CUORGNE' - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO

| Don Ciotti ospite dello Spi-Cgil dell'alto Canavese. Tendone di Villa Filanda gremito in ogni ordine di posto. Prima della consegna del premio, don Ciotti ha anche visitato la villa confiscata al boss della 'ndrangheta Bruno Iaria

+ Miei preferiti
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO
Ad Egidio Costanza dell'associazione Mastropietro è andato il premio «Bugia Nen 2018» promosso dallo Spi-Cgil dell'alto Canavese. Un riconoscimento a chi lavora sul territorio, promuovendo, innanzitutto, valori quali la solidarietà e l'accoglienza. Con questo spirito il sindacato non poteva che scegliere Gigio Costanza per l'opera che da decenni l'associazione Mastropietro porta avanti in mezzo Canavese a favore degli ultimi o, per dirla con le parole di Don Ciotti, a favore «di chi fa fatica». Proprio don Luigi Ciotti, insieme a Gigio Costanza, è stato tra i relatori più attesi ed applauditi. Si è quindi parlato di mafia e povertà nel lungo pomeriggio promosso dallo Spi-Cgil a Villa Filanda. Temi caldi negli ultimi mesi, viste anche le decisioni della politica. Sul palco sono salite anche le istituzioni dopo i saluti di Alfredo Ghella dello Spi: il sindaco Beppe Pezzetto e l'assessore regionale Gianna Pentenero. Sotto il tendone tanti sindaci della zona, amministratori comunali, volontari e cittadini.

Ghella ha anche letto la lettera di don Renato Casetta, inviata per celebrare proprio la Mastropietro e il lavoro sul territorio dell'alto Canavese di Gigio Costanza. «Carissimo Gigio non immagini la mia gioia di condividere il riconoscimento di Cuorgnè e del Canavese per la tua vita vissuta a fianco di chi viene emarginato - ha scritto don Renato - di chi fa fatica e anche di chi viene allontanato dalla serenità e della libertà, fondamentali per vivere. La presenza di Don Luigi Ciotti, parroco della strada, e di amici e fratelli accolti ed accompagnati dalla Mastropietro con la collaborazione di volontari desideroso di seguire i tuoi passi, è per ringraziarti pubblicamente. La tua forza di amore e di pazienza ha scosso il cuore intiepidito dei «bugia nen» a spendersi con te per denunciare le ingiustizie».

Tantissimi i «grazie» che la cittadinanza ha espresso a Gigio Costanza: «Nessuno più di te merita questo riconoscimento», ha sentenziato Alfredo Ghella. Costanza ha ripercorso la storia della Mastropietro fin dagli albori e ha ribadito la sua intenzione di proseguire l'attività sul territoriuo. Poi l'appassionato intervento di don Ciotti, accolto dal folto pubblico con una vera e propria standing ovation. Don Ciotti prima di raggiungere Villa Filanda ha visitato la villa del boss della 'ndrangheta Bruno Iaria confiscata dallo Stato e affidata, già qualche anno fa, a Libera e alla Mastropietro.

Video
Galleria fotografica
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 1
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 2
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 3
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 4
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 5
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 6
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 7
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 8
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 9
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 10
CUORGNE - Il premio «Bugia nen 2018» ad Egidio Costanza della Mastropietro - FOTO e VIDEO - immagine 11
Politica
CASTELLAMONTE - Le Nostre Scarpette Rosse 2019: sensibilizzazione contro la Violenza sulle Donne
CASTELLAMONTE - Le Nostre Scarpette Rosse 2019: sensibilizzazione contro la Violenza sulle Donne
Le Nostre Scarpette Rosse: non servono per ballare, ma potrebbero salvare una vita. Il percorso rivolto alla sensibilizzazione contro la Violenza sulle Donne con Alice D'Oro, il Liceo Artistico, Roberto Perino e alla Casa delle Donne
MAPPANO - Campioni: «La politica di Grassi ci è costata 260 mila euro»
MAPPANO - Campioni: «La politica di Grassi ci è costata 260 mila euro»
«Il sindaco Grassi dimostra ancora una volta scarsa sensibilità democratica e scarso coinvolgimento della minoranza»
CASTELLAMONTE - La storia della città nelle tesi di laurea di Maddalena e Cristina
CASTELLAMONTE - La storia della città nelle tesi di laurea di Maddalena e Cristina
Giovedì 21 Novembre, alle ore 21 al Centro Congressi Piero Martinetti, verranno presentate le Tesi recentemente discusse dalle due studentesse
CHIVASSO - I Comuni, 25 anni dopo, nel ricordo del crollo del ponte
CHIVASSO - I Comuni, 25 anni dopo, nel ricordo del crollo del ponte
Una cerimonia commovente per ricordare i tragici eventi a 25 anni dall'alluvione che sconvolse tutta la zona del chivassese
CUORGNE' - Una lezione speciale per i bimbi della scuola primaria - FOTO
CUORGNE
Come da tradizione degli ultimi anni, la Fiera di San Martino di Cuorgnè si è conclusa questa mattina con una bellissima e lodevole iniziativa
MAZZE' - Minoranza sul piede di guerra: «Lavori fermi da due mesi»
MAZZE
Il cantiere per il rifacimento dei marciapiedi a Tonengo di Mazzè, lungo la principale via Garibaldi, risulta fermo
CASO BELMONTE - Fava: «Passaggio alla Regione è la soluzione migliore»
CASO BELMONTE - Fava: «Passaggio alla Regione è la soluzione migliore»
«La trattativa per acquisire il santuario era ben lungi dall'essere completata. La contessa ha smascherato le bugie del Pd»
LEINI - Piantati 32 nuovi alberi grazie ad «Alberi per il futuro» - FOTO
LEINI - Piantati 32 nuovi alberi grazie ad «Alberi per il futuro» - FOTO
La senatrice Elisa Pirro, Silvia Cossu e altri attivisti hanno proceduto all'interramento delle piante che hanno donato alla città
VALLE ORCO - I Comuni in rivolta dopo i disservizi provocati dalla neve: «Le bollette sono puntuali, i servizi no»
VALLE ORCO - I Comuni in rivolta dopo i disservizi provocati dalla neve: «Le bollette sono puntuali, i servizi no»
La Valle Orco si scaglia contro Enel e i gestori dei servizi di telefonia dopo due giorni di enormi problemi dovuti alla neve. Gli amministratori locali alzano la voce contro gli inaccettabili disservizi
SAN GIUSTO - Per gestire la villa del boss tre associazioni in corsa
SAN GIUSTO - Per gestire la villa del boss tre associazioni in corsa
Si sono chiuse il 14 novembre infatti le procedure del bando di Città metropolitana di Torino per cercare manifestazioni d'interesse
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore