CUORGNE' - Niente più sorprese: sappiamo dov'è l'autovelox

| Il Comune aderisce alla nostra proposta: arriva l'elenco dei posizionamenti velox sul sito

+ Miei preferiti
CUORGNE - Niente più sorprese: sappiamo dovè lautovelox
Era (evidentemente) una proposta fattibile quella che abbiamo lanciato la scorsa settimana qui su QC (LEGGI L'ARTICOLO). Una lista preventiva dei posizionamenti dell'autovelox nei Comuni che utilizzano un occhio elettronico mobile. Cuorgnè ha subito aderito alla proposta. Sul sito ufficiale del Comune sarà possibile consultare il posizionamento dell'autovelox in dotazione alla polizia municipale. In anticipo. Così non sarà una sorpresa. E (almeno i residenti) sapranno dove non pigiare sull'acceleratore...

«Occorre fare alcune opportune premesse - annuncia il sindaco Beppe Pezzetto - intanto viene sanzionato chi non rispetta il codice della strada, e nel caso specifico abbiamo non solo avvertito preventivamente i cittadini che avremmo eseguito dei controlli, ma oltre ai cartelli con i limiti di velocità come da codice della strada, abbiamo ulteriormente avvisato con opportuna segnaletica gli automobilisti nelle zone potenzialmente a rischio controllo. Proprio per sottolineare che l’intento prioritario della nostra amministrazione non è di tipo sanzionatorio (cioè fare cassa) ma educativo, da questa settimana segnaleremo sul sito del Comune dove e quando verranno effettuati i controlli».

L'iniziativa del Comune segue una mezza rivoluzione viaria che ha visto l'istituzione di sei nuovi sensi unici, l'installazione di nove limitatori di velocità e la realizzazione di nuovi attraversamenti pedonali. Sono stati eliminati in modo graduale anche i bidoni della raccolta rifiuti presenti nel centro storico, che oltre ad ostruire il passaggio, erano anche brutti da vedere. 

Politica
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
Si scaldano i motori per le amministrative. Forza Italia promuove il convegno "Insieme per cambiare il Piemonte e l'Italia"
CUORGNE' - Con una App si pagano i servizi scolastici del Comune
CUORGNE
«Con l'attivazione della piattaforma PagoPA, proseguiamo nell'ammodernamento del dialogo tra cittadino e Comune» dice il sindaco
RACCOLTA RIFIUTI EX ASA - Esposto alla Corte dei conti e all'autorità nazionale anti corruzione
RACCOLTA RIFIUTI EX ASA - Esposto alla Corte dei conti e all
Oltre a queste iniziative, comunicate a breve anche al Prefetto di Torino e alla procura della Repubblica di Ivrea, Il comitato canavesano di Grande Nord sta valutando con i propri legali il ricorso a una class action tra i cittadini
VOLPIANO - Sedici nuove telecamere per garantire la sicurezza
VOLPIANO - Sedici nuove telecamere per garantire la sicurezza
Via ai lavori per sostituire occhi elettronici obsoleti, in particolare nel parcheggio interrato di piazza Emanuele Filiberto
LOMBARDORE - I terreni dell'ex poligono militare non sono inquinati
LOMBARDORE - I terreni dell
Il Ministero della Difesa su una parte di quei terreni oggi dismessi avrebbe voluto realizzare un grosso campo fotovoltaico
FAVRIA - Il consigliere di minoranza Scandale lascia l'incarico
FAVRIA - Il consigliere di minoranza Scandale lascia l
«Auguro a tutti, amministratori e dipendenti, un buon lavoro, con la certezza che non sia un addio ma solo un arrivederci»
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
Ora tocca al prefetto di Torino nominare il commissario. Si andrà a votare la prossima primavera, con un anno di anticipo
VOLPIANO - Torna l'appuntamento con il festival «No Mafia»
VOLPIANO - Torna l
Nato dall'impegno di un gruppo di giovani volpianesi per portare al centro dell'attenzione la legalità, in paese e dentro le scuole
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
Don Luca Pastore al convegno della Lega: «La carità si fa in casa, guardando alle nostre famiglie e ai nostri giovani»
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
«Un passo avanti per soddisfare l'esigenza, sempre più sentita dai viaggiatori, di avere info tempestive», dice l'assessore Balocco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore