CUORGNE' - Il Comune intitola una piazza a Federico Botto

| L'ex piazzale del Lidl intitolato alla memoria dell'imprenditore cuorgnatese. La cittą si riprende un pezzo di storia

+ Miei preferiti
CUORGNE - Il Comune intitola una piazza a Federico Botto
L’amministrazione comunale di Cuorgnè intitolerà una piazza al cavaliere Federico Botto, imprenditore e fondatore dell’omonima e storica officina di via Torino 16. “Abbiamo deciso di intitolare il piazzale, che comunemente viene detto del Lidl, ad un imprenditore che proprio in quel luogo era riuscito nell'intento di dar vita ad una "impresa" in grado di offrire opportunità di lavoro, di crescita professionale e personale a molte famiglie cuorgnatesi – spiega il sindaco Beppe Pezzetto – E’ il modo migliore per ricordare lo spirito del fare di Federico Botto, operaio che da Torino si trasferisce a Cuorgnè e diventa imprenditore, e per ricordare quanto fatto in generale dalla famiglia Botto non solo per la nostra città, ma per l'intero territorio”. 
 
Il cavaliere Botto nasce a Torino intorno al 1870. Il padre è un conosciuto droghiere di Porta Palazzo, Federico ha ben 10 fratelli e, consapevole che non tutti possono trovare occupazione nell'attività di famiglia, decide di cercare impiego fuori e più precisamente in Canavese, dove diventa operaio delle Officine Cuorgnatesi Chiantelassa e Dallò, produttrici di accessori per l’agricoltura e rubinetteria. La grande abilità nel lavoro e le spiccate doti imprenditoriali fanno sì che nella sua breve vita (muore poco più che cinquantenne) diventi a sua volta industriale fondando una propria officina di stampaggio: la Botto Federico appunto, sulle ceneri della stessa Chiantelassa e Dallò. 
 
A parte una curiosa attività collaterale di stampi per caramelle, la Nuova Botto ha come attività principale la produzione e la vendita di bronzine per motori, un business che dà lavoro a moltissime maestranze della città: operai di produzione, impiegati, segretarie, ufficio tecnico e ufficio commerciale. La ditta diventa anche "industria bellica" durante i conflitti mondiali e Federico Botto per i suoi meriti viene insignito dell'onorificenza di Cavaliere del Lavoro. La sua “eredità industriale” viene raccolta dai suoi tre figli maschi Giuseppe, Manfredo ed Attilio e, alla morte in giovane età di Giuseppe ed Attilio, dal figlio di quest'ultimo, Roberto. Manfredo e Roberto sviluppano l'azienda a livello internazionale con la vendita di bronzine cuorgnatesi in molti Paesi dell’Europa e non solo. Negli anni '80 l’azienda viene ceduta al gruppo emiliano Aurora Bronzine. L’inizio di un lento declino, che ha portato in tempi più recenti alla demolizione dell’ex complesso industriale. Con l’intitolazione della piazza all’industriale canavesano Cuorgnè “riacquista” una fetta importante della sua storia. 
Politica
OZEGNA - La prima carta d'identitą elettronica al sindaco Sergio Bartoli
OZEGNA - La prima carta d
Per ottenerla č necessario informarsi sulle procedure direttamente in municipio
IVREA - Morti d'amianto in Olivetti: «Una ferita ancora aperta»
IVREA - Morti d
La sensazione, in cittą, č che quelli di Ivrea siano stati considerati "morti di serie B" rispetto ad altri procedimenti giudiziari
FAVRIA - La giornata dell'ambiente e dell'ecologia
FAVRIA - La giornata dell
Difendere l’ambiente e rispondere alla sfida dei mutamenti climatici non solo č necessario, ma rappresenta anche una straordinaria opportunitą per creare lavoro e nuova economia
IVREA - CasaPound raccoglie firme per le elezioni comunali
IVREA - CasaPound raccoglie firme per le elezioni comunali
«Dopo le politiche siamo pronti per dire la nostra anche in questa tornata elettorale per il comune», dice Igor Bosonin
SANITA' - «Negli ospedali del Canavese personale da aumentare»
SANITA
Cosģ Francesca Bonomo, deputata del Partito Democratico, dopo il taglio del nastro del pronto soccorso di Cuorgnč
MAPPANO - Polemiche sul bilancio preventivo per il 2018
MAPPANO - Polemiche sul bilancio preventivo per il 2018
L'opposizione critica: «Mancano investimenti». L'Amministrazione sottolinea invece che il carico fiscale č rimasto invariato
RIVAROLO - Meluzzi da Bertot: cosģ riparte l'Officina delle idee
RIVAROLO - Meluzzi da Bertot: cosģ riparte l
«L'obiettivo č di far ripartire un confronto a Rivarolo sui grandi temi ma anche su questioni legate al territorio»
CUORGNE' - Contro la violenza sui bambini due giorni dedicati a Telefono Azzurro
CUORGNE
Telefono Azzurro da ormai oltre trent’anni opera per la protezione di bambini e adolescenti anche con la linea gratuita 1.96.96
IVREA - Il centrodestra candida a sindaco Stefano Sertoli
IVREA - Il centrodestra candida a sindaco Stefano Sertoli
Soddisfatta la Senatrice Tiraboschi: «Stefano č una persona di cultura che nella sua vita ha saputo dimostrare grandi doti»
CUORGNE' - Approvato il regolamento per diventare volontari
CUORGNE
«Servirą ad aprire in modo corretto ed ordinato alla cittadinanza la possibilitą di essere parte attiva delle tante iniziative»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore