CUORGNE' - Installati tre raccoglitori per pile usate e farmaci scaduti

| Si possono depositare: pile, cellulari e relativi caricabatterie, farmaci scaduti, tappi di plastica, compact disc. Inoltre le cartucce a inchiostro per stampanti, esclusi i toner

+ Miei preferiti
CUORGNE - Installati tre raccoglitori per pile usate e farmaci scaduti
Come a Castellamonte qualche anno fa sono stati installati dei mini punti ecologici urbani a Cuorgnè in via Torino, piazza della Resistenza (fronte farmacia) e in piazza Mussatti (fronte ospedale). Una nuova iniziativa per richiamare l’attenzione alla raccolta differenziata e sull'importanza dell'ambiente. L’assessorato all’urbanistica e al commercio della Città di Cuorgnè hanno deciso di installare tre Minipunti Ecologici Urbani in posizioni centrali e di passaggio.  «I mini punti ecologici sono luoghi dedicati alla raccolta di quei rifiuti particolari che spesso non sappiamo dove gettare e che finiscono per inquinare l'ambiente o intasare cassetti e armadi di casa», commenta l'assessore Silvia Leto.

«Tra gli oggetti indicati troviamo ad esempio i vecchi cellulari e i loro caricabatterie, rifiuti elettronici che se non smaltiti nelle giuste condizioni diventano potenzialmente dannosi per l'ambiente e la salute». Si possono depositare: pile, cellulari e relativi caricabatterie, farmaci scaduti, tappi di plastica, compact disc. Inoltre le cartucce a inchiostro per stampanti, esclusi i toner.

«Le installazioni sono a costo zero per il Comune in quanto nascono come impianti pubblicitari, ma ideati per svolgere una funzione ecologica. L’idea di installare tali impianti in zone principalmente pedonali e di passaggio ha come scopo quello di facilitare la raccolta differenziata ai cittadini», dice l'assessore Fava. «Il messaggio è quello di educare il cittadino all'attenzione ambientale e alla corretta raccolta differenziata, obiettivo che ci sta molto a cuore e sul quale lavoriamo da molto tempo per una Cuorgnè più sostenibile», aggiunge il sindaco Beppe Pezzetto.

Politica
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
Iniziative nelle scuole del paese per la giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
IVREA - L'Auditorium Mozart è adesso una sala pubblica - FOTO
IVREA - L
La città e tutto il Canavese hanno a disposizione un nuovo spazio di incontro per attività culturali, sociali, di formazione e impresa
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
Sarà un parco giochi privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti, anche ai piccoli con disabilità
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
Il progetto «I frutti proibiti» del Comune è stato selezionato nell'ambito del bando promosso dalla Compagnia San Paolo
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
Maxi tornata elettorale: in quegli stessi Comuni, ovviamente, gli elettori avranno tre schede sulle quali apporre il voto dal momento che domenica 26 maggio si voterà anche per le elezioni Europee e per le regionali del Piemonte
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
«E' maturo il tempo di tornare ad occuparmi delle mie attività professionali e restituire il grande bagaglio acquisito»
VOLPIANO - Dal Ministero dell'istruzione 78mila euro per gli asili
VOLPIANO - Dal Ministero dell
Le risorse possono essere utilizzate per i costi di gestione e per favorire l'accesso ai servizi dei bambini diversamente abili
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
Notizie buone e meno buone sul futuro del Ponte Preti, la vecchia infrastruttura che collega Ivrea con l'alto Canavese lungo l'ex statale pedemontana. Per i lavori bisognerà attendere il passaggio all'Anas ma le tempistiche non sono chiare
IVREA - I 41 lavoratori di Giordano Vini contro il trasloco in Canavese
IVREA - I 41 lavoratori di Giordano Vini contro il trasloco in Canavese
Si è svolto oggi in Regione Piemonte un incontro tra i vertici delle società Comdata, Koiné e i rappresentanti sindacali
CANAVESE - Francesca Bonomo nella direzione nazionale del Partito Democratico
CANAVESE - Francesca Bonomo nella direzione nazionale del Partito Democratico
«Ci aspettano sfide importanti e spero che il nostro partito colga veramente l'occasione di essere plurale nelle idee ma unitario nelle azioni»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore