CUORGNE' - Progetto Italia-Francia: summit in Manifattura

| Toccherà ai capofila ed ai partner italiani presentare lo stato dei lavori in corso, centrati per il versante torinese sul Canavese e le Valli di Lanzo

+ Miei preferiti
CUORGNE - Progetto Italia-Francia: summit in Manifattura
Lunedì 30 ottobre, dalle ore 16:30, al Centro conferenze della ex manifattura di Cuorgnè, via Ivrea n. 100, si farà il punto sullo stato dell'arte del piano territoriale integrato (Piter) denominato GRAIES Lab: un acronimo che sta a significare "generazioni rurali attive innovanti e solidali". Toccherà ai capofila ed ai partner italiani presentare lo stato dei lavori in corso su un progetto territoriale che nell'ambito della programmazione transfrontaliera Alcotra 2014/2020 lo scorso 5 luglio in Francia, durante la seduta del Comitato di sorveglianza Italia-Francia Alcotra, ha registrato un ottimo risultando, primo nella graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento.

Degli 85 milioni di euro concessi per finanziare sette Piani integrati tematici e 6 Piani integrati territoriali di cooperazione transfrontaliera, il Piter GRAIES Lab avrà un finanziamento FESR di euro 7.155.000. Il progetto è ambizioso, centrato per il versante torinese sul Canavese e le Valli di Lanzo per la prima volta protagoniste di un progetto Alcotra. Dopo l'approvazione, è cominciata tra i partner l'attività di coordinamento per arrivare  a metà gennaio 2018 alla presentazione formale dei singoli progetti che compongono il piano integrato territoriale.

L'incontro a Cuorgnè sarà anche l'occasione di aggiornare il territorio sui  passi avanti nei singoli quattro progetti centrati su innovazione applicata attraverso la sperimentazione di un nuovo modello di incontro tra imprese e giovani; patrimonio naturale attraverso lo sviluppo di azioni di promozione del patrimonio turistico; la mobilità sostenibile accompagnando i territori ai cambiamenti delle modalità di trasporto e infomobilità; offerta di sociosanitari per la lotta allo spopolamento delle aree montane e rurali. Il 3 novembre lo stesso incontro si replicherà per il territorio francese a Montmelian.

Il partenariato è composto da sei soggetti italiani e quattro francesi: Città metropolitana di Torino con il ruolo di capofila; Camera di Commercio di Torino; Federazione Provinciale Coldiretti di Torino; GAL Valli del Canavese; GAL Valli di Lanzo Ceronda Casternone; Unité des Communes valdôtaines Grand-Paradis; Conseil départemental de Savoie; Syndicat Mixte de l'Avant Pays Savoyard; Communauté de communes Coeur de Savoie; PETR Arlysère.

Politica
CASTELLAMONTE - In piazza con John Mpaliza per i diritti di tutti
CASTELLAMONTE - In piazza con John Mpaliza per i diritti di tutti
«La marcia Restiamo umani è un invito alla pace che si contrappone all'odio e alla paura che stanno impregnando l'Italia»
ALTA VELOCITA' - La Valle d'Aosta promuove la stazione «Porta del Canavese» sulla linea Torino-Milano
ALTA VELOCITA
La Regione Valle d'Aosta ha approvato il programma strategico degli interventi per modernizzare la rete ferroviaria e rendere efficiente il sistema integrato dei trasporti pubblici. Con un importante riferimento al Canavese
CANAVESANA - Fava: «Presto un'ispezione a sorpresa sui treni Gtt»
CANAVESANA - Fava: «Presto un
L'impegno della Regione «per constatare di persona le criticità che sono state sollevate a più riprese dal comitato pendolari»
REGIONE PIEMONTE - Mauro Fava presidente della seconda commissione. Claudio Leone della terza
REGIONE PIEMONTE - Mauro Fava presidente della seconda commissione. Claudio Leone della terza
Incarichi «Made in Canavese» in Regione dove questa mattina sono stati nominati i membri delle commissioni. Andrea Cane, consigliere di Ingria, vicepresidente della quarta Commissione Sanità. Alberto Avetta, Pd, vicepresidente della quinta
CUORGNE' - Festa Hippie di successo ma piovono critiche sul sindaco Pezzetto - FOTO
CUORGNE
Le foto hippie del sindaco non sono piaciute proprio a tutti e sui social non sono mancate le critiche. Tanto che il primo cittadino ha dovuto rispondere alle provocazioni...
RIVAROLO - Rostagno ora prende lo stipendio intero: «Ma lo donerò»
RIVAROLO - Rostagno ora prende lo stipendio intero: «Ma lo donerò»
Dal primo giugno il sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno, incassa l'intera indennità di carica: 2680 euro lordi al mese
CASTELLAMONTE - Nuovo CdA della società di mutuo soccorso di Sant'Anna dei Boschi
CASTELLAMONTE - Nuovo CdA della società di mutuo soccorso di Sant
La partecipazione all'assemblea è stata molto sentita e partecipata dai boscheresi che si sono presentati numerosi alle votazioni
CANAVESE - Pochi soldi ai Comuni che si sono fusi: sindaci raggirati?
CANAVESE - Pochi soldi ai Comuni che si sono fusi: sindaci raggirati?
Tiene banco anche in Canavese la vicenda dei fondi stanziati per i Comuni che si sono fusi in un'unica municipalità
CANAVESE - Due tuffi nel Chiusella e nell'Orco con Legambiente
CANAVESE - Due tuffi nel Chiusella e nell
Torna il Big Jump, la campagna europea promossa da European Rivers Network per sensibilizzare sulla qualità delle acque
SPINETO - Lo scontro Lega-Diocesi continua. Pianasso: «Mi dispiace che il vescovo non accetti giudizi sui suoi provvedimenti»
SPINETO - Lo scontro Lega-Diocesi continua. Pianasso: «Mi dispiace che il vescovo non accetti giudizi sui suoi provvedimenti»
Il trasferimento del parroco di Spineto, don Luca, continua a far discurere. Il Senatore leghista se la prende con il vescovo di Ivrea: «Evidentemente certi uomini di chiesa amano molto fare le prediche, ma gradiscono molto meno riceverle»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore