CUORGNE' - Miracolo: le casse del Comune non piangono più

| Recuperata una voragine di quasi un milione e mezzo di euro. Spunta il segno più nel bilancio dell'ente

+ Miei preferiti
CUORGNE - Miracolo: le casse del Comune non piangono più
Tirare la cinghia (almeno in qualche settore) funziona. Il Comune di Cuorgnè, dopo anni, torna a respirare. Il motivo? L'amministrazione ha cancellato il debito della tesoreria comunale di 1,4 milioni di euro che era valso, negli anni scorsi, l'intervento della Corte dei conti. «Dal 2008, per ben sei anni consecutivi, il conto della tesoreria comunale ha sempre evidenziato un saldo negativo senza riuscire, anche per un solo giorno, ad uscire dall’anticipazione bancaria che anzi,  per lunghi periodi, si è attestata sui livelli massimi consentiti - spiega l'assessore al bilancio, Laura Febbraro - a giugno del 2011 la nuova amministrazione aveva trovato una situazione veramente critica, con un saldo negativo di circa 1,4 milioni di euro che si sommavano ai circa 10 milioni di mutui e Boc».

Ci sono voluti oltre tre anni e diversi richiami della Corte dei Conti per arrivare al pareggio. «A fine ottobre finalmente abbiamo potuto leggere, per la prima volta (63.500 €), il segno più a fianco del saldo del conto di Tesoreria, e la situazione rimane ad oggi positiva (317.221 €) così come ci auspichiamo possa mantenersi a fine anno» afferma l'assessore Febbraro. «Questo risultato non è arrivato ovviamente per caso. Tutto ciò è stato possibile con una seria attività di programmazione che ci ha portato ad assumere decisioni di spesa consapevoli, pianificate in coerenza con i flussi di entrata, a ridurre i costi senza penalizzare i livelli dei servizi, pagare i debiti pregressi verso i fornitori e contestualmente ad accorciarne i tempi di pagamento. A focalizzarci sull’incasso dei crediti vantati nei confronti di altri Enti Pubblici e di entità private e sul recupero dell’evasione fiscale».
 
Un punto a favore dell'amministrazione, insomma, colto in un periodo non proprio roseo per quanto riguarda l'economia dell'intero sistema paese. «Da quando ci siamo insediati i trasferimenti statali sono stati ridotti dell’80% - conferma il sindaco Beppe Pezzetto - molti Comuni che godevano di una salute senz’altro migliore della nostra sono stati messi in ginocchio. La leva fiscale non è stata utilizzata per aumentare le entrate ma esclusivamente per compensare le riduzioni dei trasferimenti». Le nuove regole contabili, dal prossimo anno, riserveranno molte "sorprese" ai Comuni non in regola. Non sarà più possibile indebitarsi. Cuorgnè, da questo punto di vista, potrebbe finalmente dormire sonni tranquilli.
Politica
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
«La nostra gratitudine va a tutti coloro che sono venuti al gazebo o che ci hanno fatto pervenire il loro sostegno sui social»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l'ospedale unico»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l
Si rinnova l'appello alla politica per trovare risorse e location di quello che potrebbe diventare il nuovo ospedale del Canavese. Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, rinnova l'appello al collega di Ivrea e a tutti i primi cittadini
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che è possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtà territoriali nascono opportunità a vantaggio della comunità»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore