CUORGNE' - La storia di Fillak rivive nel libro «Lettere dal carcere»

| L'uscita del libro è stata l'occasione per premiare gli studenti che hanno conseguito la licenza media col massimo dei voti

+ Miei preferiti
CUORGNE - La storia di Fillak rivive nel libro «Lettere dal carcere»
E' stato presentato sabato 25 febbraio, a Cuorgnè, presso l'ex chiesa della SS. Trinità la ristampa del libro di Walter Fillak, "Lettere dal Carcere". Il testo già edito nel 1975, con una nuova veste grafica realizzata da Patrizia Rizzi, è stato ampliato da documenti inediti pervenuti dall'Anpi Ansaldo di Genova e da una prefazione a cura del Presidente della locale sezione Anpi, Federico Morgando.
 
All'iniziativa  hanno partecipato anche gli alunni dalla scuola media "Cena" che hanno portato il loro contributo leggendo una lettera di Fillak e una poesia di Tullia De Maio ("Il Comandante Martin"), compagna di Vincenzo Viano, scritta in onore del comandante partigiano, che dopo un anno di prigionia a Genova si unì alla lotta armata per poi essere giustiziato nel febbraio del '45 lungo la provinciale che da Cuorgnè porta ad Alpette. Un'esecuzione senza pietà in quanto la corda per l'impiccagione si spezzò, ma che i nazisti portarono a termine procurandosene una nuova.
 
La presentazione del libro è stata l'occasione per premiare i cinque studenti delle medie di Cuorgnè che hanno conseguito la licenza media con il massimo dei voti. Le borse di studio del valore di 400 euro sotto forma di contributo scolastico per l'iscrizione ad un istituto superiore e materiale di cancelleria, voluta e finanziata dalla famiglia Fillak, sono state consegnate a Marta Costa, Stefania De Rossi, Giacomo Groia, Riccardo Simondi, Elena Tocco. "Lettere dal carcere" sarà disponibile nelle librerie locali nelle  prossime settimane, al prezzo di 15 euro. (S.i.)
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Lavori in corso per la pulizia di griglie e caditoie
CUORGNE
«Si tratta di semplici azioni di prevenzione che evitano disagi alla cittadinanza in caso di forte pioggia» dice il sindaco Pezzetto
PONT - L'azienda meccanica regala lo scuolabus al Comune
PONT - L
Alla ditta Aira Valentino Officine Meccaniche il sentito ringraziamento del sindaco Coppo e di tutta l'amministrazione
CANAVESE - Fiumi secchi: Legambiente lancia un nuovo allarme
CANAVESE - Fiumi secchi: Legambiente lancia un nuovo allarme
«Per decenni i nostri fiumi sono stati maltrattati: ora sono urgenti politiche che portino a rinaturalizzare i corsi d’acqua»
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
Uncem si unisce all'appello dell'Associazione Amici del Gran Paradiso per salvare e rilanciare le attività culturali della Biblioteca di Ceresole Reale intitolata a Gianni Oberto
IVREA - Prove di dialogo dopo l'esposto per apologia del fascismo
IVREA - Prove di dialogo dopo l
Invito al dialogo del presidente del consiglio comunale. Rebel Firm accetta ma sotto palazzo civico è spuntato uno striscione...
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c'è
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c
Sarà un "free floating", senza stazioni fisse di prelievo e deposito. Il bando per le aziende interessate scade il 29 settembre
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
«A fine mese incontro governativo tra Italia e Francia su varie questioni e noi chiediamo che venga inserito anche questo tema»
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
Il primo numero del giornale della diocesi di Ivrea che uscirà dopo la pausa estiva sarà firmato da Carlo Maria Zorzi
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
Una manutenzione necessaria dal momento che, in caso di maltempo, il rio San Pietro è solito creare ampi problemi
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchè troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore