CUORGNE' - (Ri)Nasce un parco giochi a costo zero per il Comune

| Proseguono i lavori ai giardinetti di via Brigate Partigiane e via Braggio. A dare una mano anche diversi ragazzi richiedenti asilo

+ Miei preferiti
CUORGNE - (Ri)Nasce un parco giochi a costo zero per il Comune
Proseguono i lavori ai giardinetti pubblici di via Brigate Partigiane e via Braggio dove il Comune sta allestendo un punto di ritrovo per giovani e bambini. A dare una mano anche alcuni ragazzi richiedenti asilo, da qualche mese ospiti della città di Cuorgnè. Ovviamente gratis. «Stiamo recuperando un'area comunale dismessa e stiamo per ridarla alla comunità - dice il sindaco Beppe Pezzetto - per creare un punto di ritrovo per giovani e bambini, praticamente a costo zero. Stiamo inserendo i giochi donati grazie ad iniziative di raccolta fondi promosse da associazioni e cittadini attenti alle esigenze della comunità». 
 
Non solo: alcuni arredi sono stati recuperati dai magazzini comunali, dove giacevano ormai da anni. «Con i nostri cantonieri abbiamo dato nuovi colori a strutture inutilizzate da anni - conferma Pezzetto - e dei ragazzi che ospitiamo hanno chiesto di poterci dare una mano a rendere più accogliente il posto, lavorando gratuitamente. Un bell'esempio che coniuga, risparmio, volontariato, integrazione, socialità ed attenzione ai più piccoli. In poche parole un bell'esempio di Comunità di cui sono orgoglioso».
 
I giochi per i bambini sono stati donati grazie a un'iniziativa benefica organizzata dal gruppo sportivo dei "Quad" e da Betty Rossi.
Galleria fotografica
CUORGNE - (Ri)Nasce un parco giochi a costo zero per il Comune - immagine 1
CUORGNE - (Ri)Nasce un parco giochi a costo zero per il Comune - immagine 2
Dove è successo
Politica
RIVAROLO - Navone censurato: «Rostagno non ne azzecca una»
RIVAROLO - Navone censurato: «Rostagno non ne azzecca una»
Ecco l'articolo che il consigliere aveva presentato per il giornalino. Il sindaco si č scusato per la mancata pubblicazione
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: voto dieci ai tacchi dell'assessore e al cinismo di Raimondo
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: voto dieci ai tacchi dell
Consiglio comunale prevacanziero in quel di Rivarolo Canavese. Il presidente del consiglio in versione «Miami Vice». Giallo sul bavaglio di Rostagno a Navone
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
Il gruppo Rebel Firm del Canavese ha preso posizione sul caso della maestra, schierandosi al suo fianco dopo le polemiche
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della cittą
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della cittą
Ancora una conferma dei lavori fatti con "leggerezza" dall'Asa. In municipio non sono rimasti nemmeno i progetti di allora
CUORGNE' - Spunta un duce sul muro di una casa - FOTO
CUORGNE
Archeologia del ventennio dal momento che si tratta di un murales sicuramente d'epoca con tanto di scritte
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciņ che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il pił possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, cittą dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi č stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte č diventato pericoloso anche solo pensare»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore