CUORGNE' - Scala «abusiva» pro-pizzeria: nuovo scontro

| Strane coincidenze in alcune date. Armanni torna ad attaccare. Sergio Orso: «Si rivolgano in procura»

+ Miei preferiti
CUORGNE - Scala «abusiva» pro-pizzeria: nuovo scontro
Cinque scalini della discordia accendono nuovamente il dibattito politico di Cuorgnè e rinnovano lo scontro tra l'assessore ai lavori pubblici, Sergio Orso, e il capogruppo di minoranza Danilo Armanni. Che attacca sulla pagina Facebook di "Cuorgnè 150". «Dopo essermi beccato dell'ignorante dal simpaticissimo assessore Orso, ho deciso di fare un salto in comune per verificare come stessero le cose in merito ai lavori di rifacimento della piazzetta Bellandy». In particolare sulla scala che porta a una nuova pizzeria che insiste sul suolo pubblico. 
 
«Informandomi meglio, come suggerito dall'assessore, ho verificato che la Cinzia Trione ha acquistato l'immobile di via Gramsci dalla socia di Sergio Orso per farne un ristorante, il 29 aprile 2014. Nel corso dei lavori appaltati dal Comune in Piazzetta Bellandy al fratello della socia dell'assessore Sergio Orso “qualcuno” ha costruito la scala per cui ho presentato la mia interrogazione, protocollata il 24 settembre, data alla quale la scala era ovviamente già stata costruita, altrimenti non ne avrei chiesto notizie. La signora Trione Cinzia ha chiesto all’ufficio competente un “nulla-osta” per costruire la scala già esistente con atto protocollato il 29 settembre, data del Consiglio Comunale in cui è stata discussa la mia interrogazione».
 
La coincidenza delle date è "sospetta" e, in ogni caso, sarebbe stato richiesto un nulla osta per costruire un manufatto... già costruito. «A parte il fatto che il nulla osta in urbanistica non esiste più dal 1970 - dicono Armanni e il collega Errante - ad oggi nessun titolo, contrariamente a quanto dichiarato dall’assessore al Consiglio Comunale, autorizza la presenza di quel manufatto sul suolo pubblico, per cui il Comune di Cuorgné potrebbe trovarsi nella curiosa situazione di avere un abuso edilizio su un terreno di sua proprietà».
 
L’assessore ai lavori pubblici respinge le critiche: «Ormai vedono illeciti ovunque. Incredibile questo attaccamento alla scala, neanche fosse piazza di Spagna. Si tratta di una procedura che hanno seguito gli uffici. Evidentemente l’opposizione non vuole far aprire quella pizzeria. Hanno dei dubbi? Si rivolgano in procura così risolviamo ogni tipo di problema». Per l'assessore la richiesta del nulla osta è arrivata molto tempo prima la costruzione della scala e comunque non il 29 settembre.
Politica
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: č il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: č il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attivitą produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanitą e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
Affollata assemblea sul progetto della nuova scuola, venerdģ sera, a Pont Canavese. L'opinione pubblica č divisa tra i favorevoli e i contrari alla proposta dell'attuale amministrazione comunale. Costo dei lavori 1,5 milioni di euro
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
Tra gli interventi quello del consigliere di minoranza Walter Portacolone (che anche in consiglio ha sempre esternato le sue perplessitą) e dell'ex amministratore Massimo Motto
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
Giovanni Maddio e tutti i candidati della lista «Per la nostra terra, per la nostra cittą», hanno presentato il programma elettorale alla Casa della Musica
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
Nel 1929 il regime fascista impose a Ozegna, cosģ come ad altri Comuni della zona, di diventare una frazione di Aglič
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
I recenti disservizi e le prospettive della linea Sfm1 sono stati oggetto della riunione convocata dall’assessore ai Trasporti alla quale hanno partecipato i Comuni interessati, GTT e Agenzia della mobilitą
CANAVESE - La Lega Nord ha eletto i suoi nuovi segretari di zona
CANAVESE - La Lega Nord ha eletto i suoi nuovi segretari di zona
La Lega Nord Canavese ha organizzato un congresso unico per l’elezione dei nuovi segretari delle sezioni di Ivrea e Castellamonte
RIVAROLO-IVREA - Gli striscioni di CasaPound contro il Lidl - FOTO
RIVAROLO-IVREA - Gli striscioni di CasaPound contro il Lidl - FOTO
Il movimento si schiera al fianco dei dipendenti licenziati per aver rinchiuso due rom sorpresi nel negozio di Follonica
BORGIALLO - Sui migranti il Comune č campione di accoglienza
BORGIALLO - Sui migranti il Comune č campione di accoglienza
«La soluzione per i tanti giovani, anche italiani, che sono alla ricerca di un’occupazione puņ rivelarsi il ritorno alla terra»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore