CUORGNE' - Niente causa civile contro Giubellini e Zaccaria

| Cavalot ha chiesto al Comune di dare risalto all'esito della controversia giudiziaria, prendendosela con i giornalisti locali

+ Miei preferiti
CUORGNE - Niente causa civile contro Giubellini e Zaccaria
Niente causa civile contro i giornalisti Mauro Giubellini e Santo Zaccaria. Lo ha deciso l'amministrazione comunale di Cuorgnè in risposta ad un'interrogazione dell'ex sindaco Giancarlo Vacca Cavalot che ha vinto una querela per diffamazione nei confronti dei due giornalisti, all'epoca dei fatti direttore e corrispondente del settimanale «Il Canavese». Cavalot ha chiesto al Comune di dare risalto all'esito della controversia giudiziaria, prendendosela, come al solito, con i giornalisti locali che «hanno taciuto». A sua volta Cavalot ha «dimenticato» di aver querelato altre dieci volte i giornalisti Giubellini e Zaccaria e di aver puntualmente perso in tribunale. Tutte querele presentate come sindaco pro-tempore di Cuorgnè. La discussione è stata affrontata pubblicamente in consiglio comunale.

Anche per evitare ulteriori esborsi di spese legali, il Comune ha deciso di chiudere la partita. La sentenza di condanna sarà pubblicata solo sul sito internet di Cuorgnè: «Alla luce dei costi che tale azione richiederebbe (per pubblicarla sui giornali ndr), e che andrebbe a gravare sulla cittadinanza, questa amministrazione provvederà a dare evidenza della sentenza pubblicandone un estratto sul sito della Città di Cuorgnè, raggiungendo così il duplice obiettivo di dare evidenza, senza ulteriori aggravi economici», ha detto il sindaco Pezzetto.

Tra l'altro i giornalisti hanno pagato 2500 euro di provvisionale poi ridotta a 1000 euro visto che il tribunale ha riconosciuto il solo danno morale della persona giuridica e nessun danno patrimoniale all'ente. «Ciò premesso - ha concluso il sindaco - l’amministrazione ritiene, allo stato attuale, di non deliberare la promozione della separata azione civile di danni». Cavalot ha incassato senza battere ciglio: «Ne prendiamo atto».

Politica
CHIVASSO - A Castelrosso il Monumento ai Caduti senza Croce
CHIVASSO - A Castelrosso il Monumento ai Caduti senza Croce
L'opera è stata inaugurata lo scorso 11 novembre alla presenza delle Autorità Civili e Militari della città di Chivasso
IVREA - Torna anche quest'anno la «Festa dell'Albero»
IVREA - Torna anche quest
Si svolgerà ad Ivrea, nel Parco del lago di Città, il 20 novembre e sarà dedicata all'accoglienza e alla solidarietà
MONTANARO - Nuovi fondi stanziati dal Comune per l'asilo nido
MONTANARO - Nuovi fondi stanziati dal Comune per l
All'attenzione del consiglio comunale il nuovo asilo, la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti nelle manifestazioni culturali
AGLIÈ - «Improvvisata» del sindaco alla mensa delle scuole
AGLIÈ - «Improvvisata» del sindaco alla mensa delle scuole
Dopo alcune lamentele delle mamme delle scuole primarie, arriva la risposta dell'amministrazione comunale di Agliè
CANAVESE - 125mila euro dal Ministero dell'Interno per le telecamere a Rivara, Locana, Burolo e Strambinello
CANAVESE - 125mila euro dal Ministero dell
Sono i quattro Comuni del Canavese che riceveranno dal Ministero dell'Interno un cospicuo contributo per installare nuove telecamere di videosorveglianza in paese. Fanno parte dei 2426 Comuni che hanno chiesto aiuto a Roma
VALPERGA - Scontro sui lavori previsti in via Volta: «Troppo cari»
VALPERGA - Scontro sui lavori previsti in via Volta: «Troppo cari»
Ben 70 mila euro per l'operazione di riqualificazione della strada pedonale per il Santuario di Belmonte
IVREA - Il Ministro dei Beni Culturali visita la città di Olivetti
IVREA - Il Ministro dei Beni Culturali visita la città di Olivetti
Lunedì 19 novembre il Ministro Alberto Bonisoli visiterà il cinquantaquattresimo sito patrimonio dell'umanità Unesco
IVREA - La sindaca Appendino in visita alla sede del Ciac
IVREA - La sindaca Appendino in visita alla sede del Ciac
Con la Appendino anche Stefano Sertoli, sindaco di Ivrea, Patrizia Paglia e Cristina Ghiringhello di Confindustria Canavase
FERROVIA CANAVESANA BOCCIATA - Gtt non passa l'esame: i treni non potranno superare i 50 chilometri orari
FERROVIA CANAVESANA BOCCIATA - Gtt non passa l
«Riteniamo inaccettabile questo scenario. Gtt aveva assicurato che da dicembre i treni sarebbero tornati a viaggiare ai 70 all'ora. Gtt se ne dovrà assumere la responsabilità», il commento dell'assessore regionale Francesco Balocco
CASTELLAMONTE - Il Pd attacca la Lega: «Niente lezioni d'amore»
CASTELLAMONTE - Il Pd attacca la Lega: «Niente lezioni d
«Per amare il prossimo bisogna provare a comprenderlo. Cosa che don Angelo Bianchi ha sempre cercato di fare»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore