CUORGNE' - La Cgil ha reso omaggio ai compagni di lunga data - FOTO

| Nell'ex chiesa della Trinità la premiazione dei lavoratori da 50 anni tesserati

+ Miei preferiti
CUORGNE - La Cgil ha reso omaggio ai compagni di lunga data - FOTO
C'era un velo nostalgico, l'altra mattina, nell'ex chiesa della Trinità a Cuorgnè dove lo Spi-Cgil ha premiato i canavesani che, da 50 anni, sono iscritti al sindacato. Un velo nostalgico dovuto ai doverosi racconti di un Canavese che fu, di un'economia trainata, a livello locale, da imprese che oggi, purtroppo, non ci sono. Alfredo Ghella, segretario dello Spi-Cgil, lo ha ricordato ripetutamente nel corso del suo intervento dove non ha dimenticato di sottolineare le lotte per il lavoro che si sono combattute in Canavese. «Ed è merito di tante compagne e compagni se, alla fine, si sono raggiunti degli importantissimi risultati». 
 
Ghella sa benissimo, però, che i tempi sono cambiati. Per questo la premiazione dell'altra mattina è stata il pretesto per guardare oltre. «C'è in atto un tentativo fin troppo palese di devastare il sistema e rimettere in discussione le conquiste degli ultimi decenni - ha detto il segretario canavesano - oggi c'è ancora più bisogno del sindacato, le richieste sono in costante aumento. E' necessario unire le forze». 
 
Solo nelle ultime settimane sono state centinaia le persone che si sono rivolte agli sportelli della Cgil. Spesso con domande alle quali il sindacato non è più in grado di fornire risposte. Per questo lo Spi-Cgil ha messo a punto in questionario, condiviso con il territorio, per capire le reali esigenze dei lavoratori e dei pensionati. Un lavoro sul quale il sindacato cercherà di coinvolgere anche i sindaci della zona. Senza entrare nel merito, anche i sindacalisti sanno che dare delle risposte nell'era dei contratti a tempo e del precariato, sta diventando una missione impossibile. Serve un po' di autocritica e, soprattutto, la capacità di cambiare. Una vera e propria sfida anche per il sindacato.
 
Hanno ricevuto la spilla d'oro della Cgil Evelina Orlassino, Pierluigi Marini, Renato Varetto, Luciano Ronchetto, Angelo Savoia Carlevato, Albino Serra, Annamaria Giolitto, Silvana Coello, Osvaldo Coello, Luigi Pompedda, Romana Maina, Francesco Borrello, Mario Mazzetto, Carlo Annovazi, Sergio Gallo Trucco, Antonio Carboni, Giulio Garassi, Mario Riu, Dante Barinotto e Carmine Iodice. Il riconoscimento è stato consegnato loro dai sindaci dei Comuni di residenza.
Galleria fotografica
CUORGNE - La Cgil ha reso omaggio ai compagni di lunga data - FOTO - immagine 1
CUORGNE - La Cgil ha reso omaggio ai compagni di lunga data - FOTO - immagine 2
CUORGNE - La Cgil ha reso omaggio ai compagni di lunga data - FOTO - immagine 3
CUORGNE - La Cgil ha reso omaggio ai compagni di lunga data - FOTO - immagine 4
CUORGNE - La Cgil ha reso omaggio ai compagni di lunga data - FOTO - immagine 5
CUORGNE - La Cgil ha reso omaggio ai compagni di lunga data - FOTO - immagine 6
Politica
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
CUORGNE' - Due tirocinanti diventano cantonieri per sei mesi
CUORGNE
«Un'iniziativa che si inserisce nell'ambito degli interventi a favore di soggetti svantaggiati ed in situazione economica precaria», dice il sindaco Pezzetto
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
IVREA - Parte il corso per le nuove Guardie Ecologiche Volontarie
Le lezioni si svolgeranno in più sedi contemporaneamente, collegate via video: Torino, Pinerolo, Susa, Lanzo e Ivrea
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
MAPPANO - Procedura finita, il Mercatone Uno può riaprire
Con le cessioni è stata, pertanto, garantita la salvaguardia occupazionale di 2.304 dipendenti pari a circa l'85% del totale
CUORGNE' - Via le barriere architettoniche alla materna e in Manifattura
CUORGNE
«Abbiamo dato corso ad interventi attesi da lungo tempo in particolare presso la scuola», sottolinea l'assessore Lino Giacoma Rosa
CANAVESE - «Inutile sparare ai lupi ma servono azioni a tutela di chi lavora in montagna»
CANAVESE - «Inutile sparare ai lupi ma servono azioni a tutela di chi lavora in montagna»
Così Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem (Unione Comuni, Comunità ed Enti montani) in merito alla notizia relativa alla proposta di sparare ai lupi con proiettili di gomma. Quello dei lupi è un problema sentito anche in Canavese
RIVARA - Strada stretta: borgata inaccessibile dalle ambulanze - FOTO
RIVARA - Strada stretta: borgata inaccessibile dalle ambulanze - FOTO
Riceviamo da Belboschetto una segnalazione di disagi e problematiche legate alla strada che collega il centro abitato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore