CUORGNE' - Strada chiusa per il «Punt ca biauta»: «E' tutto regolare»

| Dopo le polemiche sui social per la chiusura della strada (pedonale) per l'Orco, il sindaco ha risposto in consiglio comunale

+ Miei preferiti
CUORGNE - Strada chiusa per il «Punt ca biauta»: «E tutto regolare»
Dopo le polemiche sui social per la chiusura della strada (pedonale) per l'Orco, il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, ha risposto in consiglio comunale alle sollecitazioni arrivate dalla rete nelle scorse settimane. «L'oggetto di cui stiamo parlando è l’accesso pubblico alle sponde dell’Orco attraverso il sentiero che conduceva all’allora ponte della Manifattura, comunemente chiamato “Punt ca biauta”. L’ultimo tracciato che accedeva al “punt ca biauta” di proprietà dell’allora Manifattura, e costruito proprio per consentire ai lavoratori un più facile accesso alla fabbrica, purtroppo distrutto dall’alluvione del 2000, da quanto siamo risaliti non era neppure più quello originario, ed insisteva comunque su proprietà private senza che terze parti nel tempo abbiano mai esercitato eventuali azioni di acquisizione ad uso pubblico».

Il cancello, però, è stato installato di recente: «Dal fallimento della Manifattura una Società privata che si occupa di produrre energia idroelettrica “pulita”, ha acquistato i diritti e le strutture per poter sfruttare quanto già esistente e richiesto alcuni anni fa di poter sviluppare sui propri terreni di pertinenza altre mini centrali idroelettriche. L’accesso a tale area (ancor prima che venissero realizzati i nuovi impianti) era delimitato e reso inaccessibile da una sbarra orizzontale, in quanto proprietà privata. Recentemente, completate le opere di costruzione delle mini centrali è stata altresì completata la recinzione di separazione tra le diverse aree private e sostituita la “sbarra” che si affacciava su un’area a piazzale/parcheggio con un cancello. Ribadisco che il percorso che si diparte dall’accesso è cieco e non conduce altrove».

Dal monitoraggio effettuato dalla proprietà, è tra le altre cose emerso, che diversi soggetti superavano comunque la sbarra e sostavano in luoghi potenzialmente pericolosi quali le paratoie e i canali di versamento delle acque che possono attivarsi automaticamente. «Il monitoraggio ha anche evidenziato come alcuni soggetti si recassero a pescare nelle strutture, realizzate con interventi appositi, richieste dagli enti preposti alla salvaguardia della pesca, nella scala di risalita dei pesci che stazionano nel bacino di compensazione, luogo nel quale la pesca è severamente vietata, proprio per facilitarne la risalita nel corso d’acqua e consentirne così la riproduzione. Allo stato attuale non sono quindi più presenti le condizioni funzionali per una viabilità pedonale che possa ricalcare il tracciato che era stato realizzato a suo tempo sulla proprietà della Manifattura».

Politica
IVREA - Scontro sullo Storico Carnevale: il Comune tira dritto
IVREA - Scontro sullo Storico Carnevale: il Comune tira dritto
Le componenti hanno chiesto di posticipare la ratifica dello Statuto attraverso una lettera. Appello che ha ricevuto un diniego
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi
«La confisca di questa villa a San Giusto Canavese e la recente cattura dopo anni di latitanza del boss del narcotraffico che l'abitava, č la prova che lo Stato vince». Queste le parole del presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia
IVREA - La Senatrice Tiraboschi ha incontrato Ivrea Soccorso
IVREA - La Senatrice Tiraboschi ha incontrato Ivrea Soccorso
L'incontro si č svolto presso nella sede dell'associazione alla presenza del presidente di Ivrea Soccorso, Lino Cortesi
LEINI - «Uniti per Leini» rivendica i lavori in corso in viale Italia
LEINI - «Uniti per Leini» rivendica i lavori in corso in viale Italia
«Č con soddisfazione che adesso si vede quanto programmato dalla giunta del sindaco Leone entrare nella fase operativa»
RIVAROLO - «Progetto memoria»: nasce la galleria dei sindaci
RIVAROLO - «Progetto memoria»: nasce la galleria dei sindaci
La «Galleria dei sindaci» sarą collocata a palazzo Lomellini sulla parete accanto alla porta d'ingresso dell'ufficio del sindaco
IVREA - Lunedi in piazza Ottinetti «Scegli il tuo brand del Canavese»
IVREA - Lunedi in piazza Ottinetti «Scegli il tuo brand del Canavese»
«Formae», un'esposizione dei progetti di place branding degli studenti del corso di Communication Design del Politecnico di Torino
CANAVESANA - Ancora ritardi, guasti e treni ko: pendolari furenti
CANAVESANA - Ancora ritardi, guasti e treni ko: pendolari furenti
«Chiediamo un intervento immediato delle istituzioni: Regione Piemonte, Cittą Metropolitana di Torino, sindaci del territorio»
CIRIE' - Lavori in corso in via Battitore: modifiche alla viabilitą
CIRIE
Saranno in ogni caso garantiti gli stalli di sosta riservati situati nelle immediate vicinanze dell’ingresso all'ospedale cittadino
CANAVESE - Andrea Cane eletto vicepresidente della commissione regionale sulla sanitą
CANAVESE - Andrea Cane eletto vicepresidente della commissione regionale sulla sanitą
L'Ingriese della Valle Soana ha accolto con un pizzico di sorpresa e con grande entusiasmo questo nuovo incarico
LEINI - Il comune aderisce al documento contro le forme di fascismo
LEINI - Il comune aderisce al documento contro le forme di fascismo
Consiglio comunale lampo per l'elezione dei rappresentanti nelle commissioni e dei rappresentanti nell'Unione dei Comuni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore