CUORGNE' - Guerra del centro anziani: cittadini mandati via

| Una decina di residenti scrive una lettera al Comune: «Volevamo iscriverci ma siamo stati cacciati in malo modo dal presidente»

+ Miei preferiti
CUORGNE - Guerra del centro anziani: cittadini mandati via
Continua la polemica sulla gestione del centro anziani di Cuorgnè. Questa mattina all'ufficio protocollo di palazzo civico è arrivata una lettera, firmata da una decina di cuorgnatesi, che lamentano la mancata iscrizione al centro anziani. Una decisione che avrebbe preso unilateralmente il presidente Roberto Garis con il quale, da diversi tempo, il Comune ha ormai un rapporto che definire conflittuale è dir poco. «Nel pomeriggio di domenica 4 settembre - scrivono i cuorgnatesi - ci siamo recati presso il centro anziani di via Piave. Dopo aver salutato alcuni conoscenti abbiamo incontrato il presidente del centro al quale abbiamo chiesto di essere tesserati per l'anno in corso».

L'incidente diplomatico si verifica allora: «Il signor Garis - si legge nella lettera inviata al Comune - con modi affatto gentili rifiutava di fare le tessere sostenendo che non potevano essere emesse nel mese precedente alle elezioni del direttivo. I sottoscritti facevano presente che erano intenzionati a tesserarsi e a prendere parte alle suddette elezioni ma il presidente li invitava ad allontanarsi subito dal centro incontri». Le elezioni per il rinnovo del direttivo si terranno questo fine settimana. Circostanza che non è piaciuta al Comune.

«Abbiamo chiesto di posticipare la data - dice l'assessore Mauro Fava - perchè non c'è stata nessuna riunione del direttivo per stabilire la data delle elezioni. Per quanto ci riguarda, se anche questo weekend si dovesse votare al centro anziani, il Comune riterrà non valide le elezioni». Rapporti tesi, insomma, tra associazione e amministrazione comunale. Il duello continua... Qc è come sempre a disposizione per la replica del centro anziani e del suo presidente.

Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista: il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista: il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Si vanta di essere fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Si vanta di essere fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
CASTELLAMONTE - Addio zona blu dal 6 novembre: Mazza conferma
Non sarà rinnovato il contratto con la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento. Dopo tre anni le strisce torneranno bianche
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell'ex Asa: «La scelta resta inopportuna»
CASO SMAT - Rostagno ribadisce il suo No alla nomina dell
E sulla difesa di Chiono, Rostagno rivela un particolare: «Chiono è stato di Sessa anche il testimone di nozze. Non mi stupisce questa sua difesa d'ufficio». Alla fine la Appendino ha deciso di non recepire il suggerimento di Rostagno
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
CASO SMAT - Chiono attacca Rostagno e difende Appendino: «Dal sindaco di Rivarolo lettera menzognera»
Durissima lettera del sindaco di Busano contro il collega di Rivarolo in merito alla nomina di un ex Asa per la Smat: «Non si è documentato ed esprime giudizi, oltretutto inviando un documento menzognero ai colleghi sindaci»
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
IVREA - La biblioteca è senza il certificato prevenzione incendi
Una carenza gravissima che è oggetto della mozione presentata dai consiglieri comunali Francesco Comotto e Alberto Tognoli
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell'ex Asa per il consiglio di amministrazione
CASO SMAT - La Appendino tira dritto e conferma la nomina dell
Per ora la lettera del sindaco di Rivarolo Canavese non ha sortito effetti: nella nuova terna presentata dal Comune di Torino c'è ancora il nome di Fabio Sessa. Nome che ha sollecitato la reazione dei sindaci canavesani
CUORGNE' - Successo per le feste nelle frazioni: Pezzetto ringrazia i volontari
CUORGNE
«Mi sembra il minimo ringraziare tutti quei volontari che in modo gratuito si sono prestati in questo mese di luglio per animare le rispettive frazioni»
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
Sul nome di Fabio Sessa, indicato dal sindaco di Torino, Chiara Appendino, per il nuovo vertice della Smat, scoppia la rivolta dei sindaci dell'alto Canavese. Pronto il voto contrario se Torino non cambierà il candidato
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
Il sindaco Pasquale Mazza garantisce: «Stiamo già lavorando per dare la giusta continuità alle nostre tradizioni»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore