CUORGNE' - Installati tre raccoglitori per pile usate e farmaci scaduti

| Si possono depositare: pile, cellulari e relativi caricabatterie, farmaci scaduti, tappi di plastica, compact disc. Inoltre le cartucce a inchiostro per stampanti, esclusi i toner

+ Miei preferiti
CUORGNE - Installati tre raccoglitori per pile usate e farmaci scaduti
Come a Castellamonte qualche anno fa sono stati installati dei mini punti ecologici urbani a Cuorgnè in via Torino, piazza della Resistenza (fronte farmacia) e in piazza Mussatti (fronte ospedale). Una nuova iniziativa per richiamare l’attenzione alla raccolta differenziata e sull'importanza dell'ambiente. L’assessorato all’urbanistica e al commercio della Città di Cuorgnè hanno deciso di installare tre Minipunti Ecologici Urbani in posizioni centrali e di passaggio.  «I mini punti ecologici sono luoghi dedicati alla raccolta di quei rifiuti particolari che spesso non sappiamo dove gettare e che finiscono per inquinare l'ambiente o intasare cassetti e armadi di casa», commenta l'assessore Silvia Leto.

«Tra gli oggetti indicati troviamo ad esempio i vecchi cellulari e i loro caricabatterie, rifiuti elettronici che se non smaltiti nelle giuste condizioni diventano potenzialmente dannosi per l'ambiente e la salute». Si possono depositare: pile, cellulari e relativi caricabatterie, farmaci scaduti, tappi di plastica, compact disc. Inoltre le cartucce a inchiostro per stampanti, esclusi i toner.

«Le installazioni sono a costo zero per il Comune in quanto nascono come impianti pubblicitari, ma ideati per svolgere una funzione ecologica. L’idea di installare tali impianti in zone principalmente pedonali e di passaggio ha come scopo quello di facilitare la raccolta differenziata ai cittadini», dice l'assessore Fava. «Il messaggio è quello di educare il cittadino all'attenzione ambientale e alla corretta raccolta differenziata, obiettivo che ci sta molto a cuore e sul quale lavoriamo da molto tempo per una Cuorgnè più sostenibile», aggiunge il sindaco Beppe Pezzetto.

Politica
SAN GIUSTO - La villa di Assisi andrà alla Città metropolitana
SAN GIUSTO - La villa di Assisi andrà alla Città metropolitana
Lo ha fatto sapere il Ministero dell'Interno, con una nota, dopo l'appello arrivato direttamente da San Giusto tramite Libera
SALASSA - E' iniziato il mandato del sindaco Roberta Bianchetta
SALASSA - E
La giovane sindaca, 27 anni, ha giurato sulla Costituzione nel corso del primo consiglio che ha visto l'insediamento della giunta
ROMANO - Spazzatura abbandonata fuori dai cassonetti - FOTO
ROMANO - Spazzatura abbandonata fuori dai cassonetti - FOTO
Alcuni lettori ci hanno scritto inviando via whatsapp un'ampia carrellata di foto che confermano una situazione ben poco felice
FERROVIA CANAVESANA - Treni tagliati tra Rivarolo e Pont: Pianasso, Fava e Pezzetto rispondono alle polemiche
FERROVIA CANAVESANA - Treni tagliati tra Rivarolo e Pont: Pianasso, Fava e Pezzetto rispondono alle polemiche
L'onorevole Bonomo del Pd ha diffuso ieri una nota stigmatizzando la cancellazione, in vigore durante i mesi estivi, dei treni della linea Rivarolo-Pont. La nota ha scatenato l'ira della Lega e una presa di posizione del sindaco di Cuorgnè
CHIAVERANO - Ai volontari della Serra il premio di Legambiente
CHIAVERANO - Ai volontari della Serra il premio di Legambiente
Quest'anno sono ben 17 le bandiere verdi assegnate da Legambiente, due in più rispetto allo scorso anno. Due sono in Canavese
SAN GIUSTO CANAVESE - I volontari di Libera tutta la notte davanti alla casa confiscata al narcotrafficante Assisi - FOTO
SAN GIUSTO CANAVESE - I volontari di Libera tutta la notte davanti alla casa confiscata al narcotrafficante Assisi - FOTO
Una notte di presidio di fronte alla villa di San Giusto Canavese, confiscata a uno dei maggiori narcotrafficanti italiani, ma ancora oggi abbandonata, nonostante il tentativo messo in atto da ignoti di farla saltare in aria
SAN MAURIZIO CANAVESE - Adesso l'elicottero del 118 può atterrare anche di notte
SAN MAURIZIO CANAVESE - Adesso l
I numeri delle aree autorizzate in Piemonte per il volo notturno dell'elisoccorso del 118 sono ormai davvero importanti: circa 140 di cui la maggior parte nel territorio metropolitano torinese, ben 45
CANAVESE - Giornalisti da tutta Italia alla scoperta delle eccellenze canavesane
CANAVESE - Giornalisti da tutta Italia alla scoperta delle eccellenze canavesane
Ottimo riscontro per il primo Press Tour sul territorio canavesano organizzato dal Gruppo Turismo, Cultura e Sport di Confindustria Canavese
CANAVESANA - Taglio dei treni: per il Pd è una scelta «scellerata»
CANAVESANA - Taglio dei treni: per il Pd è una scelta «scellerata»
Francesca Bonomo, deputata canavesana del Partito Democratico, critica la scelta di eliminare le corse nel periodo estivo
REGIONE PIEMONTE - Alberto Cirio ha scelto la sua giunta: nessun canavesano tra gli assessori - I NOMI
REGIONE PIEMONTE - Alberto Cirio ha scelto la sua giunta: nessun canavesano tra gli assessori - I NOMI
Il presidente della Regione, Alberto Cirio, ha firmato il 14 giugno il decreto di nomina degli assessori che comporranno la nuova Giunta regionale ed ha attribuito loro le funzioni di cui dovranno occuparsi. Non ci sono canavesani in Giunta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore