CUORGNE' - Il «giallo» dei soldi mancanti al centro incontro anziani

| Storia tormentata quella del centro anziani. Almeno negli ultimi anni, quando i tesserati sono passati da 400 a poco più di 100

+ Miei preferiti
CUORGNE - Il «giallo» dei soldi mancanti al centro incontro anziani
Direttivo provvisorio al Centro Anziani. E' questa la strategia dell'amministrazione comunale per far ripartire il centro d'incontro a Villa Filanda e, soprattutto, rimettere mano sui libri contabili dell'associazione che, da qualche anno a questa parte, sono come spariti. I bilanci annuali, infatti, non sarebbero stati più presentati a palazzo civico. Spariti, secondo indiscrezioni, come alcuni dei fondi che il sodalizio aveva messo da parte. Condizionale d'obbligo perchè, al momento, non ci sono certezze. Per questo è stato eletto un direttivo di transizione con il compito di traghettare il sodalizio fino alla conclusione del tesseramento. Sessanta giorni più o meno. Poi si procederà a nuove elezioni. 
 
Storia tormentata quella del centro anziani. Almeno negli ultimi anni, quando i tesserati sono passati da 400 a poco più di 100. Crisi di numeri accompagnata da crisi istituzionale: i rapporti con l'amministrazione Pezzetto si sono deteriorati fin da subito. Specie quando l'area di Villa Filanda, bar compreso, è andata in gestione alla Mastropietro. Scelta non del tutto condivisa che, tra l'altro, anzichè garantire un futuro alla struttura ha finito col condannarla all'inutilizzo (come il campo da tennis, inaugurato in pompa magna e mai utilizzato...). Dopo le dimissioni rassegnate dal presidente Roberto Garis (che non a caso, alla presentazione del direttivo provvisorio, ha ringraziato il sindaco Cavalot), la scelta del direttivo provvisorio che sarà guidato dal presidente Raimondo Callà. Al suo fianco il vicepresidente Giuseppe Mannarino, il segretario Franco Marchi e i consiglieri Luigi Comisso e Giovanna Perino. 
Dove è successo
Politica
FERROVIA CANAVESANA - Ritardi e disservizi: anche i sindaci sul piede di guerra
FERROVIA CANAVESANA - Ritardi e disservizi: anche i sindaci sul piede di guerra
Visto che le segnalazioni di ritardi, guasti e carrozze al freddo sono ormai all'ordine del giorno da almeno quattro mesi, la politica locale ha deciso di darsi una mossa
PROFUGHI IN CANAVESE - I Comuni scrivono al prefetto: «Noi abbiamo già fatto la nostra parte: stop agli arrivi»
PROFUGHI IN CANAVESE - I Comuni scrivono al prefetto: «Noi abbiamo già fatto la nostra parte: stop agli arrivi»
La scorsa settimana sindaci e amministratori hanno dato mandato al Ciss38, il consorzio dei servizi socio assistenziali, di scrivere al prefetto sulla questione migranti. «Abbiamo già soddisfatto i parametri previsti per l'accoglienza»
CUORGNE' - Cavalot stronca la giunta Pezzetto: «Non fate nulla»
CUORGNE
Sul ricorso al lodo Asa, invece, per la prima volta anche l'ex sindaco si è trovato (stranamente) d'accordo con l'amministrazione
CASTELLAMONTE - L'ex ospedale non chiude: diventa Casa della Salute
CASTELLAMONTE - L
La struttura della città della ceramica ospiterà anche il centro diurno per l’autismo adulto dedicato a tutto il territorio del Canavese
CUORGNE' - Il Comune aderisce a M'illumino di meno
CUORGNE
I ragazzi di Caterpillar, nota trasmissione di Radio 2, anche quest'anno hanno lanciato la celebre campagna radiofonica, giunta al suo tredicesimo anno
CUORGNE' - Mai dire... consiglio: tra tosse e capitomboli
CUORGNE
Ancora un consiglio soporifero a Cuorgnè che si è scaldato solo in termini strettamente sanitari...
RIVAROLO - «Basta profughi in città. Ne abbiamo abbastanza...»
RIVAROLO - «Basta profughi in città. Ne abbiamo abbastanza...»
Domani il consiglio comunale sarà chiamato per la prima volta a discutere dell'emergenza migranti e dei presunti nuovi arrivi
VALPERGA - Semaforo rotto: rischio incidenti stradali
VALPERGA - Semaforo rotto: rischio incidenti stradali
Il sindaco invita gli automobilisti alla prudenza
VALPERGA - Il Comune aderisce a M'illumino di meno
VALPERGA - Il Comune aderisce a M
L'amministrazione, il prossimo 24 febbraio, spegnerà l'illuminazione del campanile
IVREA - Striscione di Casapound contro il ticket del Carnevale
IVREA - Striscione di Casapound contro il ticket del Carnevale
«Da due anni il ticket è stato aumentato a 8 euro a persona, questo limita notevolmente le famiglie che abitano nei comuni limitrofi»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore