco Beppe Pezzetto – intanto lo Stato non paga gli affitti ormai da parecchio tempo». Il Ministero della giustizia, infatti, è in debito con il Comune di circa 80 mila euro per gli affitti arretrati. Soldi che, dopo la chiusura, sarà ancora più difficile recuperare. In ogni caso, fino a quando non cesserà l'attività, il Comune non potrà vendere l'immobile. Già alienata, invece, una parte della ex Manifattura (per 200 mila euro) passata al corpo regionale dell’Aib.
 
Nell’ultimo biennio, il giudice di pace di Cuorgnè, tra penale e civile, ha trattato più di 500 cause. Una parte di queste sono state già «trasferite», per competenza, a Ivrea. «L’anno scorso abbiamo incontrato i sindaci degli altri paesi – conferma Pezzetto – ma nessuno ha dato la sua disponibilità a presentare un’offerta al Ministero». A bilancio, 150 mila euro all’anno che Cuorgnè avrebbe condiviso con gli altri Comuni (31 in tutto) della zona. «Era in programma anche il trasferimento delle aule nell’ex Manifattura – prosegue il sindaco – proprio per contenere i costi. Purtroppo non è bastato». Il gioco di squadra, insomma, non ha convinto i colleghi sindaci.
Politica
NOASCA-PONT - Visita alle fiere del consigliere Fava: «Basta con l'ottuso ambientalismo»
NOASCA-PONT - Visita alle fiere del consigliere Fava: «Basta con l
Due occasioni utili anche per incontrare allevatori e produttori agricoli, raccogliendo le loro preoccupazioni e lamentele
CUORGNE' - I canali tv non si vedono: c'è un guasto ad un ripetitore
CUORGNE
«La criticità sta nel fatto che l'ente gestore è attualmente in fase di liquidazione - dice il sindaco - ci vorrà tempo per risolverlo»
SERVIZIO CIVILE - Il Telefono Azzurro seleziona 70 ragazzi per il Servizio Civile Universale
SERVIZIO CIVILE - Il Telefono Azzurro seleziona 70 ragazzi per il Servizio Civile Universale
Le candidature dovranno essere consegnate entro le ore 14:00 del 10 ottobre 2019 attraverso le modalità indicate sul sito www.azzurro.it
SALERANO - Inaugurato il «pensatoio»: sarà un centro culturale
SALERANO - Inaugurato il «pensatoio»: sarà un centro culturale
Le cinque pareti dell'edificio sono avvolte per intero da un articolato murale di circa 50 metri quadri realizzato da Eugenio Pacchioli
TORINO-AOSTA - Concessioni, la Regione contro il Ministero
TORINO-AOSTA - Concessioni, la Regione contro il Ministero
«Stupore e amarezza» per il bando di gara sulle concessioni della tangenziale di Torino, della A21 e della A5 Torino-Quincinetto
CERESOLE - Parchi, più sviluppo e meno divieti: il modello sarà il Gran Paradiso
CERESOLE - Parchi, più sviluppo e meno divieti: il modello sarà il Gran Paradiso
«È necessario ricorrere ad un nuovo modello di sviluppo partendo dal contatto diretto con le popolazioni che insistono sul territorio, cercando di portare sviluppo e non divieti, incentivando attività locali»
BORGARO - Consegnati i «pacchi di benvenuto» ai piccoli borgaresi
BORGARO - Consegnati i «pacchi di benvenuto» ai piccoli borgaresi
Sono 32 i bambini nati a Borgaro tra il 1 aprile e il 31 luglio di quest'anno che hanno ricevuto il dono di benvenuto dal Comune
PONTE PRETI - Dopo le (solite) promesse non si è mosso nulla...
PONTE PRETI - Dopo le (solite) promesse non si è mosso nulla...
Una delegazione del Club Turati incontrerà il 24 settembre, in consiglio regionale, l'assessore alle infrastrutture Marco Gabusi
IVREA - Crisi Manital, Regione a muso duro contro il Ministero
IVREA - Crisi Manital, Regione a muso duro contro il Ministero
Sul delicato caso Manital dura presa di posizione dell'assessore regionale al Lavoro, Elena Chiorino, nei confronti del Mise
TORINO-AOSTA - Pubblicato il bando per le concessioni della A5
TORINO-AOSTA - Pubblicato il bando per le concessioni della A5
Il Pd: «Un anno e mezzo di tempo sprecato ma finalmente il tempo è tornato a scorrere all'interno del Ministero dei Trasporti»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore