CUORGNE' - «Non sacrificate l'asilo nido comunale» - FOTO

| Sala gremita per il consiglio comunale aperto sull'asilo «Gli Sbirulini»

+ Miei preferiti
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO
Finisce con i ringraziamenti da una parte e dall’altra il consiglio comunale aperto sul futuro dell’asilo nido “Gli sbirulini”. Il Comune vuole privatizzare per contenere i costi. Genitori, insegnanti e i gruppi di minoranza si oppongono. Ma c’è anche un discorso di affetto, da parte dell’intera comunità di Cuorgnè sull’asilo nido comunale, come dimostrano le 700 firme raccolte dal comitato «Pro Sbirulini». Le parti, per il momento, sono ancora distanti. Nel senso che l’amministrazione comunale, per andare incontro alla richiesta primaria dei genitori, dovrà per forza di cose operare un clamoroso passo indietro.
 
In caso contrario l’auspicio è che si proceda aprendo un serio confronto con le famiglie. Quello che, fino al consiglio comunale dell’altra sera, è mancato. «Finalmente questa sera c'è stato un dibattito aperto e democratico tra cittadini e amministrazione – scrivono dal comitato subito dopo l’incontro - nell'attesa di ricevere le risposte alle richieste che sono state fatte vorremmo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e tutti coloro che con i loro interventi hanno dato un prezioso contributo. Ringraziamo anche i consiglieri di minoranza che, richiedendo il consiglio comunale aperto, hanno permesso che questa serata avvenisse. Ringraziamo molto il sindaco Pezzetto e la giunta per aver ascoltato le nostre richieste e dato risposte alle nostre domande. Un ringraziamento particolare va alla professoressa Braggio che ci ha ricordato come non troppo tempo fa si investiva con coraggio creando strutture di eccellenza. Speriamo vivamente che l'asilo nido comunale di Cuorgne possa restare una eccellenza del territorio».
 
Ma cosa chiedono mamme e papà? Il mantenimento dell’attuale struttura (maestre comprese) fino alla fine dell’anno scolastico perché sarebbe un trauma per i bimbi cambiare insegnanti. Soprassedere alla privatizzazione per cercare insieme soluzioni alternative. Partecipare alla stesura del bando qualora il Comune non trovasse altre vie di uscita. 
«Mi rendo conto che si tratti di una scelta impopolare – ha detto il sindaco Beppe Pezzetto – sarebbe stato più facile non affrontare il problema. Questa non è una scelta per il privato perché è meglio del pubblico. Purtroppo c’è una situazione che va affrontata: il Comune spende 8300 euro all'anno per bambino. Così non ce la facciamo è il comune deve tutelare tutti i cittadini».
 
L’amministrazione, tra l’altro, dopo una prima ipotesi che prevedeva l’esternalizzazione del servizio con cessione del personale comunale, ha già corretto il tiro, decidendo di trasferire mediante mobilità interna il personale in servizio ad altri servizi comunali (in accordo con le rappresentanze sindacali e con il personale coinvolto), e di indire una gara pubblica per l’individuazione di un gestore “privato” che utilizzerà i locali del Comune in locazione. Il bando di gara, per il momento, è in fase di studio. In ogni caso l’amministrazione si è presa una settimana di tempo per decidere il da farsi.
Galleria fotografica
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO - immagine 1
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO - immagine 2
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO - immagine 3
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO - immagine 4
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO - immagine 5
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO - immagine 6
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO - immagine 7
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO - immagine 8
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO - immagine 9
CUORGNE - «Non sacrificate lasilo nido comunale» - FOTO - immagine 10
Politica
CANAVESE - Imprese in montagna: consegnato il dossier al Ministro
CANAVESE - Imprese in montagna: consegnato il dossier al Ministro
Gli Stati Generali della Montagna sono stati convocati per la prima volta il 16 ottobre dello scorso anno dal ministro Stefani
CHIVASSO - Il sindaco: «Non lasciateci soli nel gestire la discarica»
CHIVASSO - Il sindaco: «Non lasciateci soli nel gestire la discarica»
Si è tenuto un incontro in Prefettura, sollecitato dal sindaco Claudio Castello, per fare il punto della situazione sull'impianto
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c'è la firma sulla Cassa integrazione
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c
Dopo il via libera per i 94 della Comital, anche i 28 lavoratori della Lamalù di Volpiano avranno l'integrazione salariale
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l'Esodo a cura del centro studi Piemontestoria
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l
Un incontro per illustrare i fatti e i retroscena dietro al dramma che ha coinvolto i territori e le popolazioni ai confini orientali italiani
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
Iscrizioni entro il 28 febbraio, utilizzando i moduli distribuiti nelle classi della scuola Remmert o scaricabili direttamtente dal sito internet del Comune di San Maurizio
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d'impresa
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d
L'obiettivo è quello di mettere a sistema opportunità del territorio e gli aspiranti imprenditori, locali e non, in cerca di spazi
MAPPANO - Online lo sportello unico digitale dell'edilizia
MAPPANO - Online lo sportello unico digitale dell
Tramite il Sue, la documentazione che fino a poco tempo fa si doveva presentare in più copie cartacee presso gli uffici pubblici, potrà essere trasmessa in tutta sicurezza da casa o dall'ufficio
CANAVESANA - La Lega: «Abbassare il costo degli abbonamenti»
CANAVESANA - La Lega: «Abbassare il costo degli abbonamenti»
«La prossima Giunta regionale dovrà affrontare il tema dei prezzi e dei rimborsi per chi usa tutti i giorni la ferrovia»
RIVAROLO ELEZIONI - La Lega abbandona Rostagno: correrà da sola alle prossime amministrative
RIVAROLO ELEZIONI - La Lega abbandona Rostagno: correrà da sola alle prossime amministrative
Cesare Pianasso e Paolo Frijia: «L'esperienza amministrativa con la lista Rostagno è terminata. A Rivarolo la Lega correrà con il proprio simbolo». Da una rosa di quattro-cinque possibili nomi uscirà quello del candidato a sindaco
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
«Considerarsi depositari delle "competenze", quando a mala pena si è superata la scuola dell'obbligo, manifestando fastidio quando altri fanno notare delle mancanze e delle necessità, è un gioco pericoloso» attacca il dirigente scolastico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore