CUORGNE' - Pochi bambini iscritti: dubbi sul futuro dell'asilo nido

| Dopo anni di battaglie è di nuovo tempo di crisi per la struttura comunale. Il sindaco Pezzetto garantisce: «Non lo chiuderemo»

+ Miei preferiti
CUORGNE - Pochi bambini iscritti: dubbi sul futuro dellasilo nido
Solo otto bimbi iscritti all'asilo nido comunale di Cuorgnè. Dopo anni di battaglie da parte dei genitori per mantenere il servizio pubblico, è di nuovo tempo di crisi per la struttura, alle prese con costi rilevanti a carico delle casse comunali. Gli otto iscritti sono davvero pochi per pensare che il nido resti aperto a lungo. E dire che la battaglia a favore dell’asilo, due anni fa, aveva coinvolto un gran numero di cuorgnatesi, tanto da convincere l’amministrazione a rinunciare all'annunciata privatizzazione. Il supporto delle famiglie nelle rette dovrebbe coprire il 50% dei costi ma, ovviamente, non è così. Al momento ogni alunno costa circa 20 mila euro l’anno alle casse del Comune per un totale di circa 180 mila euro per ogni ciclo scolastico.
 
«E’ chiaro che con questi numeri dovremo prima o poi valutare la sostenibilità della scuola – ammette l’assessore Davide Pieruccini – i costi sono elevati ed è complesso gestire una scuola con sei dipendenti per soli otto bimbi. Per questo motivo stiamo valutando diverse alternative». Non si parla, per ora, di passare la mano. «Nessuno vuole chiudere l’asilo – assicura il sindaco Beppe Pezzetto – e sicuramente non cambierà nulla per il prossimo anno. Però è chiaro che servono iniziative diverse a sostegno della scuola». A partire, forse, dal coinvolgimento di altri Comuni fino a una diversa gestione del personale. 
 
A palazzo civico, comunque, sanno bene che la matematica, specie nei bilanci comunali, non è un'opinione. Non dovessero aumentare gli iscritti, sarà impossibile far quadrare i conti. «La risposta del territorio purtroppo non c'è stata - ammette il primo cittadino - abbiamo promosso delle iniziative insieme alle maestre per coinvolgere la popolazione ma l'atteso aumento degli iscritti non si è concretizzato». Numerose famiglie, del resto, preferiscono all'asilo pubblico quello privato. Non tanto per le rette, più o meno in linea, quanto per gli orari maggiormente flessibili. 
Dove è successo
Politica
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore