CUORGNE' - Guerra di cifre sul primo capodanno in piazza

| Si va dai 70 partecipanti delle stime pił pessimistiche, ai 500 della Pro loco. Amministrazione soddisfatta

+ Miei preferiti
CUORGNE - Guerra di cifre sul primo capodanno in piazza
«Guerra di cifre» sulla partecipazione dei cuorgnatesi al capodanno in piazza, promosso dal rinnovato direttivo della Pro Loco di Cuorgnè. Da un lato la soddisfazione degli organizzatori e dell'amministrazione comunale. Dall'altro i commenti non proprio lusinghieri rimbalzati dalla mattina del primo gennaio sui social network. Non c'era una folla oceanica in piazza d'Armi ma va dato atto che l'esperimento è comunque riuscito. Anche perchè altrove, nel resto del Canavese, il capodanno «pubblico» è stato completamente snobbato: nessuno ha organizzato manifestazioni simili.
 
«A Cuorgnè parte bene il 2015 con il primo Capodanno in Piazza organizzato dalla rinnovata Pro Loco - fanno sapere dall'amministrazione comunale - molti gli attestati di consenso giunti anche sui social network, per questa iniziativa organizzata in collaborazione con i commercianti che ha visto la partecipazione di molta gente, non solo cuorgnatese; tutti a sfidare il freddo per attendere insieme il nuovo anno». 
 
Dello stesso avviso il sindaco Beppe Pezzetto: «Io mi sono divertito molto ed ho visto molta gente che, anziché passare il capodanno da sola, ha scelto di trascorrerlo in mezzo ad altra gente divertendosi. Per me questo basta ed avanza».
 
Di diverso avviso altri utenti Facebook che, prendendo spunto da un paio di immagini della festa, pubblicate sulla propria bacheca da Santo Zaccaria, non hanno espresso giudizi positivi. Questione di punti di vista, ovviamente. Si va dai 70 partecipanti delle stime più pessimistiche, ai 500 della Pro loco. Come, da tradizione, per le manifestazioni sindacali. In attesa, ovviamente, che la questura faccia sapere la sua stima.
Galleria fotografica
CUORGNE - Guerra di cifre sul primo capodanno in piazza - immagine 1
CUORGNE - Guerra di cifre sul primo capodanno in piazza - immagine 2
CUORGNE - Guerra di cifre sul primo capodanno in piazza - immagine 3
CUORGNE - Guerra di cifre sul primo capodanno in piazza - immagine 4
Politica
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: č il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: č il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attivitą produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanitą e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
Affollata assemblea sul progetto della nuova scuola, venerdģ sera, a Pont Canavese. L'opinione pubblica č divisa tra i favorevoli e i contrari alla proposta dell'attuale amministrazione comunale. Costo dei lavori 1,5 milioni di euro
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
Tra gli interventi quello del consigliere di minoranza Walter Portacolone (che anche in consiglio ha sempre esternato le sue perplessitą) e dell'ex amministratore Massimo Motto
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
Giovanni Maddio e tutti i candidati della lista «Per la nostra terra, per la nostra cittą», hanno presentato il programma elettorale alla Casa della Musica
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
Nel 1929 il regime fascista impose a Ozegna, cosģ come ad altri Comuni della zona, di diventare una frazione di Aglič
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
I recenti disservizi e le prospettive della linea Sfm1 sono stati oggetto della riunione convocata dall’assessore ai Trasporti alla quale hanno partecipato i Comuni interessati, GTT e Agenzia della mobilitą
CANAVESE - La Lega Nord ha eletto i suoi nuovi segretari di zona
CANAVESE - La Lega Nord ha eletto i suoi nuovi segretari di zona
La Lega Nord Canavese ha organizzato un congresso unico per l’elezione dei nuovi segretari delle sezioni di Ivrea e Castellamonte
RIVAROLO-IVREA - Gli striscioni di CasaPound contro il Lidl - FOTO
RIVAROLO-IVREA - Gli striscioni di CasaPound contro il Lidl - FOTO
Il movimento si schiera al fianco dei dipendenti licenziati per aver rinchiuso due rom sorpresi nel negozio di Follonica
BORGIALLO - Sui migranti il Comune č campione di accoglienza
BORGIALLO - Sui migranti il Comune č campione di accoglienza
«La soluzione per i tanti giovani, anche italiani, che sono alla ricerca di un’occupazione puņ rivelarsi il ritorno alla terra»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore