CUORGNE' - Il commosso ricordo del partigiano Walter Fillak - FOTO

| Oltre a numerosi amministratori locali era presente alla cerimonia anche l'assessore del Comune di Genova, Laura Gaggero

+ Miei preferiti
CUORGNE - Il commosso ricordo del partigiano Walter Fillak - FOTO
Questa mattina, domenica 9 febbraio, la città di Cuorgnè ha commemorato il partigiano Walter Fillak, medaglia d'argento al valore militare. Erano presenti i Gonfaloni della Città di Torino, Città di Genova, Città metropolitana di Genova, della Città di Cuorgnè, della Regione Liguria, della Regione Piemonte, numerose sezioni dell'Anpi, sindaci, assessori e consiglieri comunali. Presente anche l'assessore del Comune di Genova, Laura Gaggero. 
 
«Per la sua attività "sovversiva", Fillak fu espulso dal Liceo scientifico che frequentava a Genova e dovette continuare privatamente gli studi - scrive l'Anpi nella scheda dedicata al partigiano - seguiva i corsi di chimica all'Università quando conobbe Giacomo Buranello, altro studente antifascista. Con lui fu arrestato nel 1942 e deferito al Tribunale speciale. Tornò in libertà il 25 luglio del 1943. Dopo l'8 settembre, con il nome di battaglia di "Gennaio" Fillak entra, sempre con Buranello, nei GAP di Genova. Quando la brigata si disperde,  opo molte peripezie raggiunge la Valle d'Aosta. Con lo pseudonimo di "Martin" comanda la LXXVI brigata Garibaldi, che ha tra le sue zone d'operazione anche il biellese e il Canavese. 
 
Con i suoi uomini Fillak partecipò con successo a molti scontri contro i tedeschi e le forze armate della Rsi. Una delazione portò "Martin" alla morte. Nei pressi di Ivrea, Fillak e l'intero comando partigiano caddero in mano ai nazisti. Portato a Cuorgnè e processato dal locale Comando tedesco, "Martin" fu condannato a morte. Quando gli fu concesso di mandare una lettera di addio al padre e alla madre, Walter Fillak scrisse: "Per disgraziate circostanze sono caduto prigioniero dei tedeschi. Quasi sicuramente sarò fucilato. Sono tranquillo e sereno, pienamente consapevole d'aver fatto tutto il mio dovere di italiano e di comunista". Fillak non fu fucilato, ma impiccato lungo la strada per Alpette. Spezzatosi il cappio durante l'esecuzione, i tedeschi la ripeterono con estrema crudeltà».
 
«Come spesso accade ho l’opportunità di ricordare, che la Città di Cuorgnè è medaglia d’argento al valor militare, per il contributo dato dalla sua popolazione alla Resistenza, e conta purtroppo, numerose occasioni di commemorazione di quei tragici avvenimenti - ha detto il sindaco Beppe Pezzetto nel suo intervento - abbiamo da poco celebrato una partecipata giornata della memoria, ma non dobbiamo tacere difronte ad un ritorno internazionale dell’antisemitismo, che pare dimenticare il passato e risvegliare fantasmi che parevano sconfitti. Lo dobbiamo alle tante donne e uomini che hanno combattuto per un mondo più giusto, lo dobbiamo alla nostra civiltà, lo dobbiamo a noi stessi, perché la memoria di ciò che è stato sia tramandata, e perché quello che è stato non sia più».
Galleria fotografica
CUORGNE - Il commosso ricordo del partigiano Walter Fillak - FOTO - immagine 1
CUORGNE - Il commosso ricordo del partigiano Walter Fillak - FOTO - immagine 2
CUORGNE - Il commosso ricordo del partigiano Walter Fillak - FOTO - immagine 3
CUORGNE - Il commosso ricordo del partigiano Walter Fillak - FOTO - immagine 4
CUORGNE - Il commosso ricordo del partigiano Walter Fillak - FOTO - immagine 5
CUORGNE - Il commosso ricordo del partigiano Walter Fillak - FOTO - immagine 6
CUORGNE - Il commosso ricordo del partigiano Walter Fillak - FOTO - immagine 7
Politica
IVREA - L'istituto Giovanni Cena vara il progetto «Plastic Free»
IVREA - L
Prevede interventi ed azioni per sensibilizzare gli studenti sui temi ambientali, incrementando la raccolta differenziata
VOLPIANO - Agevolazioni per chi investe nel commercio locale
VOLPIANO - Agevolazioni per chi investe nel commercio locale
Scade il 28 febbraio, salvo eventuali proroghe, il termine per la presentazione delle domande per l'ottenimento di agevolazioni
LEINI - Il Comune aderisce al festival diffuso «Lunathica»
LEINI - Il Comune aderisce al festival diffuso «Lunathica»
«Il teatro di strada estende i confini dell'arte: esce dagli schemi per farsi vicino, accessibile a tutti, per tutti»
CANAVESE - «La Regione finanzierą i teatri di Cuorgnč e la pinacoteca di Frassinetto con risorse proprie o con nuovi fondi europei»
CANAVESE - «La Regione finanzierą i teatri di Cuorgnč e la pinacoteca di Frassinetto con risorse proprie o con nuovi fondi europei»
Lo annuncia Mauro Fava: «Ho avuto precise rassicurazioni in merito dall'assessore alla Cultura Vittoria Poggio». Il sopralluogo della Commissione regionale a Cuorgnč ha sollevato qualche critica visto che i soldi sono poi finiti ad Oropa
CUORGNE' - Partono i lavori per il nuovo campo di calcio a sette
CUORGNE
Il nuovo campo sorgerą al posto del campetto di allenamento che si trova alle spalle dello stadio intitolato a Carlin Bergoglio
IVREA - Il comitato dei cittadini lancia l'allarme: «L'Asl To4 sta mettendo in disarmo l'ospedale»
IVREA - Il comitato dei cittadini lancia l
La politica piemontese ha annunciato che nascerą il Nuovo Ospedale del Canavese. Intanto, l'Asl To4 sta mettendo in disarmo la struttura di Ivrea», denuncia il comitato che si č costituito spontaneamente lo scorso mese di giugno
CHIVASSO - Inaugurata la nuova biblioteca di Studi Religiosi
CHIVASSO - Inaugurata la nuova biblioteca di Studi Religiosi
Si tratta di un fondo nato dalla fusione della Biblioteca di Santa Maria Assunta e di quella dei Padri Cappuccini
IVREA - «Operazione Risorgimento Digitale» torna in Canavese
IVREA - «Operazione Risorgimento Digitale» torna in Canavese
Si amplia il raggio di azione di TIM che coinvolge 107 province italiane, con l'obiettivo di formare fino a 1 milione di persone
IVREA - La Guelpa torna a finanziare gli eventi culturali in cittą
IVREA - La Guelpa torna a finanziare gli eventi culturali in cittą
Approvata una variazione di bilancio che consentirą di proseguire nel sostegno al Museo Garda e alle attivitą culturali
CANAVESANA - Fava: «Convocherņ Trenitalia e Agenzia mobilitą»
CANAVESANA - Fava: «Convocherņ Trenitalia e Agenzia mobilitą»
«E' evidente da tempo che Gtt si sia disimpegnata: in vista della scadenza del contratto limita al massimo qualunque spesa»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore