CUORGNE' - Riapre il giudice di pace? Servono 150 mila euro

| Il tribunale al quale fanno riferimento trenta Comuni dell’alto Canavese potrebbe riaprire. Ma si cercano le risorse

+ Miei preferiti
CUORGNE - Riapre il giudice di pace? Servono 150 mila euro
Il giudice di pace di Cuorgnè, al quale fanno riferimento i Comuni dell’alto Canavese, potrebbe riaprire. Il Ministero della giustizia ha dato il via libera al tentativo di ripristinare il servizio, a patto che le amministrazioni del territorio si facciano carico dei costi. «L'idea è quella di presentare al Ministero un’ipotesi per ripristinare questo servizio sul territorio – dice il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto che la scorsa settimana ha chiamato a raccolta i colleghi – e ovvio che, in questo caso, o si condivide tutti insieme il progetto e si fa gioco di squadra, oppure diventa impossibile. In ogni caso, noi ci proviamo».

Alla prima riunione hanno partecipato solo una decina di sindaci su trenta. La strada, insomma, sembra essere in salita. Complessivamente, nella zona di Cuorgnè, sarebbero potenzialmente interessate trenta municipalità per un totale di 44 mila abitanti. Costo stimato: 150 mila euro all’anno. Il Comune di Cuorgnè andrebbe a coprire un terzo dei costi anche perché metterebbe a disposizione la sede. I vecchi uffici di via Gramsci, infatti, andranno all’asta. L’ideale sarebbe spostare la sede del giudice di pace nell’ex Manifattura, all’interno di locali già di proprietà comunale.

C’è tempo fino al 30 luglio. Poi la soppressione del servizio diventerà definitiva. Nell’ultimo biennio, il giudice di pace di Cuorgnè ha trattato più di 500 cause. Un anno fa il sindaco Pezzetto aveva già tentato di coinvolgere i colleghi dei paesi vicini nel salvataggio della sede. Già allora, però, il progetto non ottenne grossi consensi: buona parte delle amministrazioni locali, infatti, in questo delicato momento economico, non hanno risorse da destinare ai servizi non essenziali.

Politica
LEINI - Lavori in corso in via Carlo Alberto fino a venerdì 25 gennaio
LEINI - Lavori in corso in via Carlo Alberto fino a venerdì 25 gennaio
Agenti di Polizia Municipale e personale dell'Ufficio Tecnico sono a disposizione di cittadini e commercianti per informazioni
IVREA - Alternanza scuola lavoro: Confindustria firma il protocollo
IVREA - Alternanza scuola lavoro: Confindustria firma il protocollo
È stato rinnovato il protocollo di Intesa dai rappresentanti di enti e associazioni imprenditoriali dell'area torinese
SAN COLOMBANO - Più sicurezza sulla provinciale 43 per Canischio
SAN COLOMBANO - Più sicurezza sulla provinciale 43 per Canischio
L'esigenza di mitigare l'eccessiva velocità delle autovetture provenienti da Cuorgnè sul rettilineo d'ingresso al paese, era già stata evidenziata nel 2015
CUORGNE' - L'Anpi risponde a Morgando: «Noi siamo autonomi»
CUORGNE
«Spiace constatare che Morgando, già presidente Anpi Cuorgnè non più iscritto, abbia un ricordo un po' confuso dell'Anpi»
CUORGNE' - La zona blu sarà ampliata: «Ce lo chiedono i negozianti»
CUORGNE
Consegnata una raccolta firme di 40 commercianti di via Torino. Al vaglio del Comune anche la sosta con il disco orario
CUORGNE' - Morgando critica l'Anpi ed elogia il ministro Salvini
CUORGNE
Fa discutere la presa di posizione social dell'ex presidente dell'Anpi di Cuorgnè e preside di numerose scuole della zona
RIVAROLO - Sversamenti in Orco: «Risposta assessore avventata»
RIVAROLO - Sversamenti in Orco: «Risposta assessore avventata»
Diventa un caso lo sversamento in Orco segnalato dall'associazione di Rivarolo Canavese, «Non bruciamoci il futuro»
CASELLE - Venti di crisi sull'aeroporto: «Sarà l'estate peggiore»
CASELLE - Venti di crisi sull
L'allarme lo ha lanciato dall'associazione Fly Torino che, da anni, segue da vicino lo sviluppo dell'aeroporto Sandro Pertini
RIVAROLO - Marina Vittone candidata a sindaco: ora è ufficiale
RIVAROLO - Marina Vittone candidata a sindaco: ora è ufficiale
L'Associazione politico culturale «Rivarolo Sostenibile» presenterà la candidatura giovedì prossimo all'hotel Rivarolo
RIVAROLO - L'ex sindaco Bertot candidato alle europee con Fratelli d'Italia
RIVAROLO - L
«Maurizio Marrone e Fabrizio Bertot i nostri candidati per Regione ed Europa». Così Fratelli d'Italia, ieri, ha annunciato alcuni nomi per le prossime elezioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore