CUORGNE' - Palazzina inagibile, niente profughi a Nava (per ora). Pezzetto: «Non sono un eroe»

| La prefettura ha «sospeso» l'invio dei trenta migranti in una palazzina messa a disposizione da un privato. «Manca l'agibilitą», dice il sindaco Pezzetto. Ma la cooperativa ha gią promesso l'avvio dei lavori in tempi brevi

+ Miei preferiti
CUORGNE - Palazzina inagibile, niente profughi a Nava (per ora). Pezzetto: «Non sono un eroe»
La prefettura conferma: niente profugi a Nava, per ora. Una sospensione, non un «no» definitivo. Nella palazzina messa a disposizione da un privato per ospitare fino a 30 migranti, manca l'agibilità, secondo i tecnici del Comune. Ma la cooperativa che gestisce i migranti ha già promesso l'avvio dei lavori in tempi brevi. Poi toccherà effettivamente al prefetto decidere cosa fare. Situazione delicata per i residenti di Nava, che hanno fatto sentire la loro voce in Comune già la scorsa settimana. «Ho ricevuto una nota del Prefetto Saccone, in cui, preso atto di quanto da me segnalato il 5 settembre, si ringraziava per la tempestiva collaborazione - dice il sindaco Beppe Pezzetto - da subito ringrazio il Prefetto che in tempi così rapidi si è attivato per darci un adeguato supporto».

Poi due doverose precisazioni. «La nostra comunità, i nostri cittadini si sono da sempre dimostrati solidali con chi fugge da situazioni di guerra e continuerà a farlo. Ad oggi le persone ospitate nella nostra città, sono oltre 40. Ho letto affermazioni sui social del tipo un "Ci vorrebbe un Sindaco così anche da noi".Mi permetto di sottolineare che tutti i colleghi sindaci del territorio si stanno adoperando, pur nelle mille difficoltà, per dare risposta ad una tragedia così imponente. Oltre all'accoglienza occorre l'integrazione e questa, a mio giudizio non può essere fatta ospitando 30 persone in una frazione che conta poche decine di abitanti, lontana dal centro e dai servizi. Chi ospita deve rispettare le regole e la legge come tutti: non entro sull'aspetto etico di chi interpreta l'accoglienza come unica possibilità di lucro».

La sospensione del trasferimento dei trenta migranti a Nava è comunque un precedente importante. Forse non solo per il Canavese ma per tutta la provincia di Torino. Fin qui, infatti, i Comuni avevano passivamente dovuto subire le decisioni piovute dall'altro. A Cuorgnè, facendo leva sui problemi della palazzina che avrebbe dovuto ospitare i migranti, per la prima volta un Comune è riuscito nell'impresa di far valere le proprie ragioni. Forse solo temporaneamente ma è già un risultato che crea un precedente importante. 

Politica
CITTA' METROPOLITANA - Audino, Chiapetto, Cossu lasciano il consiglio
CITTA
L'assemblea ha proceduto alla surroga dei tre Consiglieri del Movimento 5Stelle decaduti dopo la scadenza del mandato
CANAVESANA - Taglio dei treni: anche l'Uncem critica la scelta di Gtt
CANAVESANA - Taglio dei treni: anche l
«Scelte profondamente sbagliate dell'azienda che non si accorge del grande valore del suo servizio» secondo l'Uncem Piemonte
CHIVASSO - Lavori in corso per l'accordo sulla bonifica della discarica
CHIVASSO - Lavori in corso per l
Il prossimo incontro fra tutti i soggetti coinvolti si svolgerą a Torino, a luglio, nella sede della Cittą metropolitana
VALLE SOANA - Dai Comuni l'invito a rifondare «Li Viri Gonel»
VALLE SOANA - Dai Comuni l
Ingria, Ronco e Valprato propongono la ricostituzione del gruppo che fece ballare generazioni di valsoanini e non solo...
RIVAROLO CANAVESE - La «Notte Bianca» si fa: commercianti e Comune confermano l'evento del sei luglio
RIVAROLO CANAVESE - La «Notte Bianca» si fa: commercianti e Comune confermano l
L'appuntamento ha rischiato di saltare dopo il passo indietro della Pro loco: «Da parte nostra nessuna polemica - dice il sindaco Rostagno - non credo cambi nulla nei rapporti tra l'associazione e l'amministrazione comunale»
LEINI - Il nuovo sindaco Pittalis ha scelto la sua giunta comunale
LEINI - Il nuovo sindaco Pittalis ha scelto la sua giunta comunale
Cristina Bruno č stata nominata vicesindaco e assessore con deleghe all'urbanistica, edilizia privata, cultura e scuola
CUORGNE' - Nella pausa estiva raffica di lavori nelle scuole cittadine
CUORGNE
Previsti cantieri a Salto, Priacco e alla scuola elementare Aldo Peno. Investimenti supportati dal Ministero dell'istruzione
SAN GIORGIO - Il sindaco Zanusso ha scelto la via della continuitą
SAN GIORGIO - Il sindaco Zanusso ha scelto la via della continuitą
Algostino e Baudino in giunta. Altre deleghe sono state assegnate a tutti i consiglieri che formeranno gruppi di lavoro
MAPPANO - Il comando dei vigili sarą intitolato a Marco Peirone
MAPPANO - Il comando dei vigili sarą intitolato a Marco Peirone
«La mamma, Enrica Maria Marceddu ha donato in memoria di Marco la prima auto della Polizia Municipale di Mappano»
SAN GIUSTO - La villa di Assisi andrą alla Cittą metropolitana
SAN GIUSTO - La villa di Assisi andrą alla Cittą metropolitana
Lo ha fatto sapere il Ministero dell'Interno, con una nota, dopo l'appello arrivato direttamente da San Giusto tramite Libera
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore