CUORGNE' - I conti non tornano: in vendita l'asilo nido

| Il Comune cerca un gestore per la mini scuola «Gli Sbirulini»

+ Miei preferiti
CUORGNE - I conti non tornano: in vendita lasilo nido
La Corte dei Conti pretende un bilancio in salute. Dieci anni (e anche più) di governo cittadino "allegro". Alla fine il Comune è costretto ad alzare bandiera bianca. Nel taglio alle spese finisce anche l'asilo nido «Gli sbirulini» che, a breve, passerà da pubblico a privato. «Il progetto è in divenire - ammette l'assessore Beppe Costanzo - ma l'amministrazione ha intenzione di adottarlo». Nel nuovo anno verrà emanato un bando a offerta pubblica per individuare una società specializzata nel settore nido che intenda gestire il servizio.

«Le ragioni che hanno portato a questo - spiega Costanzo - sono le diverse sollecitazioni della Corte dei Conti, la quale richiedeva a questa Amministrazione di intervenire sul bilancio comunale, e riequilibrare le voci negative di alcuni servizi comunali in forte squilibrio. Purtroppo, come noto, il passivo economico del servizio nido, è fortemente negativo. La differenza tra costi e ricavi ammonta ogni anno a circa 150mila euro, squilibri che devono essere ripianati attraverso fondi del bilancio comunale». Via alla cessione, dunque, così come hanno già fatto anche numerosi altri Comuni in tutta Italia. Nel bando l'amministrazione inserirà l'obbligo di assunzione dello staff attualmente presente al nido,. Qualora l'eventuale società appaltatrice rinunci al servizio per qualsiasi motivo, il Comune reinserirà i lavoratori nella pianta organica di palazzo civico.
 
«Come si evince - precisa l'assessore - si deve portare estrema serenità alle famiglie cuorgnatesi. Il servizio nido rimane centrale nel nostri programmi futuri, ed anzi lo si vuole potenziare (per esempio con la possibilità di avere anche una gestione estiva dello stesso), cercando di riequilibrare la parte economica, ma non perdendo efficacia nel servizio, anzi proprio il contrario, l'ipotesi è che solo in questo modo si possano sviluppare nuovi servizi».
 
«Non sempre chi amministra è chiamato a fare scelte facili - conclude Costanzo - ma bisogna farle, fossero state fatte prima e non si fosse vissuto nell'immobilismo, saremmo messi meglio E' una scelta tra riuscire a mantenere un servizio oppure perderlo. Tutto quello che si farà in merito, sono atti necesari ad evitare dissesti economici del Comune, volti a tutelare il servizio alle famiglie e le persone che nel nido lavorano».
 
Durissima la reazione della minoranza: LEGGI L'ATTACCO AL SINDACO PEZZETTO
Politica
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandra Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
Il gruppo Rebel Firm del Canavese ha preso posizione sul caso della maestra, schierandosi al suo fianco dopo le polemiche
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della cittą
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della cittą
Ancora una conferma dei lavori fatti con "leggerezza" dall'Asa. In municipio non sono rimasti nemmeno i progetti di allora
CUORGNE' - Spunta un duce sul muro di una casa - FOTO
CUORGNE
Archeologia del ventennio dal momento che si tratta di un murales sicuramente d'epoca con tanto di scritte
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciņ che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il pił possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, cittą dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi č stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte č diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco č chiaro e sarą discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore