CUORGNE' - Record di stranieri in città? Il sindaco risponde

| Mi pare opportuno fare un minimo di chiarezza sul termine straniero che non necessariamente è profugo o rifugiato...

+ Miei preferiti
CUORGNE - Record di stranieri in città? Il sindaco risponde
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

«Ho lasciato passare alcuni giorni prima di commentare la notizia in cui si evidenziava che Cuorgnè era la Città della Provincia (uso ancora questa definizione) che dopo Torino aveva il maggior numero di residenti stranieri: il 10,6% della popolazione, 1054 cittadini. Vorrei fare una premessa, prima di analizzare in modo meno emotivo i dati reali, tralasciando di rispondere a quei fortunatamente pochi, e fortunatamente nei pochi ancora meno Cuorgnatesi, che in forme diverse mi hanno fatto giungere messaggi poco edificanti più per loro che per me sull'argomento.

Mi pare opportuno come prima cosa fare un minimo di chiarezza sul termine "straniero": appartenente a un altro Paese, non necessariamente chi è "straniero" è profugo o rifugiato. Un Francese è uno straniero, un Americano (USA), i padroni della Federal Mogul, tanto per intenderci, sono stranieri. A Cuorgnè convivono 47 nazionalità diverse, 14 Europee, 13 Africane, una decina Orientali e una decina Americane. Al 31 agosto erano 1049 le persone straniere presenti, contro le 1089 del 31 dicembre 2012 (-40) e di quel 10% di stranieri circa il 90% appartiene a tre nuclei: 423 dalla Romania, 229 dal Marocco e 123 dalla Cina.

Apro una parentesi personale, che un messaggio mi ha fatto ricordare. Sono fortunatamente cresciuto in una famiglia "tollerante" e mi è tornata alla mente una discussione avuta dal mio papà quando ero molto piccolo, con un suo conoscente "piemontese di razza" che affrontava diciamo in modo colorito (per usare un eufemismo), quella che questa persona definiva l'invasione meridionale: io sono orgoglioso di essere cresciuto insieme a "Italiani del sud" e di avere ancora oggi con loro delle solide amicizie, così come sono orgoglioso di aver avuto un padre come il mio. E se non vogliamo nascondere la testa sotto la sabbia come gli struzzi all'epoca molti piemontesi consideravano i meridionali ancora peggio degli stranieri ... ma acqua passata non macina più.

Chiusa la parentesi personale, vorrei dire che la convivenza nella nostra Città funziona da sempre e implica il rispetto di diritti e doveri da parte di tutti. Quando è stato necessario intervenire su tematiche puntuali come l'arrivo di 40 profughi stipati in una struttura nella frazione di Nava sono intervenuto in modo deciso perché quella non era accoglienza nè per chi era ospite nè per chi ospitava... Ultimo punto di riflessione: io mi sento e mi sentirò sempre cittadino del Mondo, con solide radici Canavesane e non dimentichiamoci che nella vita potrebbe sempre arrivare un momento nel quale "gli altri potremmo essere noi". Questo quanto ritenevo giusto in veste di Sindaco di dover puntualizzare».

Dove è successo
Politica
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
IVREA - Il Comune nella classifica degli enti pubblici virtuosi
«Questo conferma l’attenzione con la quale si è sempre operato in tutti gli aspetti amministrativi» dice il vicesindaco
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
CASTELLAMONTE - Bozzello promuove Mazza solo a metà: il Psi chiede al Pd un incontro urgente
Primi 100 giorni di amministrazione: il Senatore traccia il bilancio. Per Mazza non arriva la promozione a pieni voti. Il Psi chiede di definire con il Pd le linee guida necessarie per amministrare al meglio
IVREA - Dal Piffero 1000 euro a Tolentino per la ricostruzione
IVREA - Dal Piffero 1000 euro a Tolentino per la ricostruzione
La società editrice natipifferi sas aveva messo a disposizione dei lettori de Il Piffero un conto corrente dedicato per donare
RIVAROLO - Più di 100 persone firmano per la circonvallazione
RIVAROLO - Più di 100 persone firmano per la circonvallazione
Sono più di un centinaio le firme raccolte sabato al mercato di Rivarolo Canavese dal neonato comitato «Pro circonvallazione»
IVREA - Intercultura celebra la Giornata del dialogo interculturale
IVREA - Intercultura celebra la Giornata del dialogo interculturale
Il titolo della giornata è «Abitiamo il villaggio globale» per promuovere due obiettivi dell'Agenda 2030 dello Sviluppo Sostenibile
IVREA - Ragazza aggredita da migranti: sit-in dei cittadini
IVREA - Ragazza aggredita da migranti: sit-in dei cittadini
Si è svolto ieri sera un sit-in di protesta organizzato dal padre della ragazza che è stata aggredita da alcuni profughi
CANAVESE - Rivarolo, Volpiano, Ivrea e Caluso nella top 500 dei Comuni più virtuosi d'Italia
CANAVESE - Rivarolo, Volpiano, Ivrea e Caluso nella top 500 dei Comuni più virtuosi d
Il Ministero dell'economia e delle Finanze ha pubblicato i dati finanziari relativi ai pagamenti degli enti pubblici. Dati che, spesso, inquadrano la lentezza di Comuni e Regioni. Nella top 500 figurano solo quattro Comuni del Canavese
CUORGNE' - «Tagga il Maiale» su Sky: Pezzetto in prima tv - FOTO
CUORGNE
Diventa virale e di facile diffusione il corto del sindaco di Cuorgnè per invitare la cittadinanza ad un maggior senso civico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore