CUORGNE' - La carovana antimafia si riprende la villa del boss

| Dopo Belgio, Spagna, Malta, Romania, Germania e Francia, tappa in Canavese il prossimo 13 settembre

+ Miei preferiti
CUORGNE - La carovana antimafia si riprende la villa del boss
La «Carovana internazionale antimafie» arriva in Canavese. A Cuorgnè, dove il Comune ha acquisito al proprio patrimonio la villa confiscata al boss Bruno Iaria nell'ambito dell'operazione Minotauro, quella che ha portato alla luce le infiltrazioni dell'ndrangheta in Canavese, con lo scioglimento di due Comuni della zona (Rivarolo e Leini). La carovana, che attraverserà Belgio, Spagna, Malta, Romania, Germania e Francia, arriverà in Canavese domenica 13 settembre. 
 
In calendario una prima mattinata di lavori nella villa, con attività di pulizia, sistemazione, taglio erba. Obiettivo «fare insieme un’azione concreta per riappropriarsi del bene». Da Roma, qualche settimana fa, è arrivato il via libera allo sgombero degli arredi contenuti nella struttura e non oggetto del sequestro. L’associazione Mastropietro e Libera avranno il compito di adattare la casa del boss in un centro per l’accoglienza delle persone senza casa, con uno specifico progetto di supporto per le persone più deboli. 
 
Promossa da Arci, Libera, Avviso Pubblico, Cgil, Cisl e Uil e nata nel 1994 su iniziativa di Arci Sicilia, la Carovana continua da 21 anni ad essere un grande laboratorio itinerante contro la criminalità organizzata. In località Cascinette, domenica 13, parteciperanno ai lavori anche i pensionati dello Spi-Cgil che racconteranno la loro esperienza nei campi di lavoro antimafia di Polistena, in provincia di Reggio Calabria. Con loro i rappresentanti di Cisl e Uil.
Galleria fotografica
CUORGNE - La carovana antimafia si riprende la villa del boss - immagine 1
Dove è successo
Politica
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che è possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtà territoriali nascono opportunità a vantaggio della comunità»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
«Questo conferma l’attenzione con la quale si è sempre operato in tutti gli aspetti amministrativi» dice il vicesindaco
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
Primi 100 giorni di amministrazione: il Senatore traccia il bilancio. Per Mazza non arriva la promozione a pieni voti. Il Psi chiede di definire con il Pd le linee guida necessarie per amministrare al meglio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore