CUORGNE' - Vacca Cavalot spacca il centrodestra locale

| Alcuni esponenti della zona ribadiscono la loro assoluta estraneità sul ritorno in campo dell'ex sindaco

+ Miei preferiti
CUORGNE - Vacca Cavalot spacca il centrodestra locale
Fa discutere a Cuorgnè la discesa in campo dell’ex sindaco Giancarlo Vacca Cavalot come capolista della Lista Civica Piemonte che alle elezioni regionali sosterrà la candidatura a governatore di Gilberto Pichetto, appoggiato da Forza Italia e Lega Nord. Una presenza ingombrante al punto da portare alcuni noti esponenti politici del centro destra cuorgnatese e canavesano a mettere nero su bianco tutte le loro perplessità.

«Siamo stupiti e sconcertati da questa candidatura. Le dichiarazioni di Vacca Cavalot ai giornali, nello spiegare la scelta di confluire in questa coalizione, sembrano quelle di un politico folgorato sulla via di Damasco, che finalmente ha trovato casa per i suoi presunti “ideali”. Ma chi conosce il personaggio da tempo, non ha difficoltà a ricordare il suo tortuoso percorso politico, che lo ha visto saltellare da un partito all’altro, un po’ a destra, un po’ a sinistra, sempre alla ricerca di uno spazio, sia esso in Provincia, Regione o Parlamento, facendo leva su un tesoretto di voti locali, che via via è andato sempre più assottigliandosi, come dimostrato dalle ultime elezioni comunali di Cuorgnè, che lo hanno visto clamorosamente perdente».

«Stride - sottolineano Enzo Coello, Laura Febbraro, Lino Giacoma Rosa, Mauro Fava e Carlo Matta in un documento d'intenti - il cercare di catturare voti dagli elettori, che si riconoscono nel centro destra, quando sino ad ora si è ricoperto la carica di vice-presidente del Consiglio provinciale in una coalizione di centrosinistra». «E’ quanto meno lecito immaginare - aggiungono - che la sua nuova collocazione politica, più che un ravvedimento ideologico, sia il frutto di un incontro tra chi, come lui, stava affannosamente cercando un angolo dove cogliere l’occasione di ricontare i propri consensi locali e chi, in queste settimane di totale confusione, si è trovato nella necessità di raccogliere il maggior numero possibile di componenti nella coalizione, senza analizzarne con attenzione la provenienza e senza verificarne gli impatti a livello territoriale».

I rappresentanti delle forze locali di centro-destra confermano «il sostegno ad altri candidati rappresentanti dell’area di centrodestra, invitando gli elettori a non farsi strumentalizzare da posizioni esclusivamente personali e ad adottare scelte ponderate, anche alla luce del precedente operato politico e amministrativo».

Politica
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il già noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore