CUORGNE' - Vietato fumare nei giardinetti pubblici della città

| Adeguato dal Comune il Regolamento di Polizia urbana cittadino in materia di sicurezza urbana e di sicurezza pubblica

+ Miei preferiti
CUORGNE - Vietato fumare nei giardinetti pubblici della città
I decreti Ministeriali emanati dal Ministro Minniti prima e dal Ministro Salvini poi, hanno richiesto un adeguamento del Regolamento di Polizia urbana cittadino in materia di sicurezza urbana e di sicurezza pubblica il cui ultimo aggiornamento risaliva al 2002. «In accordo con il comandante della polizia locale, Linuccia Amore, che ringrazio così come ringrazio tutti gli agenti, e a seguito di attente analisi e monitoraggio del territorio oltre ad esigenze segnalate dalla cittadinanza, abbiamo modulato l’adeguamento del Regolamento calandolo nella nostra realtà cittadina», dice il neo assessore Carmelo Russo.

«Sono disposizioni che hanno come finalità una maggiore educazione e rispetto delle fascia più deboli, penso al divieto di fumare, a tutela delle categorie vulnerabili, quali donne in stato di gravidanza, lattanti e bambini fino ai 12 anni di età, nei giardinetti pubblici, o al contrasto dell’abuso di alcolici, altri indirizzati ad un maggiore senso di sicurezza. Certamente con un maggior senso di responsabilità e collaborazione dei cittadini il tutto risulterà più efficace».

In sintesi questi gli adeguamenti al Regolamento:
 al Capo VI – Quiete Pubblica si aggiungono nr. 4 articoli rubricati nel modo seguente:
 art. 49 bis “tutela della tranquillità”;
 art. 49 ter “Divieto di accattonaggio”;
 art. 49 ter” contrasto all’abuso di alcolici” ; art. 49 quinquies” Divieto di esporsi, celando il proprio volto, in luoghi pubblici o aperti al pubblico” riprendendo quanto già previsto dall’art. 85 del Tulps al fine di essere identificabili.
 
Inoltre, viene introdotto all’art. 38, lettera h) il divieto di fumare, a tutela delle categorie vulnerabili, quali donne in stato di gravidanza, lattanti e bambini fino ai 12 anni di età, nei giardinetti pubblici. Per dare maggiore fattività alle modifiche sopramenzionate sono state individuate una serie di aree di particolare rilievo sociale, culturale, storico, paesaggistico e commerciali, quali: via Arduino e piazzette limitrofe, piazza Morgando, piazza Risorgimento, piazza Martiri della Libertà, via Ivrea, via Torino, piazzale Ponte Vecchio, via Brigate Partigiane, via XXIV Maggio.

Politica
CANAVESE - Mercoledì di passione su treni e bus: scioperi in vista
CANAVESE - Mercoledì di passione su treni e bus: scioperi in vista
Allo sciopero nazionale di quattro ore che coinvolgerà il trasporto pubblico locale anche ferroviario si somma lo sciopero del gruppo Fs
VOLPIANO - Panchine del Centro Jolly sul valore della diversità
VOLPIANO - Panchine del Centro Jolly sul valore della diversità
L'inaugurazione di fronte al municipio si è svolta mercoledì 17 luglio con la partecipazione dei ragazzi del Centro Estivo
COMUNI ETICI - Caravino, Chiaverano e Maglione entrano nel progetto
COMUNI ETICI - Caravino, Chiaverano e Maglione entrano nel progetto
Progetto del Centro Ricerca e Studi Nord Ovest, associazione di promozione sociale che svolge l'opera di informazione e formazione
CANAVESANA - Uncem con i pendolari: «La Gtt non sia latitante»
CANAVESANA - Uncem con i pendolari: «La Gtt non sia latitante»
«Chiediamo alla Regione, con l'assessore Gabusi, di intervenire su Gtt affinché chiarisca obiettivi e modalità organizzative»
OZEGNA - Con Ginestra degli Schiavoni un gemellaggio riuscito
OZEGNA - Con Ginestra degli Schiavoni un gemellaggio riuscito
Conclusa la due giorni in terra sannita della delegazione di Ozegna per la sottoscrizione del Patto di Gemellaggio e Amicizia
IVREA - Scontro sullo Storico Carnevale: il Comune tira dritto
IVREA - Scontro sullo Storico Carnevale: il Comune tira dritto
Le componenti hanno chiesto di posticipare la ratifica dello Statuto attraverso una lettera. Appello che ha ricevuto un diniego
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi
«La confisca di questa villa a San Giusto Canavese e la recente cattura dopo anni di latitanza del boss del narcotraffico che l'abitava, è la prova che lo Stato vince». Queste le parole del presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia
IVREA - La Senatrice Tiraboschi ha incontrato Ivrea Soccorso
IVREA - La Senatrice Tiraboschi ha incontrato Ivrea Soccorso
L'incontro si è svolto presso nella sede dell'associazione alla presenza del presidente di Ivrea Soccorso, Lino Cortesi
LEINI - «Uniti per Leini» rivendica i lavori in corso in viale Italia
LEINI - «Uniti per Leini» rivendica i lavori in corso in viale Italia
«È con soddisfazione che adesso si vede quanto programmato dalla giunta del sindaco Leone entrare nella fase operativa»
RIVAROLO - «Progetto memoria»: nasce la galleria dei sindaci
RIVAROLO - «Progetto memoria»: nasce la galleria dei sindaci
La «Galleria dei sindaci» sarà collocata a palazzo Lomellini sulla parete accanto alla porta d'ingresso dell'ufficio del sindaco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore